Menu

af1.it

Uno che scrive

Per acquistare il materasso bene valutare anche le specifiche tecniche

4 minuti
aggiornato il
Quale materasso scegliere per un salutare riposo ? Le specifiche tecniche possono dare utili informazioni per acquistare correttamente il materasso

Materassi: quale scegliere ?

Per acquistare il materasso bene valutare anche le specifiche tecniche oltre le soggettive esigenze.
Rispetto a 10 anni fa i prezzi sono più abbordabili per un materasso di alta qualità, se si decide l'acquisto meglio raccogliere qualche informazione.

Quale tipologia di materasso scegliere

Il materasso a molle solitamente ha una maggiore capacità nel sostenere maggiore peso, e data la qualità dei moderni materassi a molle insacchettate e indipendenti (in quanto insacchettate anche una per una o piccoli gruppi quindi indipendenti tra loro) si possono trovare ottimi prodotti.

Per quanto riguarda invece i materassi memory, questi hanno la caratteristica di seguire fedelmente le linee del corpo nel sostiene il peso, ma se i materiali non risultassero di alta qualità potrebbe provocare una maggiore sudorazione del solito.

Sappiamo bene quanto sia importante la traspirazione notturna, quindi è fondamentale valutare bene le offerte, spesso a prezzi stracciati, in circolazione; ocio !!!

Il poliuretano espanso, anallergico, garantisce un ottimo riposo.
Ciò che inizia l'espansione del poliuretano è l'acqua, quindi qualcosa di estremamente tollerabile.

Una soluzione interessante è quella di unire il poliuretano espanso (indicativamente 80%) con uno strato di memory foam (20%), ad esempio 18 cm di poliuretano espanso e 4 di memory foam.

In questo modo la traspirazione è garantita pur avendo il comfort della tipologia memory.

I materassi in lattice che qualche tempo sono stati proposti come rivoluzionari, o quasi, in realtà potrebbero creare qualche problema, anche se molto confortevoli, in quanto trattenendo umidità derivata dal sudore notturno, potrebbero creare anche muffe se non areati adeguatamente e di sicuro 1 volta al giorno in modo abbondante.

Tutti i materassi e lenzuola, nonché gli ambienti, necessitano di areazioni quotidiana per evitare il formarsi della muffa, che si forma in tempi davvero brevi.

La qualità dei materiali e delle lavorazioni nella realizzazione, sono parametri fondamentali per qualunque tipologia di materasso e materiale con cui viene realizzato.

Valutare quale materasso acquistare

Valutare quale materasso acquistare significa tenere conto delle proprie soggettive esigenze.

Scegliere il materasso ideale è una decisione molto importante, destinata a dimostrare la bontà dell'acquisto per parecchi anni a venire.

Quelli a molle insacchettate e indipendenti e quelli in poliuretano espanso, sono sicuramente ottime opzioni.

Anche quelli in lattice possono essere di buona, ottima qualità.
Purché vengano utilizzate sempre materie prime di alta qualità, che siano lattice o poliuretano, e che venga rispettato il rispetto ambientale durante la produzione.

Un buon materasso ha i certificati che ne attestano la qualità, la bontà del prodotto anche durante tutta la fase della filiera produttiva; un onesto e bravo artigiano è orgoglioso di mostrare la qualità del prodotto realizzato, andando anche oltre quelle che sono le specifiche basilari per legge.

Valori indicativi delle specifiche tecniche del materasso

Il poliuretano espanso e le molle insacchettate indipendenti, rappresentano sicuramente una soluzione qualitativamente apprezzabile nel rapporto qualità/prezzo;, quelli a molle possono essere più costosi a parità di prestazioni rispetto a quelli in poliuretano, mentre un materasso in lattice per essere qualitativamente elevato costa di più.

La resilienza del materasso (la capacità di resistere alla pressione del corpo e tornare rapidamente alla forma originaria), è una cosa importante.

Indicativamente una densità (peso del corpo per unità di volume) per il poliuretano espanso del materasso si aggira intorno ai 35/kg m3.

Se il materasso è in lattice questo valore dovrebbe essere superiore, intorno ai 60 kg/m3

Mentre la portanza viene espressa sovente, per quanto riguarda i materassi, in una scala da 1 a 10, dove 1 è il materasso risulta più morbido, meno rigido, e 10 la massima rigidità.

Come si può capire facilmente, 5 è il valore medio.

Queste valutazioni vanno fatte in base al peso della persona, le indicazioni sopra (densità e portanza) sono per persone fino a 100 kg, sopra questo peso è logico che debbano aumentare per sostenere al meglio il peso del corpo.

I prezzi di un materasso di qualità

I prezzi di un materasso di qualità variano molto, per diversi motivi;

● alta qualità dei materiali impiegati;

● intera filiera produttiva qualitativamente alta;

● offerte commerciali per promuovere un'azienda;

● misure standard (cm 80x190x18 per il materasso singolo e 160 di larghezza per il matrimoniale) o su misura.

Fino a 10 anni fa circa, per acquistare materassi di alta qualità, era necessario spendere intorno ai 1000,00 € per un matrimoniale standard.

Attualmente i prezzi si sono abbassati, dato che moltissime persone hanno sostituito i vecchi materassi con questi di concezione moderna, e non a torto.

Questo ha favorito un certo abbassamento dei prezzi rendendo possibile l'acquisto a molte più persone rispetto a prima.

Tenendo d'occhio con un po' di pazienza siti di e-commerce di grande e dimostrata serietà, è possibile acquistare materassi di buona o elevata qualità a prezzi fino a qualche anno fa impensabili.

Se però si decide di sfruttare un'offerta comprando a scatola chiusa, è doveroso conoscere bene il prodotto che si vuole acquistare, che se spedito viene consegnato sovente sottovuoto, dato che i materassi di moderna concezione contengono molta aria per favorire le condizioni igieniche e salutari.

 

                 

 

Felice Amadeo: autore di af1.it

af1.it è mantenuto dalla mia passione.
Se vuoi sostenere af1.it fai una donazione.

Se qualche articolo ti è piaciuto e vuoi fare una donazione, ti ringrazio.

Tanti anni fa, quando c'erano ancora le lire, un bravo artista di strada, terminata la sua esibizione di giocoliere disse alla folla intorno: se il mio spettacolo vi è piaciuto, dimostratemelo, se non vi è piaciuto scrivetelo su “un deca…”

(un deca, le vecchie 10.000 lire…)
So smile & stay in touch !!!

 

 

af1.it usa cookie tecnici anche di terzi per le statistiche visite e per annunci pubblicitari, per sapere come negare il consenso leggi l'informativa estesa. Cliccando su Va bene, scorrendo la pagina o continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Leggi informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi