Migliori Tastiere Gaming

Aggiornato:
Tastiere gaming: come scegliere la migliore per te
(Photo by Jessica Lam on Unsplash)

Migliori tastiere gaming: comodità, efficacia, buona ergonomia, comfort, requisiti fondamentali di una valida tastiera da gioco.


Passione, professione

Per alcune persone il gioco al PC è un passatempo, per altre un passatempo impegnativo e coinvolgente, per altre ancora è una professione.

Le tastiere gaming hanno un'importanza fondamentale nella gestione del risultato, soprattutto per chi ha questa passione, che desidera svolgere nel modo più coinvolgente possibile.

Ergonomia

Quante volte hai sentito questa definizione? Tante immagino.
Spesso è usata a sproposito, per attirare l'attenzione, o per sopravvalutare un prodotto.

• Ma è una cosa seria, ti accorgi quando manca; esempio, fare un lavoro in posizione scomoda per la schiena, che provoca fastidio e affaticamento.

• È la disciplina che si occupa di trovare le migliori soluzioni di interazione tra essere umano, e gli strumenti che usa.

La corretta seduta davanti al PC, fa parte dell'ergonomia, l'uso della tastiera anche; nel gaming, dove puoi lasciarti prendere dall'entusiasmo, non devi però subire affaticamenti o fastidi, quindi devi poster usare la tastiera come conviene, senza affaticamento di polsi e avambracci, e scegliere il prodotto che ti risulta più congeniale.

Dimensioni delle tastiere

Full size;

TenKeyLess, ovvero senza il tastierino numerico;

75%, dove oltre al tastierino numerico, mancano altri tasti e rendono la tastiera più compatta;

tastiere compatte, come le 60 percent;

40 percent, etc. ebbene sì, ce ne sono anche di più piccole, guarda questi esempi su YouTube:

ASMR Complete Mechanical Keyboard Build + Typing

Tastiera meccanica Gherkin 30%.

Funzioni tastiera gaming

Le seguenti sono le funzioni caratteristiche di una tastiera gaming, se non ne fosse provvista, sarebbe alquanto limitata, ma le tastiere gaming solitamente ne sono dotata, del resto sono create per questo, per facilitare il giocatore nell'impartire i comandi, che spesso vengono dati con una notevole velocità.

Anti ghosting

Si fa riferimento a questa definizione, quando nel caso vengono premuti altri tasti oltre a quello principale, le battute fantasma vengono ignorate, permettendo in questo modo di privilegiare il solo tasto premuto per primo.
Questa funzione, dovrebbe anche permettere di mantenere premuti più tasti contemporaneamente e lavorare bene insieme.

Key RollOver

Questa funzione rende possibile premere più tasti insieme, senza sbagliare i comandi impartiti.

Polling rate

La velocità con cui il PC riceve l'istruzione per ogni tasto premuto; maggiore è la velocità, minore l'intervallo di tempo necessario al Computer per riconoscere il comando impartito, si parla di millisecondi.

Macro (Tasti Programmabili)

Con questa funzione, che va programmata, il software è in grado di impartire comandi con un solo tasto, anche se l'operazione ne richiederebbe diversi insieme, è usata per comandi ripetuti durate il gioco.

Nelle specifiche tecniche di ogni tastiera, sono elencati quanti tasti max si possono programmare, la velocità di polling rate, e quanti tasti puoi premere simultaneamente (Key Rollover).

Caratteristiche

Sebbene ci siano tastiere gaming sia a membrana che meccaniche, queste ultime sicuramente hanno un vantaggio in termini di precisione degli input inviati al PC.

Ogni tasto infatti è indipendente, a differenza delle tastiere a membrana dove sotto i tasti è presente un'unica scheda per gestirli tutti.

Ma: ci sono parecchi ma, anche in questo caso, come per tanti altri prodotti.
Un esempio semplice che rende bene l'idea: una tastiera meccanica che costa 20,00 € e una a membrana che costa 50.
Quale delle due è meglio?

Partendo dal presupposto che una tastiera meccanica ha un costo più elevato di una a membrana, se la prima costa meno della seconda, i conti non tornano.

Piuttosto che comprare una tastiera meccanica mediocre, o scadente, a prezzo stracciato, preferisco comprare una buona, ottima tastiera a membrana, che anche se non può avere la notevole precisione di una meccanica di qualità, può comunque rivelarsi un buon prodotto, e un buon acquisto.

Un professionista del gaming, sa bene quale prodotto desidera, con quali caratteristiche, e quasi certamente usa quella meccanica; se invece ti piace giocare al PC per passione, puoi anche considerare di comprare una tastiera a membrana, soprattutto se non intendi spendere molto.

Tipo di connessione

Con la connessione via cavo, si va tranquilli, una tastiera cablata è efficiente, e costa meno di una Wi-Fi o Bluetooth.

Le tastiere senza fili, per essere precise come quelle cablate, hanno bisogno di software e progettazione notevoli, e non costano poco, tendendo conto della precisione elevata che devono avere quando si usano le funzioni macro, anti-ghosting, roll over, e via dicendo.

Parlando di prodotti di qualità, se una valida tastiera meccanica costa necessariamente di più di una a membrana, quando una tastiera è priva di cavi costa ben oltre il prezzo della sua sorella cablata.

È una cosa logica del resto; l'auto utilitaria ha un prezzo abbordabile, la super sportiva meno.

Wireless

Bluetooth e Wi-Fi, sono entrambe tecnologie wireless, senza cavi; in poche parole, il Bluetooth serve per collegamenti a corto raggio, più ampio invece con Wi-Fi, come ad esempio il router di casa per la connessione ad internet.

Queste tecnologie quando incorporate nelle tastiere gaming, devono avere elevata precisione per essere affidabili, altrimenti potrebbero vanificare il lavoro svolto dalla tastiera; è logico pensare che una tastiera di alta qualità, sia anche dotata di Bluetooth o Wi-Fi affidabili, quindi anche'essi di alta qualità.

Unico neo: il prezzo, che lievita.

Il telaio

Una tastiera gaming, la penso bene con un telaio in alluminio, comunque in metallo.
Deve sopportare una notevole pressione per i tanti tasti premuti, e per la velocità di gioco, quindi una scocca metallica sicuramente migliora la robustezza della tastiera, e la sua durata.

È vero che ci sono anche ottimi materiali plastici evoluti, ben realizzati, scelti specificamente per essere usati con le tastiere gaming, e offrire durata, robustezza, e prestazioni elevate.

Retroilluminazione

Quello della retroilluminazione, è un aspetto che nelle tastiere da gaming molte persone tengono in considerazione, anche perché quando compri un pezzo da 90, visto che hai fatto 30 per via del prezzo, fai 31 per avere la tastiera meglio equipaggiata possibile.

Specialmente nel gaming, dove magari hai necessità di mantenere retroilluminata la tastiera dove sono presenti specifici tasti, e differenziarla dagli altri.

Nelle tastiere da gaming la retroilluminazione è pressoché sempre presente, anche per una questione estetica se vogliamo.

In molti casi la personalizzazione dei colori è davvero ampia, le combinazioni sono così tante che difficilmente si riesce a usarle tutte, ma ciò che conta è che sia facile trovare quella che desideri tu.

Tastiere gaming meccaniche e membrana pro e contro

• Le tastiere a membrana, sono più economiche rispetto a quelle meccaniche, quindi a meno che tu non abbia bisogno si uno strumento professionale per il gaming, i costi sono abbastanza contenuti.

• Sono silenziose nell'utilizzo, se questo è un aspetto che di sta a cuore, tienilo in considerazione.

Gli switch

• Le tastiere meccaniche sono più costose, ma il vantaggio offerto dagli switch indipendenti, e dal fatto che ciascuno di essi non deve essere premuto fino a fine corsa come in quelle a membrana, bensì solo al punto di attuazione, migliora notevolmente la velocità, e riduce lo stress; di questo aspetto te ne rendi conto anche usando la tastiera solo per scrivere.

La pressione dei tasti

• Nel gaming la pressione dei tasti, specialmente quella di un gruppo di tasti, è notevole, tantissime battute, ripetute, le tastiere a membrana hanno raggiunto notevoli livelli qualitativi, e in questi casi il prezzo aumenta, e a questo punto conviene valutare se non sia meglio puntare su di una meccanica, i cui switch supportano milioni di battute.

Tipi di switch

Sempre a proposito di switch, non hai che l'imbarazzo della scelta per trovare quello che preferisci; silenzioso, soft, tattile, feedback acustico.

Gli Cherry MX Red sono parecchio utilizzati per il gaming, sempre dello stesso colore i Gateron hanno raggiunto buoni livelli di qualità.

Brown, anch'essi interessanti per il gaming, Silver, e gli switch Zealio sono una sorta di elite dei Gateron, che li produce.

Poi ci sono i Razer Green clicky, e gli Orange silenziosi, un marchio anch'esso quotato.

Tip: Switch tastiere meccaniche, struttura, tipologie

La sollecitazione del gaming

Nonostante il gaming metta a dura prova le tastiere, del resto realizzate specificamente per questo, è anche una questione soggettiva; ci sono persone che le tastiere meccaniche non le reggono, quindi puntano su di una a membrana anche per il gaming, spendendo anche qualcosa in più per usare un prodotto valido e di lunga durata.

E ci sono altre persone che, una volta provate le tastiere meccaniche, non tornano più a quelle a membrana.

 

Felice Amadeo - af1.it
Dal 2006 lavoro con internet, scrivo i contenuti e provvedo alla gestione del sito. Ho conosciuto WordPress tanti anni fa, e dal 2013 uso questo.
Invecchiando, ho scoperto che mi piace portare il cappello.