Cibo per l’estate: idee semplici per alimenti nutrienti e leggeri

aggiornato il
Cibo in estate: leggero e nutriente, come due belle fette di melone maturo pronto da gustare
Fette di melone

Cibo per l'estate: idee semplici per alimenti nutrienti e leggeri, gustosi, appaganti, che stimolano l'appetito e tengono in forma.

  1. Importanza basilare
  2. Cibo leggero
    1. Segui l'istinto
  3. Semplici idee per un pasto leggero e nutriente
    1. Colazione
    2. Pranzo
    3. Cena
    4. Frutta e verdura
    5. Frutta
    6. Verdura

Cibo per l'estate: di fondamentale importanza

Idee semplici per cibo leggero, gustoso, appetitoso ed economico, che invoglia a sedersi a tavola.
Anche in estate il cibo è un argomento di importanza basilare, lo è sempre, ma con il caldo deve diventare un modo semplice, leggero e gustoso per non appesantirsi soddisfando comunque quella che è un'esigenza primaria ed un piacere, sempre.

Quale cibo: leggero, gustoso e nutriente, non ti appesantire

Ogni anno il caldo esplode con tutta la sua forza, del resto l'estate è il suo periodo, che personalmente, sempre e comunque, preferisco all'inverno.

Ebbene sì, sarebbe il mio sogno vivere a 25, 30°C tutto l'anno, e avere nel guardaroba solo pantaloni leggeri, t-shirt, camicie, e sole in spiaggia…

Sogni a parte; qual è il miglior cibo da mangiare in estate soprattutto quando si abita in zone dove il caldo picchia duro?
Specialmente per via della forte presenza di umidità.

Cibo leggero, nutriente, appetitoso, che non renda pesante e ulteriormente faticosa per il fisico la digestione.

Segui l'istinto

Istintivamente, è proprio il nostro corpo a chiedere alimenti ricchi di acqua, sali minerali, cibi comunque gustosi e piacevoli, sia da preparare, che da mangiare.

Non si fa a tempo ad accendere la TV, in estate, che spesso si sentono consigli su come e cosa mangiare nei periodi caldi; è una di quelle cose semplici, che vale comunque la pena di ricordare.

Del resto, anche per gli argomenti più disparati e diversi tra loro, sovente ci si dimentica (o si tende a farlo nella vana ricerca di migliorare la situazione), che le cose più semplici sono quelle basilari che mai dovrebbero mancare per costruire qualcosa di buono.

Ricordati e non dimenticare mai, che in estate e con il caldo particolarmente afoso, non è affatto necessario mangiare poco e male o addirittura non mangiare affatto; saltando i pasti è quanto di peggio si possa fare, invece nutrirsi, e in modo adeguato.

Semplici idee per un pasto leggero e nutriente

Soprattutto in estate, con il forte caldo, mangiare poco e spesso, può tornare utile; il fisico si nutre spesso, e smaltisce altrettanto rapidamente.

Bere acqua è sempre molto importante, anche poca per volta, e non dimenticare che gli alimenti, il cibo in genere, anch'esso contiene acqua.

Comunque, alcune semplici indicazioni.

Colazione

Latte, caffè, marmellata, frutta.

Pranzo

Pasta, riso freddo.

Pasta al pomodoro, anche pomodori freschi fatti saltare appena in padella, oppure crudi, freschi e buonissimi, qualche cappero, e qualche acciuga a chi piacciono; il sale reintegra quello disperso dal sudore.

Un primo piatto semplice, nutriente, appetitoso, con un po'di sale che non guasta, dato il consumo del fisico quando fa caldo.

Riso freddo con le verdure che più preferisci: peperoni sottaceto, uova sode, capperi, prosciutto cotto a cubetti, fontina, una spolverata di formaggio grana, un filo di olio extravergine di oliva.

Frutta: personalmente, quando fa caldo, desidero mangiarne di più.

Cena

Ripetere anche a cena il riso freddo, ha il suo perché, almeno lo è per me.

Pomodori, mozzarella.

Un piatto superbo nella sua semplicità, anche per quanto riguarda la preparazione, piatto che può essere arricchito preparando il pomodoro con zenzero tagliato fine, peperoncino, foglie di basilico fresco, origano, Parmigiano Reggiano, un portento, e formaggi che in estate sono un aiuto ulteriore, per cibarsi come si deve.

Del buon olio di oliva extravergine, sale (molto importante quando si suda molto), pepe, aceto (secondo i gusti) per i pomodori.

Chi ama l'aceto balsamico tradizionale, un cucchiaino di caffé di questo nettare, va ad arricchire un'intera ciotola di insalata, con tutte le sue speciali caratteristiche organolettiche.

La mozzarella fresca tagliata a fette con un pizzico di sale, pepe, un filo di olio extravergine di oliva.

Pane tostato a fette, e buon appetito -:)

Frutta e verdura

Frutta e verdura di stagione non dovrebbero mai mancare nella dieta quotidiana, sono alimenti importantissimi tutto l'anno, indipendentemente dal clima, a maggior ragione in estate.

Frutta

  1. Banane. Sono presenti tutto l'anno perché importate, quindi non c'è problema di reperibilità.

    Sono ricche di potassio e magnesio, una al giorno può bastare.
    Gustose anche schiacciate con limone e zucchero, come si faceva da bimbi.

  2. Anguria; amata incondizionatamente da molte persone, rinfrescante per eccellenza.
  3. Melone: dolce, profumato, una delizia, intramontabile classico abbinato al prosciutto crudo, molto apprezzato anche a colazione e come spuntino leggero durante la giornata.
  4. Albicocche; particolarmente buone, dolci, ottima la polpa, ricche di potassio, ferro, etc.
  5. Pesche; altra delizia, molto buone, succose, gustose, ricche di vitamine.

Verdura

  1. Pomodori: verdura per eccellenza dell'estate, crudi, conditi con sale, pepe, origano, olio di oliva.
    Esiste qualcosa di più buono e gustoso?
  2. Insalata: nelle diverse specie, tantissime, qualcosa di appetitoso, rinfrescante, digestivo, indispensabile contorno.
  3. Cetrioli; rinfrescanti, ideali da inserire nell'insalata mista.

Appunto, insalata mista: pomodori, peperoni, cetrioli, qualche foglia di insalata, zenzero, peperoncino.

Alimenti semplici, leggeri, economici ma nutrienti e ottimi.
Buon appetito -:)