Come abbassare la temperatura in casa senza aria condizionata

Come abbassare la temperatura in casa senza aria condizionata: robusto ventilatore con ventola a tre ampie pale e altrettanto robusta griglia di protezione: un concreto, economico ed efficace rimedio per combattere il caldo estivo senza il condizionatore, soprattutto se ben posizionato per favorire la circolazione di aria
Il ventilatore è un rimedio sempre efficace al caldo (photo by Egonkling on Pixabay)

Abbassare la temperatura in casa senza aria condizionata: chi pensa che senza condizionatore si sentirebbe perso; penso che sbagli.


Ci sono persone che senza aria condizionata si sentirebbero perse, e penso sia sbagliato. Come abbassare la temperatura in casa senza aria condizionata?
Non servono grandi cose.
Del resto, siamo sopravvissuti secoli anche senza.
Con qualche semplice rimedio di quelli usati quando i condizionatori non esistevano ancora, e se questi rimedi hanno funzionato per così tanto tempo, nulla vieta che possano essere ancora efficaci, producenti e salutari.

Non abusare dell'aria condizionata in casa

In piena estate, durante un viaggio in automobile, sarebbe assurdo non disporre dell'aria condizionata; il viaggio diventerebbe qualcosa di veramente insostenibile, qualcosa come una sauna in auto, per niente salutare, oltre che molto affaticante.

Chi ha qualche anno come me, si ricorda bene, gli interminabili viaggi in auto, in treno, in pullman, con il caldo afoso e l'umidità che amplificava il calore.

Penso che l'impiego dell'aria condizionata in auto, sui mezzi di trasporto, sia qualcosa di davvero salutare: viaggiare con temperature alte, con una forte umidità, crea notevole stanchezza, soprattutto se si è alla guida, facilita anche la deconcentrazione, e non è un rischio da poco.

È vero che una volta non c'era alternativa per i più, tuttavia oggi che è alla portata di tutti, sarebbe assurdo non usufruirne; quando il progresso tecnologico produce qualcosa di buono, sarebbe sciocco non usarlo.

L'installazione di serie dei condizionatori praticamente su tutte le automobili, anche quelle più economiche, è sicuramente una cosa buona, perché permette di affrontare i viaggi con maggiore serenità, impossibile se l'aria condizionata non ci fosse, in un abitacolo tutto sommato molto limitato, in termini di spazio.

Non stare tutto il giorno con il climatizzatore acceso

Non è né piacevole, né salutare, vivere tutto il giorno con l'aria condizionata.

Non consideriamo nemmeno il fatto che per alcune persone, aria condizionata in estate significa 16°C: se parlassero di questo con un medico, sarebbe meglio per loro.

Non tutti comunque amano avere l'aria condizionata in casa, e soprattutto accesa tutto il giorno.
Io sono tra questi.

Semplici ed efficaci rimedi per affrontare il caldo durante la notte

Durante le notte, può essere il momento più difficile, in caso di una forte calura estiva, se non si riesce a prendere sonno per il caldo eccessivo.

Non farti mai prendere dal panico, dall'ansia, dall'agitazione, perché è molto peggio, accuserai il calore tante volte di più anche se è sempre lo stesso.

• Se ancora non hai un ventilatore, è giunto il momento di acquistarne uno.

• Un contenitore con ghiaccio posizionato davanti alla ventola, rinfresca l'aria e dura sufficientemente a lungo.

• Usa lenzuola bianche, o comunque di colore molto chiaro, di tessuto leggero, se soffri particolarmente il caldo, invece del cotone, valuta la seta.

• I colori chiari, soprattutto dal punto di vista psicologico, aiutano a sentire meno il caldo.

Anche se può far sorridere, metti il cuscino nel freezer almeno qualche ora prima di coricarti.

Per evitare che possano formarsi cristalli di ghiaccio, coprilo con un tessuto leggero.

• Indossa vestiti adeguati, di tessuto leggero e chiaro; non farti problemi, dormi pure in mutande.

Il rimedio sempre efficace dell'acqua fresca

Quando il caldo picchia forte, metti i polsi sotto l'acqua corrente, ma senza esagerare.

La sensazione di fresco e di benessere che si prova ovunque, è immediata.

• Quando hai sete, bevi solo acqua fresca con limone: il limone aiuta parecchio a mitigare e controllare la sete.

Non bere bibite dolci che inevitabilmente aumenterebbero ulteriormente la sete, portandoti a bere nuovamente e procurarti altro calore.

• Un semplice vaporizzatore che contiene acqua fresca del rubinetto, se lo spruzzi sulla pelle porta subito un sollievo dal calore.

• Un panno di cotone tenuto in frigo per qualche ora, e poi appoggiato sulla nuca, porta benessere immediato dal calore: mai esagerare però.

• Metti i piedi in un secchio di acqua fresca, si tratta di uno di quei punti del corpo, come i polsi, la nuca, il volto, capaci di far provare refrigerio ovunque.

• Se proprio non riesci a dormire nel letto, sdraiati sul pavimento; il calore si sposta verso l'alto, ed il piacevole fresco del pavimento crea un'immediata sensazione di benessere.

Non esagerare mai però con il fresco, anche se può farti piacere, se ti addormenti potresti svegliarti al freddo.

• Puoi mangiare un ghiacciolo, che procura anch'esso una pronta sensazione di freschezza.

Questi semplici ed efficaci rimedi, possono aiutarti in modo significativo a tenere il caldo sotto controllo, senza usare né abusare dell'aria condizionata, sia quando intendi coricarti, invece che rilassarti in casa, o comunque cercare di svolgere le tue attività.

Durante il giorno

• Chiudi i vetri e le griglie.

Questo impedisce al forte calore di entrare in casa, e mantenere più controllata la temperatura, di modo che la sera quando apri le finestre per la notte, hai riparato la casa dal momento più caldo.

Lascia aperte le porte interne di casa, anche quelle dei mobili, degli armadi, contribuisce a dissipare il calore che altrimenti resterebbe imprigionato al loro interno, aumentano la temperatura nei locali.

• Per quanto possibile, spegni ogni fonte di calore, usa illuminazione soffusa solo quando serve.

• Se hai una taverna, o una cantina, collegata alla casa al piano inferiore, potresti convogliare l'aria fresca che arriva dal locale sottostante ai piani superiori, semplicemente con un motore che aspira aria e la indirizza di sopra.

Fai sempre attenzione all'alimentazione quando fa caldo

L'alimentazione, incide anche sulla capacità di sopportare il caldo.

Cibo leggero, rinfrescante, e anche un po' piccante, in quanto favorisce una maggiore sudorazione, quindi il calore evapora maggiormente.

I cibi particolarmente piccanti del resto, sono un'usanza, e una necessità, nei Paesi dove il caldo è particolarmente intenso.

Cibo rinfrescante: insalata, pomodori, mozzarella, prezzemolo, peperoncino, riso freddo con verdure, formaggio.

Cibo rinfrescante ma nutriente, frutta e verdura, gelato artigianale (un alimento completo), capace di dare sazietà e tutto ciò che serve, senza appesantire.

Abbassare la temperatura in casa senza aria condizionata, e comportarsi adeguatamente, aiuta in modo considerevole a sopportare la dolce calura estiva.

Eh goditi il caldo -:)