Migliori sbarre per trazioni in allenamento a casa

Aggiornato il  🕢 2 min.
Sbarra trazioni per allenamento
(Photo by Edgar Chaparro on Unsplash)

Migliori sbarre per trazioni autoportanti per allenamento anche a casa, pure senza bisogno di forare i muri, sebbene la stabilità dell'attrezzo sia fondamentale.


Attrezzo vecchia scuola…

La vecchia scuola, ha sempre il suo valido perché di essere.
Come le flessioni, o lo squat, per chi ha maggiore allenamento con un sacco sulle spalle, o un tronco; nulla di più semplice, efficace, del movimento del corpo che solleva sé stesso.

La sbarra trazioni per allenamento, rappresenta uno degli strumenti più primordiali probabilmente, per quanto riguarda il fitness.

Un attrezzo semplice, che permette di scaricare la tensione nervosa, producendo uno sforzo fisico di tutto rispetto.

Attrezzo semplice ma efficace

Anche se, ormai da tanto tempo, esistono attrezzi per allenamento specifici, studiati e realizzati per aiutare il movimento dell'atleta durante le sessioni, ebbene, questi strumenti si ispirano a quanto di più naturale il corpo umano sia portato a svolgere.

Il tapis roulant per la corsa, lo step che simula la salita delle scale, il vogatore che emula la remata del canottiere, la panca multistazione che racchiude in sé tutti gli esercizi possibili fatti con panca e manubri.

La sbarra per le trazioni, che è molto impegnativa, allena nel sollevamento del corpo, come le flessioni e lo squat.
Il movimento che implica per i muscoli dorsali, pettorali, delle braccia, della schiena, fanno di questo attrezzo qualcosa di importante, e notevolmente efficace, nella sua semplicità, per allenare la parte superiore del corpo.

Sbarra trazioni fissata al muro

Quando hai la possibilità di poter forare il muro, e fissare l'attrezzo nella parete con solidi e robusti tasselli, la stabilità è sicuramente un aspetto molto importante.

Durante lo sforzo fisico, l'unico pensiero dev'essere quello di mantenere alta la concentrazione su quanto stai facendo.

Non è né sicuro, né piacevole, mentre fai fatica doverti preoccupare di non sollecitare l'attrezzo, qualunque esso sia, per il timore che sia instabile.
Questo rovinerebbe tanto la concentrazione, quanto l'efficiacia dell'allenamento.

Senza viti

Quando invece non hai la possibilità di fissare al muro questo attrezzo, puoi scegliere un modello autoportante, una stazione con base di appoggio, che però occupa maggiore spazio, rispetto alla sola sbarra.

Altra soluzione sono le sbarre trazione da ancorare alle porte, fanno leva sul muro, sulle pareti, quindi se queste sono solide, la praticità c'è.

 

Felice Amadeo - af1.it
Dal 2006 lavoro con internet, scrivo i contenuti e provvedo alla gestione del sito. Ho scoperto WordPress tanti anni fa, e dal 2013 uso questo.