Dove comprare le migliori tastiere meccaniche 60 percent

Aggiornato:
Dove comprare le migliori tastiere meccaniche 60 percent
(Photo by Stefen Tan on Unsplash)

Migliori tastiere meccaniche 60 percent, dove comprare compatte di qualità come HHKB, Leopold, Vortex, KBParadise.


Le Migliori Tastiere Meccaniche 60%…

• La Happy Hacking Keyboard è una tastiera per appassionati, roba di nicchia, soprattutto per chi scrive molto al PC.

• Gli switch elettrostatici capacitivi Topre 45 gr. tweak force, sono l'ideale per scrivere tante ore consecutive senza accusare alcun affaticamento.

• Non si tratta di una tastiera economica, ma da quando l'ho comprata, non riesco più a farne a meno quando passo parecchie ore a scrivere davanti al PC.

Ideale per chi la usa tanto per scrivere, la considero un piccolo investimento che però ripaga nel tempo, serve un po' di training per prendere confidenza con il layout, ma quando ti abitui ti trovi davvero bene.

Qui ho scritto quella che io trovo una piccola grande e affascinante esperienza con la Happy Hacking KeyBoard Pro 2.

HHKB e gli Topre switch

I medesimi Topre switch li avevo già provati con la Leopold FC660C, quindi li conoscevo bene, e non pensavo che senza backplate potessero risultare così piacevoli.

Al contrario della Leopold infatti, la HHKB è sprovvista di backplate, e monta gli switch direttamente sul circuito stampato, ovvero PCB, Printed Circuit Board.

Di switch ne ho provati diversi, e ciascuno ha le sue caratteristiche ben precise; buckling spring, Matias Click, che tra gli switch tattili che ho provato li reputo i migliori, Cherry MX Green, che mi piacciono tantissimo, a livello di precisione di battitura forse i migliori, Cherry MX Clear, gli economici ma validi Outemu Blue, e alla luce di tutto ciò, i Topre sono davvero qualcosa di diverso, di unico, che uso di più.

Leopold FC660C

Leopold FC660C

• La Leopold FC660C è un'altra tastiera a cui sono molto affezionato, molto bella, stabile, solida, la uso molto.

• Equipaggiata con gli stessi switch Topre 45 gr. della HHKB, è però dotata di backplate, e restituisce un feedback più marcato.

• Forse la tastiera che preferisco in assoluto.

• Non è così semplice da trovare in Europa, e quelle poche disponibili in genere vanno a ruba.

Vortex Core

Vortex Core is a challenge typing
Vortex Core: challenge typing

• Se le tastiere 60 percent non hanno mezze misure, la Vortex Core ancor meno.

Anche in questo caso è roba di nicchia, se non ti appassionano le tastiere compatte, questa non fa per te.

• Personalmente la trovo molto divertente con i suoi 47 tasti; anche per questa piccola tastiera, quando ti ci abitui, difficile farne a meno, quando prendi confidenza con il piccolo layout e ti trovi tutti i tasti spostando poco le dita, ti piace un sacco.

• Scrivere con la Vortex Core è divertente, produttivo, piacevole; una soddisfazione, anche in questo caso specialmente se scrivi tante ore al PC, del resto le tastiere gaming sono realizzare per esigenze specifiche.

Alta qualità costruttiva, scocca in alluminio, keycaps in ottimo PBT, come quasi tutte le tastiere di alta qualità, e puoi scegliere gli switch Cherry MX Red, Brown e Blue.

• Quando l'ho comprata qualche anno fa l'ho fatta arrivare dagli U.S.A. perché non era disponibile in Europa, ora su eBay, c'è, disponibile nel Regno Unito.

Attenzione Sfortunatamente, sembra non sia possibile che siano spedite in Italia, forse per via del fatto che il Regno Unito è fuori dalla zona Euro, ma è comunque possibile contattare il venditore e sapere se per la spedizione si può trovare un accordo soddisfacente per entrambi.

KBParadise

Alle tastiere Keyboard Paradise, o semplicemente KBParadise, o ancora più semplicemente KBP, ci sono molto affezionato.

La prima tastiera meccanica di alta qualità che ho comprato, è stata proprio la KBP V60 Plus (KBParadise V60 Plus dual backlit with Cherry MX green switch English post), dotata di Cherry MX switch green.

Mi ha conquistato da subito, oltretutto è stata la prima tra le tastiere compatte che ho avuto.

La costruzione minimale, davvero essenziale, ridotta al minimo indispensabile, senza nemmeno i flip posteriori, in quanto queste tastiere 60 percent sono realizzate in modo da non averne bisogno, leggermente più alte nella parte posteriore, a scendere di poco, ma aspetto importante, verso la parte anteriore.

Il comfort di utilizzo è davvero alto, e la KBP Vintage 60% con i Matias click switch, è stata la prima vera tastiera con un accentuato e concreto feedback tattile notevole; provare per credere gli switch Matias click, un rinculo dei tasti, come mi piace definire il loro uso.

Anche la KBP V60 Alps switch è un altro pezzo forte, per quanto mi riguarda; gli switch Matias, sono i prosecutori degli storici Alps.

La KBParadise è una giovane azienda, questo il sito, che non ha paura di osare, di andare oltre quelli che sono gli switch Cherry MX style, e realizzare tastiere con switch dalle progettazioni completamente differenti.

Matias Mini Tactile Pro

Le tastiere Matias sono di ottima qualità, una garanzia, basti il fatto che l'azienda continua la tradizione degli switch Alps, che in quanto a responso tattile non hanno rivali, sebbene disponibili anche in versione quiet, silenziosi e con feedback attenuato.

La qualità costruttiva è elevata, anche in questo caso di tratta di prodotti made to last, fatti per durare, e gli switch supportare milioni di battute.

Sia feedback tattile e uditivo marcato per gli switch Matias click, quanto per i silenziosi e Matias Quiet Click, hanno un'efficacia in termini di riscontro, che personalmente trovo di alto livello.

Matias Tactile Pro

Questa tastiera è full-size, equipaggiata con gli switch Matias Click.

 

Felice Amadeo - af1.it
Dal 2006 lavoro con internet, scrivo i contenuti e provvedo alla gestione del sito. Ho conosciuto WordPress tanti anni fa, e dal 2013 uso questo.
Invecchiando, ho scoperto che mi piace portare il cappello.