Cicero XXL Robusto: un simpatico sigarone che ricorda i fumetti

✎ aggiornato il
Cicero XXL Robusto: un simpatico sigarone che ricorda i fumetti; nulla di impegnativo o complesso, ma una fumata leggera e gradevole
Cicero XXL Robusto

Il Cicero XXL Robusto è un piccolo sigarone, 100 mm di lunghezza per un cepo di ben 62: non è complesso o impegnativo ma la fumata è gradevole.

  1. Incipit
  2. Il sigaro
  3. La fumata
  4. Valutazione
  5. Il mio voto

Incipit

La fattura di questo sigaro è pressoché identica al Cicero XXL Torpedo, e costa 0,10 centesimi di in meno, e il perché mi sfugge, data la minima differenza di prezzo.

Personalmente ho preferito il Torpedo, per via della vitola che permette una fumata a me più congeniale.

Ad onor del vero, questi 2 esemplari, mi sono stati regalati, mi ha fatto piacere provarli, ma onestamente non so se li comprerei di nuovo, data l'evoluzione un po' piatta, sebbene la fumata è gradevole con il suo sentore di nocciola; due giganti buoni.

Ed a questo prezzo, aspettarsi un'evoluzione di fumata da un tabacco caraibico di qualità, forse è pretendere troppo; o almeno non sono presenti sul mercato italiano sigari del genere.

Il sigaro

Il Cicero XXL Robusto è visibilmente gradevole, come il suo fratello Torpedo; il Robusto tuttavia sembra maggiormente paffuto, per via del fatto che non è rastremato alla testa.

La capa è piuttosto chiara, morbida al tatto, nonostante presenti qualche lieve venatura; il sentore di nocciola, piuttosto dolce, fievole ma persistente, fa capire che la fumata sarà gradevole e leggera.

La fumata

Il Ring Gauge del sigaro, anche in questo caso ` 62; dato che non li avevo mai provati, né questo né il Torpedo, quando ho visto la mola del cepo mi sono quasi preoccupato, pensando ad una forza del sigaro dalla gestione difficile.

Tutto l'opposto; fumata semplicissima da gestire, divertente per via del cepo così abbondante; in questo caso ho preferito usare il bucasigari, piuttosto che usare la doppia ghigliottina, oppure il V-Cutter, per sprecare il minor tabacco possibile.

Una fumata che non presenta un'evoluzione, c'è però da dire che inizia bene, e termina bene, anche se non cambia molto, riesce comunque a farsi apprezzare.

Una fumata leggera, spensierata, che mi ha divertito, che scorre via bene e non presenta problemi di sorta, combustione regolare, buono il tiraggio.

Valutazione

4,60 € a sigaro, è un prezzo modesto per aspettarsi troppo da un tabacco caraibico; onestamente però, preferirei spendere qualche € in più per avere un'evoluzione di fumata di tutto rispetto, come ad esempio l'ottimo La Aurora1903 Edition Corojo Toro, che per 7,50 € offre una grande fumata.

Nella sua modestia si è fatto apprezzare, divertente l'idea di una lunghezza piuttosto corta, ed un cepo notevole.

L'importatore: Lubinski.

Il mio voto: 3,1 su 5

★ Scala di valutazione