Come pulire i vetri in modo semplice ed efficace

    
aggiornato il  
Bellissima e suggestiva fotografia con particolari coperture alle finestre di un grande edificio, con una sola finestra scoperta: e per mantenere i vetri puliti servono semplici ma efficaci rimedi
Fotografia suggestiva dell'edificio con una sola finestra scoperta

Come pulire i vetri in modo semplice ed efficace: con prodotti e supporti di facile reperibilità per una pulizia facile e veloce.

 

Pulire i vetri con soluzioni semplici

Le soluzioni più semplici spesso sono quelle migliori, con le quali si ottengono concreti risultati a costi economici.

Sembrano soluzioni talmente scontate, che quasi si tende a non considerarle: e sarebbe un errore.

Come pulire i vetri

I vetri di casa, o dell'auto, specialmente quelli esterni, sono soggetti a sporcarsi con estrema facilità; polvere onnipresente, smog e polveri sottili, intemperie.

Partiamo col dire che pretendere pulizie maniacali dei vetri soprattutto sulle superfici esterne è controproducente.

Pulire sì; maniacali manie no, mai.
Corretta igiene ma senza fossilizzarsi sul puntino di sporco che vede solo chi pensa di vederlo.

Pulire i vetri dalla polvere e dallo sporco superficiale più grossolano per evitare di graffiare la superficie

Ripulire per bene i vetri dalla polvere con un panno morbido, e senza premere eccessivamente per non rigare accidentalmente la superficie, fa sì si arrivi se non a metà dell'opera, quasi.

Questo, non solo permette di eseguire la prima pulizia superficiale, bensì evita possibili rigature dovute a granelli di polvere presenti, la stessa cosa che ad esempio si fa quando si puliscono le lenti degli occhiali.

Il potenziale danno causato da granelli di polvere o comunque piccoli residui di sporco piuttosto rudi e ostili, potrebbe rovinare indelebilmente la superficie del vetro, con tutti i danni che ne conseguono.

Pensa solo che rigature, piccole incisioni sul vetro anche appena visibili, possono riflettere la luce in modo anche parecchio fastidioso soprattutto quando punta negli occhi.

Con panno umido

Un panno umido di acqua, dopo pulita la polvere, potrebbe tornare utile nel facilitare le operazioni di pulizia soprattutto se i vetri risultano particolarmente sporchi.

Considerare la pulizia con detergente quasi una sorta di finitura, permette di concentrarsi adeguatamente sulle prime operazioni di pulizia con straccio per la polvere, e poi un panno umido di acqua per una pulizia superficiale ma molto importante per la buona riuscita dell'operazione.

Pulire i vetri con il detergente.

Invece che spruzzare, o posare il detergente direttamente sui vetri, è preferibile metterlo direttamente sul supporto, panno, o spugna, puliti e asciutti.

Asciugare i vetri

Con un panno perfettamente pulito e asciutto, procedi ad asciugare bene la superficie dei vetri appena puliti.

Ricorda sempre che solo un supporto perfettamente nitido potrà pulire in modo veloce ed efficace, contrariamente non si va lontano.

I detergenti per pulire i vetri: semplici e incisivi

Acqua tiepida e limone, oppure acqua e aceto: prodotti facilmente reperibili, economici, alla portata di tutti, e molto efficaci, detergenti e sgrassanti (anche il vecchio Vetril come questo: guarda).

L'acqua appena tiepida, aumenta ulteriormente il potere sgrassante e pulente di diversi detergenti nei diversi ambiti (candeggina, ammoniaca, succo di limone, aceto).

Dosi: 1 parte di detergente e 4 parti di acqua.

L'acqua risulta essere il detergente più semplice in assoluto utilizzato per le pulizie: l'aggiunta di ulteriori detergenti particolarmente concentrati e sgrassanti come limone o aceto, non fanno che amplificare il potere pulente dell'acqua.

Ma come, non serve altro?
Per pulire i vetri, no.

Supporti per pulire i vetri

  • I fogli di giornale accartocciati e inumiditi con acqua e detergente, dovrebbero almeno essere provati, prima di escluderli a prescindere.

    Sono una delle soluzioni di pulizia dei vetri più antiche, ma efficaci e veloci, si possono ottenere ottimi risultati specialmente dosando bene il detergente in acqua.

  • Fogli di giornale accartocciati e alcool denaturato, sono un'altra interessante, semplice ed efficace soluzione per la pulizia dei vetri.
  • Un semplice ma efficace panno in microfibra, è quanto di meglio per pulire in modo concreto con ottimi risultati.
  • Hai mai provato ad utilizzare le spatole tira acqua per pulire i vetri?

    Anche in questo caso, prima di escludere questa soluzione, la dovresti provare.

    Sono capaci di far ottenere una pulizia ottimale in tempi davvero rapidi:

    1) detersione del vetro;

    2) immersione della spatola con tira acqua in gomma in acqua pulita;

    3) tiri l'acqua e il vetro si asciuga.

Devi trovare il modo di pulizia che ti risulta più congeniale, non esistono metodi di pulizia migliori di altri.

Prova e trova la soluzione che trovi migliore, e ti sentirai imbattibile nella pulizia dei vetri di casa e dell'auto.

 


Felice Amadeo: autore di af1.it

af1.it è mantenuto dalla mia passione.

 PayPal è il metodo rapido e sicuro per pagare e farsi pagare online

Tanti anni fa, quando c'erano ancora le lire, un bravo artista di strada, terminata la sua esibizione di giocoliere disse alla folla intorno: se il mio spettacolo vi è piaciuto, dimostratemelo, se non vi è piaciuto scrivetelo su “un deca…”

(un deca, le vecchie 10.000 lire…)