Menu

af1.it

Scrivo sul mio blog

 

Come pulire il water: ahó, se deve da fà …

5 minuti
aggiornato il
Simpatico ranocchio seduto sulla tazza: che poi, come si chiama ? Vaso sanitario, tazza del water, ma semplicemente in Italia lo chiamiamo water …

Vaso sanitario, cioè water

Pulire il water e il bidet è una cosa da fare spesso e bene per mantenere una corretta e importante igiene.
Pazienza, guanti di gomma, olio di gomito, un buon detergente efficace e disinfettante, e attenzione ad eseguire una attenta pulizia anche nei particolari e nei punti più nascosti.

Come pulire il water

È un lavoro sporco, ma qualcuno lo deve pur fare …

Sul fatto che qualcuno lo debba pur fare non vi è ombra di dubbio, ma non necessariamente deve trattarsi si un lavoro sporco, soprattutto se la pulizia viene eseguita spesso.

● La pulizia di water e bidet richiede minuziosa attenzione.

Assicurati di avere le mani pulite e asciutte.

Usa sempre guanti protettivi in neoprene che risultano più resistenti specialmente quando si usano detergenti aggressivi e corrosivi come la candeggina, importante per una corretta igiene ma sempre da utilizzare con attenzione.

I guanti sono da usare sempre per pulire i sanitari, per mantenere le mani protette da eventuali batteri, specialmente in presenza di piccole ferite o abrasioni sulla pelle, e poi rendono il lavoro molto più comodo.

I guanti che usi per pulire la tazza (water … ) usali solo per questo e per nient'altro.
Per evitare eventualmente di confonderti, puoi avere i guanti dedicati a pulire il water di colore diverso rispetto a quelli che usi per altre pulizie.

● Versa in un contenitore acqua tiepida e candeggina e inizia a strofinare la superficie esterna della tazza con una spugna e risciacquare spesso (la spugna anche in questo caso usala solo per il water), arriva fino al bordo sopra il pavimento, pulisci anche il coperchio e tavoletta, sopra e sotto.

● Con un contenitore con beccuccio spruzza il detergente sotto il bordo e lascialo scorrere verso il basso e agire per qualche minuto.

● Usa una spazzola, anche il classico scopino, purché siano puliti, e vanno ripuliti con cura dopo ogni utilizzo.

● Con la spazzola strofina l'interno della tazza, con particolare attenzione ad eseguire una accurata pulizia sotto il bordo, in quanto è una zona difficile da raggiungere e da pulire, e si potrebbero annidare molti batteri.

Ricorda che lo scopino non è igienico se non viene pulito praticamente dopo ogni utilizzo.

Le tazze di recente generazione solitamente non ne hanno bisogno, lo sciacquone dell'acqua pulisce come deve, grazie alla conformazione del water diversa da quelli più vecchi, dove sovente era necessario usare lo scopino.

● Quando hai terminato di pulire la tazza non ti dimenticare di pulire accuratamente anche i pulsanti che azionano lo scarico.
E ricorda ancora che la spugna dev'essere risciacquata frequentemente, con cura: perché altrimenti sporca invece di pulire, anche se ad occhio nudo non sembra.

● Con un pezzo di carta igienica passa sotto il bordo per avere una conferma che sia pulito.

● Finita la pulizia aziona lo scarico di modo che l'acqua possa portare con sé i residui del lavoro di pulitura.

Poi prendi lo scopino e mettilo immerso nella tazza, e versa un po' di candeggina pura; chiudi il coperchio e lascia così per almeno 1 ora.

Prima del successivo utilizzo aziona ancora lo scarico dell'acqua.

Per pulire il bidet praticamente sono necessarie le stesse procedure usate per pulire il water, anche se c'è meno da pulire.
Nel bidet attenzione allo scarico ed al tappo, da pulire sempre dopo ogni utilizzo per evitare residui di sporco.

Ricorda che quando usi la candeggina è importante aprire le finestre di modo che ci sia aerazione nel locale.

I detergenti per pulire i sanitari

I detergenti per un'accurata e igienizzante azione di pulizia, sono semplici ed economici, non è necessario acquistare costosi prodotti specifici che promettono risultati strabilianti.

Acquista almeno 1 volta un detergente con collo a beccuccio di modo che poi il contenitore ti resti, e ci puoi aggiungere anche semplicemente candeggina che poi andrai ad applicare sotto il bordo della tazza.

Per pulire la ceramica dei sanitari se particolarmente sporca, puoi provare con bicarbonato di sodio e aggiungendo succo di limone (o aceto bianco) fino ad ottenere una consistenza piuttosto cremosa.

Una volta applicato il composto sulla superficie in ceramica, occorre strofinare con una spugna leggermente abrasiva, o una spazzola, e lasciare agire per 30 minuti circa, prima di risciacquare.

La candeggina è un detergente molto efficace per la pulizia di water e bidet, igienizzante, e anche economico.

Versando acqua bollente nella tazza del water, poi chiudendo il coperchio, può aiutare a far sciogliere lo sporco più deciso, e lasciato agire per un po' di tempo può facilitare la pulizia che si effettua dopo.

Per mantenere pulito lo scopino del water versa della candeggina pura nel suo contenitore e poi lascialo ammollo.

Una volta risciacquato con acqua corrente, lascialo al sole ad asciugare.

Frequenza della pulizia dei sanitari

Pulire molto spesso water e bidet, cioè ogni giorno, è sicuramente un'operazione che ne mantiene igiene e pulizia, ed inoltre permette che non si formi sporco che poi sarebbe più difficile da pulire in quanto formatosi da più tempo.

In questo modo non è nemmeno necessario procurarsi prodotti detergenti particolarmente aggressivi per rimuovere sporco ormai presente da tempo, che risulta sicuramente di difficile pulizia.

Mantenere una frequente pulizia è sempre il modo migliore per avere risultati efficaci quando si pulisce.

 

                 

 

Felice Amadeo: autore di af1.it

af1.it è mantenuto dalla mia passione.
Se vuoi sostenere af1.it fai una donazione.

Se qualche articolo ti è piaciuto e vuoi fare una donazione, ti ringrazio.

Tanti anni fa, quando c'erano ancora le lire, un bravo artista di strada, terminata la sua esibizione di giocoliere disse alla folla intorno: se il mio spettacolo vi è piaciuto, dimostratemelo, se non vi è piaciuto scrivetelo su “un deca…”

(un deca, le vecchie 10.000 lire…)
So smile & stay in touch !!!

 

 

af1.it usa cookie tecnici anche di terzi per le statistiche visite e per annunci pubblicitari.
Per sapere come negare il consenso leggi l'informativa estesa.
Cliccando su Va bene, scorrendo la pagina o continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Leggi informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi