Idropulitrice per pulire in modo efficace e veloce superfici molto sporche

aggiornato il  
L'idropulitrice può essere molto utile non solo per pulire l'auto, attrezzi, veicoli, bensì piastrelle, patio e molto altro
Idropulitrice

L'idropulitrice permette una pulizia efficace e veloce di superfici particolarmente sporche e l'acqua calda ha il suo perché.
Così come il pulitore a vapore permette una pulizia efficace grazie all'acqua calda, se si intende acquistare un'idropulitrice occorre valutare se quella ad acqua fredda conviene oppure no, o meglio se sufficiente allo specifico utilizzo che si intende fare.

 

L'idropulitrice ti serve concretamente ?

L'idropulitrice ad acqua calda permette di eseguire una pulizia accurata di tutte le superfici; automobili, barche, moto, patio, zone esterne della casa in genere, puoi pulire a fondo tutto ciò che vuoi.

Se invece ti serve solo la pressione per pulire lo sporco particolarmente resistente di alcune superfici, o comunque se desideri pulire con una certa efficacia, un'idropulitrice a freddo fa al caso tuo.

Perché quelle con acqua calda sono spesso destinate agli utilizzi professionali, o comunque alla pulizia di sporco difficile da togliere senza acqua calda e un'adeguata pressione.

Per comprendere quale idropulitrice faccia al caso tuo cerca di focalizzare con precisione a cosa ti serve, e se proprio non basta un secchio di acqua calda e un robusto spazzolone.

Ovviamente per pulire camion, furgoni, motocross, auto sporche di fango, il secchio di acqua calda non può bastare, e allora in questo caso cerca di comprendere se è sufficiente l'acqua fredda con una adeguata pressione, oppure ti serve un'idropulitrice con motore a gasolio in grado di erogare acqua calda e pressione.

Caratteristiche tecniche importanti dell'idropulitrice

Pressione

Viene misurata in bar e questi indicano la forza esercitata dall'acqua quando erogata dall'ugello dell'idropulitrice.

Intorno ai 150 bar già si è in grado di pulire le superfici con lo sporco più ostico, anche a livello professionale, a meno che non vi siano particolari esigenze e sporco assai resistente dove sono necessari anche 400 atmosfere di pressione e oltre.

Portata

È un parametro prettamente legato alla pressione; se questa fosse scarsa anche se la portata fosse elevata lo sarebbe solo sulla carta e non nella pratica.

Per esercitare notevole pressione l'idropulitrice necessita di adeguata portata di acqua, altrimenti come fa a lavorare in modo adeguato ?!

300 – 350 litri l'ora sono una buona portata di acqua per un utilizzo saltuario della macchina, se invece la si usa spesso (tutti i giorni o quasi) e per pulizie impegnative meglio puntare su di almeno 450 l/h, come ad esempio nell'uso professionale o comunque dove le esigenze di pulitura sono specifiche, quindi la potenza dell'idropulitrice dev'essere adeguata.

Potenza del motore

Viene espressa in kW.
Se pressione e portata sono specifiche tecniche legate tra loro, lo è anche la potenza del motore, altrimenti si torna sempre da punto accapo.

Se si vuole andare sul sicuro almeno una potenza di 1,5 kW sempre che si intenda utilizzare l'idropulitrice in modo saltuario ma comunque efficace avendo a disposizione una macchina efficiente.

Non inferiore ai 3 kW per un utilizzo professionale o comunque specifico.

Scegli con attenzione il prodotto più adatto

Idropulitrici con motore a scoppio sono indicate dove la rete elettrica non è disponibile.

Come sempre la qualità dei materiali gioca a favore dell'efficienza di un prodotto e della sua durata.

● Per quanto riguarda il peso dell'idropulitrice non deve essere un problema, perché le robuste ruote e le maniglie di cui è dotata devono permettere una facile e veloce movimentazione.

Acciaio inox per i pistoni e alluminio per la testata sono materiali affidabili.

● La lunghezza della lancia e del cavo in gomma sono sempre adeguati alla dimensione della macchina in oggetto e del suo utilizzo.

Anche in questo caso controllare la robustezza del cavo e la lunghezza necessaria alle soggettive esigenze.

La regolazione della pressione è un aspetto particolarmente importante, perché le superfici che si devono pulire non devono essere rovinate da una eccessiva potenza dell'acqua.

● La valvola di regolazione della pressione idrica permette di impostare la giusta potenza per ogni specifico utilizzo.

● La regolazione della temperatura, dove presente il bruciatore a gasolio, è altrettanto semplice e va impostata secondo le specifiche necessità.

● Ricorda che nelle idropulitrici a freddo, se intendi usare l'acqua calda, questa non può superare il limite di °C indicati nelle specifiche tecniche dell'apparecchio, sempre che questa caratteristica sia permessa nello specifico prodotto.

● Anche da questo punto di vista occhio alla garanzia, in quanto un utilizzo errato viene escluso da possibili sostituzioni gratuite di parti rovinate.

 

Felice Amadeo: autore di af1.it

af1.it è mantenuto dalla mia passione.
Se vuoi sostenere af1.it dai il tuo contributo.
PayPal.me af1it

Se qualche articolo ti è piaciuto e vuoi dare un contributo, ti ringrazio.

Tanti anni fa, quando c'erano ancora le lire, un bravo artista di strada, terminata la sua esibizione di giocoliere disse alla folla intorno: se il mio spettacolo vi è piaciuto, dimostratemelo, se non vi è piaciuto scrivetelo su “un deca…”

(un deca, le vecchie 10.000 lire…)
So smile & stay in touch !!!