Il candelabro: un fascino fuori dal tempo

aggiornato il  
Candelabro appoggiato sopra una stuoia sul tavolo: Il candelabro ha un fascino fuori dal tempo
Candelabro

Il candelabro è un oggetto dall'indiscutibile fascino antico, creato appositamente per ospitare più candele ed illuminare.
Nonostante l'illuminazione elettrica sia ormai cosa acquisita, il candelabro non smette di esercitare il suo fascino regalando la luce molto romantica prodotta dalle candele.

  1. Cenni storici
  2. Il candelabro oggi

Cenni storici del candelabro

Il candelabro è un oggetto che affonda le sue radici storiche nel più profondo passato, realizzato in una buona quantità di materiali.

In pietra, legno, marmo, ferro battuto, bronzo, argento, il candelabro ha accompagnato l'evoluzione dell'uomo, anche se per l'utilizzo prettamente consono al reggere, portare, le candele, la sua forma è rimasta pressoché inalterata nel tempo.

Non per questo non troviamo disegni, decori, intarsi su candelabri realizzati ad arte, con il fine di rendere esteticamente ancora più piacevole la bellezza dell'oggetto in sé, raggiungendo in alcuni casi un valore di tutto rispetto, vuoi per i materiali nobili impiegati nella costruzione, per la particolare lavorazione, e per il periodo storico cui può risalire un candelabro.

Nell'Antica Grecia i candelabri venivano spesso realizzati in bronzo, marmo, capaci anche di raggiungere notevoli dimensioni per illuminare ampi spazi.
Gli antichi Romani preferivano candelabri realizzati in marmo, stilizzati con i disegni architettonici di quel periodo, gli Etruschi realizzavano spesso candelabri metallici.
L'evoluzione dell'architettura ha trovato disegno anche nella realizzazione del candelabro, che in ogni periodo storico è stato realizzato rispecchiando determinate e precise linee architettoniche.

Per arrivare nel periodo del Rinascimento dove il candelabro iniziò ad essere concepito a tutti gli effetti come oggetto d'arte, oltre che svolgere sempre il suo naturale ruolo essenziale di portare la luce grazie alle candele da esso sostenute.

Anche se, oggetto d'arte lo è sempre stato, basti pensare a statue marmoree dell'antica Grecia realizzate appositamente per ospitare, in maniera del tutto artistica, il candelabro.

Particolare e caratteristico risulta essere il candelabro con più estremità in grado di ospitare numerose candele; ne è un esempio quello di costruzione israelitica poi quello che ha preso piede dall'800 in poi, capaci di distribuire una generosa illuminazione in virtù del notevole numero di candele ospitate.

Il candelabro oggi

Ovviamente, da quando l'uomo si è reso capace di produrre corrente elettrica, il candelabro è finito in disuso, ne possiamo trovare antichi esemplari, in musei, in chiese e monasteri, tanto per citare qualche luogo.
Le candele infatti, hanno sovente accompagnato un significato altamente simbolico nelle funzioni religiose.

Nonostante la tecnologia oggi abbia raggiunto traguardi notevoli, non possiamo non nutrire un sano fascino per il passato con tutto ciò che di buono e di ingegnoso ha rappresentato.

Nella sua elegante e pratica semplicità, il candelabro a suo tempo frutto di ingegno lo è stato, arricchito poi dall'abilità dell'uomo ne ne ha prodotto esemplari dando fondo alla propria creatività.

L'altrettanta intelligente semplicità della candela, realizzata in cera, paraffina la più utilizzata, che grazie alla combustione vaporizza e si combina con l'ossigeno alimentando la fiamma della candela stessa.

Troviamo poi in commercio candele capaci di sprigionare particolari aromi e profumi grazie all'impiego di essenze nella produzione delle candele.
Difficile non rimanere ammaliati dall'illuminazione di una candela e dal suo lento consumarsi.
Il candelabro rappresenta ancora oggi uno degli strumenti più affascinanti e romantici per godere dell'illuminazione.

Il fascino delle candele, il loro flebile e tenute chiarore, particolarmente indicato in una cena romantica, o con un ristretto gruppo di amici ove si voglia dare alla serata un'impronta del tutto improntata al calore, all'ospitalità, evocando una quiete ed un'atmosfera che solo la luce delle candele è in grado di donare.

Il candelabro può trovare riscontro anche come originale e preziosa idea di regalo: in argento, in onice, in bronzo, può rappresentare un indubbio oggetto di valore e di buongusto.

 

Felice Amadeo: autore di af1.it

af1.it è mantenuto dalla mia passione.
Se vuoi sostenere af1.it dai il tuo contributo.
PayPal.me af1it

Se qualche articolo ti è piaciuto e vuoi dare un contributo, ti ringrazio.

Tanti anni fa, quando c'erano ancora le lire, un bravo artista di strada, terminata la sua esibizione di giocoliere disse alla folla intorno: se il mio spettacolo vi è piaciuto, dimostratemelo, se non vi è piaciuto scrivetelo su “un deca…”

(un deca, le vecchie 10.000 lire…)
So smile & stay in touch !!!

1 Comment