Menu

af1.it

Uno che scrive

Qual è il miglior rasoio usa e getta ?

5 minuti
aggiornato il
Bellissimo disegno di un set da barba piuttosto datato, sembra quasi una vecchia fotografia in bianco e nero: il rasoio usa e getta ha sicuramente favorito una facile, comoda e buona rasatura anche per chi non ha esperienza con il rasoio a mano libera

Set da barba

Quali sono i migliori rasoi usa e getta ? Quelli con testina oscillante o fissa ? A ciascuno il suo …
Rasoio usa e getta o solo testine usa e getta ? Dipende molto dalle abitudini personali e spesso consolidate di ognuno, la cosa importante però è di ottenere sempre una rasatura piacevole ed efficace, mai aggressiva.
Personalmente preferisco quello con testina (parecchio) oscillante usa e getta.

Tipologie di rasoio usa e getta

Il rasoio usa e getta, oppure le sole lame o testine usa e getta, sono sicuramente una buona soluzione per la rasatura e sufficientemente economica.

● Rasoio ultra-economico usa e getta;

● rasoio con testina usa e getta;

● rasoio di sicurezza con lamette usa e getta.

Il rasoio di sicurezza, inventato nel 1880 dai fratelli statunitensi Kampfe, così definito in quanto protegge la pelle da eventuali e possibili tagli con il rasoio a lama aperta.

Questi rasoi, ancora in uso e alcuni particolarmente belli sono molto interessanti, sia per la resa che per il costo.

Successivamente vennero realizzati rasoi sempre basati su questa idea, ma parecchio economici, come appunto il monouso (usa e getta).

Quale rasoio usa e getta scegliere ?

Dipende da te.

Negli ultimi anni si è sbizzarrita la tendenza di vedere rasoi usa e getta multilama.

Onestamente mi sono sempre chiesto a cosa servano, o possano servire, 4 o 5 lame.

Anche una sola basta se ti radi bene.

A me già 2 del vecchio bilama non mi sembravano poche, il trilama è già futuro per così dire, tuttavia più lame di una non garantiscono affatto la rasatura migliore rispetto ad una lama sola.

Perché che ci piaccia o no una buona rasatura è una questione di qualità delle lame del rasoio e tecnica della rasatura.

Rasoio di sicurezza

Rappresenta sicuramente un piacevole tuffo nel passato, e si è in grado di ottenere un'ottima rasatura: profonda, piacevole, efficace.

Costa un po' di più, la spesa iniziale almeno; solitamente è realizzato in acciaio inox se di qualità, anche se poi se ne trovano con placcature in oro, incisioni, etc.

La testina è fissa, non oscillante, quindi occorre avere un minimo di tecnica che permetta di radersi come conviene, trovare la giusta inclinazione delle lame durante la rasatura.

Rasoio con testina usa e getta

Ce ne sono di buoni, con il manico (impugnatura) in acciaio inox, o metallo super-leggero, e anche in questo caso il rasoio (praticamente solo il manico) è destinato a durare una vita.

La testina oscillante per alcuni uomini è irrinunciabile perché è più facile seguire le inclinazioni del viso durante la rasatura, senza irritare la pelle.

Anche se è doveroso ricordare che la differenza tra una buona rasatura e una mediocre, con ottimi strumenti di taglio, è sempre data dall'abilità di chi esegue la rasatura.

Rasoio usa e getta

Pezzo unico, inevitabilmente molto economico in quanto destinato a durare poco, con testina fissa.

Anche in questo caso quando la testina non è oscillante occorre fare attenzione ad avere una buona tecnica di rasatura.

È sbagliato pensare che la qualità della rasatura dipende esclusivamente dalla qualità del rasoio: se non lo si sa usare bene la rasatura non sarà mai soddisfacente.

Ce ne sono multilama, sono molto economici, e molto leggeri.

Il peso del rasoio può influire sulla qualità della rasatura, sebbene non debba mai condizionarla perché è sempre chi rade che deve fare attenzione.

Non deve mai essere esercitata alcuna pressione sulla pelle, anche se un rasoio risulta più pesante di altri.

Il rasoio di sicurezza di quelli stile antico, risultano avere un'impugnatura sufficientemente pesante, ma la tecnica di rasatura non viene comunque compromessa se si è in grado di radersi bene, benissimo, e dare alla lama la giusta angolazione con la testina fissa.

Va detto che i rasoi più moderni sono comunque anch'essi di sicurezza, in quanto si differenziano in maniera notevole da quelli a lama aperta (a mano libera).

Il rapporto qualità/prezzo del rasoio usa e getta

Se pensiamo che una volta affrontata la spesa iniziale, rasoio con impugnatura, o solo impugnatura in caso di testina intercambiabile,
o rasoio di sicurezza vecchio stile, la spesa futura in questo caso è dovuta alle sole lamette, quindi alla lunga si rivela il prodotto probabilmente più economico.

Le testine intercambiabili spesso costano un sacco di soldi rispetto all'intero rasoio, diciamolo pure, la durata poi va ad ammortizzare la spesa che tuttavia è da affrontare tale e quale, o forse maggiore, la prossima volta.

Perché spesso il rasoio completo di impugnatura, anche bella e comoda, viene offerto con 1 o 2 testine di ricambio ad un prezzo interessante, poi quanto ti servono altre testine e le acquisti nuove le paghi molto di più di quanto hai pagato il rasoio.

Rasoio usa e getta con testina fissa

Il più economico in assoluto (inteso sulla spesa iniziale), ormai anch'esso multilama anche se 2 lame bastano e avanzano in questo caso.

Realizzato in plastica senza nessun fronzolo, come sempre occorre dare la giusta inclinazione delle lame durante la rasatura, perché questo tipo di rasoio con testina fissa non aiuta.

I modelli più economici non hanno nemmeno inserti in gomma sull'impugnatura, plastica e via andare.

Rasoio con testina intercambiabile

Ce se nono alcuni moooolto evoluti, che onestamente non mi hanno mai attirato.
Testine mobili, semi-rotanti, non so fino a che punto possa giovare alla rasatura tutta questa mobilità; i peli vanno comunque sempre tagliati ed è chi si rade che ha il compito di fare questo.

Il rasoio può aiutare ma anche no.

Questi rasoi non sono prettamente economici, costano parecchio per i prodotti che sono, e anche dopo la spesa iniziale dell'impugnatura, le testine intercambiabili non sono mai state a buon mercato.

Rasoio di sicurezza

È probabilmente il più economico perché una volta eseguita la spesa iniziale dell'impugnatura che supporta l'alloggiamento delle lamette, le uniche da sostituire quando usurate saranno solo queste: le lamette.

Indipendentemente dal fatto che siano a doppio filo (due taglienti contrapposti) o a filo singolo.

Non devono essere sostituite le testine, o il rasoio (gli usa e getta) ma solo le lamette, che hanno costi contenuti rispetto a durata e utilizzo.

 

               

 

Felice Amadeo: autore di af1.it

af1.it è mantenuto dalla mia passione.
Se vuoi sostenere af1.it fai una donazione.

Se qualche articolo ti è piaciuto e vuoi fare una donazione, ti ringrazio.

Tanti anni fa, quando c'erano ancora le lire, un bravo artista di strada, terminata la sua esibizione di giocoliere disse alla folla intorno: se il mio spettacolo vi è piaciuto, dimostratemelo, se non vi è piaciuto scrivetelo su “un deca…”

(un deca, le vecchie 10.000 lire…)
So smile & stay in touch !!!