Menu

af1.it

Uno che scrive

Come smettere di fumare: non cercare scuse

4 minuti
aggiornato il
Sigaretta che brucia dopo una boccata e che produce tanto fumo: per smettere di fumare non serve altro che buona volontà e una seria convinzione, non prendere scuse e non rimandare

Come smettere di fumare: se davvero vuoi lo puoi fare, non cercare scuse

Come smettere di fumare ? Con volontà, pensa che ti sentirai molto meglio senza le sigarette, non cedere.
Non puoi permetterti di cedere perché c'è in gioco la salute: la tua.
Ti devi convincere, non esistono formule magiche per smettere, nemmeno artifici: solo tu puoi fare la differenza, e non pensare che sia così difficile perché si può fare.

Smettere di fumare: occhio al business …

Sfortunatamente anche smettere di fumare è diventato un business, ad esempio fino a qualche tempo fa negozi di sigarette elettroniche spuntavano come funghi, con competenze tutte da dimostrare da parte di chi vendeva il prodotto, prima di essere regolamentate e il loro utilizzo approfondito dalla Comunità scientifica.

Non improvvisare mai: chiedi sempre consiglio al tuo medico per qualsiasi dubbio.

Nulla al mondo potrà farti smettere di fumare se tu in prima persona non ci credi.

Il lavoro che devi fare riguarda solo te stessa/o, devi lavorare psicologicamente su di te ed essere in grado di dire no alle sigarette, basta, stop.

Come ?!
Con pazienza e convinzione.
Senza trucco e senza inganno.
Devi smettere di fumare, punto.

Devi sicuramente trovare in te una motivazione positiva, perché decidendo di smettere si fumare fai qualcosa di buono per te.

Se decidi di usare degli espedienti, parlane sempre prima con il tuo medico di fiducia: ci sono troppe persone che si fingono esperte, soprattutto laddove ci sia un commercio, e smettere di fumare è anche questo.

Non cadere nel business dello smettere di fumare.
Solo tu puoi decidere concretamente di smettere.

Ci devi credere: smetti e basta

Devi credere davvero di riuscire a smettere di fumare, non prenderti in giro, non mentirti, non dire aspetto che finisca il pacchetto, aspetto questo o quest'altro; così non smetti più, e lo sai.

Mettiti l'animo in pace, non puoi fare finta di niente, devi impegnarti un po' e non pensare ad altro che smettere di fumare è una delle cose più belle che tu possa fare.

Ti ringrazierai.

Smetti e basta, non lasciarti influenzare dalle manie altrui, ognuno racconta la sua; la nicotina provoca astinenza, mangerai di più, etc. etc. etc.
Balle, non sta scritto da nessuna parte che sia vero o debba esserlo.

La dipendenza creata dalla nicotina al fisico è relativamente bassa (molto bassa) e non tale da giustificare problemi: è la dipendenza psicologia che si viene a creare quando si fuma che deve essere sconfitta.

Dopo il caffè, dopo cena, in particolari momenti, etc.
è la mente che ti fa correre verso la sigaretta, non il bisogno fisico, come uno che deve bere perché ha sete.

L'atteggiamento che si riscontra spesso nelle persone che vorrebbero smettere di fumare ma non riescono, è proprio dovuto alla mancanza di convinzione, all'ansia, all'agitazione che subentra, per la serie: non riesco, non posso.

Puoi e riesci, fattene una ragione.

Semplicità e concretezza: smetti di fumare. Punto.

Quando decidi di smettere di fumare, e lo decidi per davvero, sei già a metà dell'opera, in modo semplice e concreto.

Non prenderti in giro: smetto domani … appena ho finito il pacchetto … no, dopo le vacanze davvero …

Lascia perdere, tanto non ci credi nemmeno tu.

Da ora in avanti non fumo più, perch&eacute le sigarette non mi lasciano niente di buono: è questo che ti devi dire e pensare.

Se il richiamo delle sigaretta dopo il caffè terminato il pranzo, è parecchio forte, sposta il momento del caffè a qualche decina di minuti più tardi.

Non devi rinunciare a nulla per smettere di fumare, perché da ex fumatore ho capito che era solo psicologica la necessità, ma è meglio dire la voglia di fumare, che accusavo dopo un bicchiere di birra, o il caffè dopo pranzo.

Altra panzana che ho sentito, e di certo l'hai sentita anche tu: quando smetti di fumare metti su peso … Bugia.

Questo altro non significa che in un momento di difficoltà una persona ricorre al cibo in quantità maggiore di quanto ne abbia effettivamente bisogno.

E probabilmente sarebbe lo stesso se avesse un qualunque problema, il fumo non c'entra nulla.

Smetti di fumare e basta.
È molto più difficile pensarlo che metterlo in pratica.
È uno dei più regali più belli che ti puoi fare.

Ho smesso di fumare (mai meno di 20 sigarette al giorno) nel 2008, qualche anno è passato, e quando guardo indietro vedo che almeno una cosa buona mi è riuscita …

 

                 

 

Felice Amadeo: autore di af1.it

af1.it è mantenuto dalla mia passione.
Se vuoi sostenere af1.it fai una donazione.

Se qualche articolo ti è piaciuto e vuoi fare una donazione, ti ringrazio.

Tanti anni fa, quando c'erano ancora le lire, un bravo artista di strada, terminata la sua esibizione di giocoliere disse alla folla intorno: se il mio spettacolo vi è piaciuto, dimostratemelo, se non vi è piaciuto scrivetelo su “un deca…”

(un deca, le vecchie 10.000 lire…)
So smile & stay in touch !!!

In Salute

af1.it usa cookie tecnici anche di terzi per le statistiche visite e per offrire pubblicitĂ  contestualizzata, per sapere come negare il consenso leggi l'informativa estesa. Cliccando su Va bene, scorrendo la pagina o continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Leggi informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi