Keycaps: altro aspetto importante delle tastiere meccaniche, insieme agli switch di qualità possono fare una notevole differenza in meglio.


I keycaps, altro aspetto importante delle tastiere…

Keycaps tastiere meccaniche
(Photo by Jay Zhang on Unsplash)

Anche i keycaps, sono in grado di cambiare sensibilmente il feedback tattile, e acustico, pur con la medesima tastiera, e con switch identici.

Quando sono di buona, alta qualità, sia in ABS, PBT, o altri materiali, fanno davvero la differenza; una differenza notevole.
Non tutti sono uguali; sebbene il PBT sia teoricamente migliore dell'ABS, nella pratica non sempre è così.

PBT

Ho provato ottimi keycaps in ABS, e altrettanti mediocri in PBT.

I migliori che ho provato finora, sono quelli in ottimo PBT delle Leopold FC660C, Vortex Core, HHKB Pro 2, Unicomp.

La sensazione al tatto, è ottima, quelli della Leopold e Vortex i migliori che mi sia capitato di provare, quelli della Unicomp leggermente più ruvidi, sempre per quanto riguarda il tatto.

Dimostrano un'alta qualità, appena li sfiori con i polpastrelli, comprendi subito che sono keycaps di quelli veri, la sensazione, tattile in questo caso, vale più di mille parole.

ABS

Mentre per quanto riguarda i keycaps in ABS, i sopracitati della KBP V60 Plus, davvero qualcosa di speciale, almeno per me.

Quando un lavoro è ben fatto, c'è poco, anzi nulla, da aggiungere.
La sensazione tattile di questi switch, è davvero qualcosa di particolare da sentire sotto i polpastrelli.

Sembrano quasi soffici al tatto, evocano questa sensazione, sebbene non lo posso essere; qui sta il punto di forza di qualcosa di ben fatto, ovvero, evocare qualcosa di preciso, pur non essendo quel qualcosa.

E in questo caso, data la rigidità degli switch Cherry MX Green, 80 cN (Centinewton) il punto di attuazione, 80 grammi circa, il contrasto è davvero piacevole, ben riuscito.

Si tratta, come ho già scritto, di switch in ABS, la cui qualità è superiore a quella di tanti altri in PBT.