Toscanello: il sigaro proletario

Toscanello: il sigaro proletario per eccellenza
Toscanello

Toscanello: un classico dei classici tra i sigari ammezzati, proletario per eccellenza, mi sorprende sempre nella sua semplicità.


Incipit

Il sigaro, ammezzato, proletario per eccellenza; semplice, forte, sincero, quasi un dovere, per un Italiano che fuma sigari, almeno provarlo.

Per me sincero come un buon bicchiere di Montefiascone, o Verdicchio di Jesi, vini onesti, franchi, leali, che non deludono mai; ecco, per me il Toscanello è così.

Quando lo conosci sai cosa ti aspetti, ma non ti lascia mai indifferente.

In questo momento preciso momento storico, in cui stiamo vivendo un dramma epocale, l'emergenza sanitaria ci impone, doverosamente, di spostarci solo per lo stretto necessario.

Dato che il mio tabaccaio di fiducia, dove trovo sempre quello che cerco, è distante 6 km circa dal mio piccolo Paese, avendo finito la scorta di sigari nella cambusa, mi sono recato, a pochi passi da casa dal tabaccaio presente dove abito.

Che non ha la varietà di scelta di un negozio specializzato in sigari, ma solo quelli che chiedono, per lo più, i clienti, in fatto di sigari ha solo il Garibaldi, ed i Toscanello.

Così, ho comprato qualche scatola di Toscanelli, in attesa di tempi migliori, ovviamente per la situazione in atto, non per il fumo lento, che non è il pane da portare sulla tavola, o la salute.

Il sigaro durante il dramma epocale del Covid 19

Sono particolarmente deluso, amareggiato, da quanto è accaduto, e sta ancora accadendo; è straziante quanto ci sta capitando di vivere, soprattutto per il Personale Sanitario, quello Funerario, la Protezione Civile, le Forze dell'Ordine, l'Esercito, e chi ha il compito di dirigere il Paese in questa situazione, non potendo dimenticare tutti i morti che ci sono stati.

In un momentaccio del genere, trovo nel viaggio emotivo del sigaro, un momento di serenità, una questione di sopravvivenza psicologica.

Il sigaro

Un piccolo ammezzato, ma sempre tosto, non mi delude mai.
Sebbene mi sia da tempo appassionato al tabacco dei sigari caraibici, in questo periodo devo fare di necessità virtù, ma non mi permetto di lamentarmi.

Il profumo è quello forte, del tabacco Kentucky, speziato, sufficientemente tostato, intenso.

La fumata

Mi ci sono abituato subito, dalla prima volta che li ho provati, sono rimasto anche piacevolmente sorpreso quando provai il Toscanello XXL Blend 3, ne avevo fatto una discreta scorta, dato l'interessante rapporto qualità prezzo.

La fumata mi risulta sempre consolante, specialmente in un periodo come questo.

Valutazione

Che dire, a questo prezzo, 3,50 € la confezione con 5 sigari, 0,70 € per una fumata che per me va oltre i 40 minuti, e la persistenza è buona.

Nel suo piccolo, resta un grande sigaro della tradizione italiana del tabacco.
Anche Wikipedia gli ha dedicato una pagina -:)

Il mio voto: 3,34 su 5