Menu

af1.it

Scrivo sul mio blog

 

Pulire il frigorifero e la corretta conservazione degli alimenti

8 minuti
aggiornato il
Come conservare correttamente gli alimenti nel frigorifero ciascuno nei diversi scomparti secondo le temperature

Come conservare correttamente gli alimenti nel frigorifero

Hai mai pensato che il frigorifero potrebbe essere uno dei posti più sporchi della casa ?!
Potrebbe, non è detto che lo sia, facciamo in modo che non lo diventi.
Talvolta sono superfici e supporti impensabili ad avere un contenuto di batteri molto alto, questo è dovuto anche alla pulizia delle mani e nel caso del frigorifero anche delle confezioni degli alimenti che spesso non sono pulite come dovrebbero, anche se può sembrare.

Prima regola per una buona pulizia del frigorifero: panno o spugna puliti !!!

Può accadere che tutto o quasi sembri pulito e non lo sia proprio il supporto che deve fare pulizia che pulito non è, come la spugna, o un panno.

Come prima cosa accertati che il tessuto del supporto che utilizzi per pulire sia realmente pulito: in caso contrario non pulirai molto malgrado tutta la buona volontà.

Le spugne umide (come tutto ciò che contiene umidità) è uno dei posti favoriti dei batteri, forse più spesso di quanto si pensi non si pulisce come si dovrebbe, o come si crede, proprio per il tessuto utilizzato.

Pulire il frigo che è un'operazione fatta ogni tot tempo, diciamo almeno ogni 15 giorni sebbene sia un tot molto indicativo in quanto dipende da quanto e come si utilizza il frigorifero, la pulizia dunque potrebbe essere anche più frequente (ogni settimana ad esempio), non meno però di 20 giorni: il fatto che il frigorifero sia usato poco non giustifica assolutamente di non pulirlo di frequente.

Se il caso quindi, prima di iniziare a pulire il frigorifero, accertati che il supporto per la pulizia sia pulito, usa una spugna nuova che terminato potrai ancora utilizzare per altre pulizie.

Come eseguire la pulizia del frigorifero

● Aspetta a pulire il frigo quando sia questo che il vano freezer siano quasi vuoti, o comunque prima di riempirlo con la prossima spesa, faciliti le operazioni di pulizia, valuta di consumare il cibo contenuto nel vano freezer prima di pulire, così non dovrai conservarlo in un altro congelatore mentre quello del frigo sarà spento.

● Pulire il frigorifero è un 'operazione piuttosto veloce soprattutto se la pulizia viene fatta di frequente, prima di procedere spegni il frigorifero con il suo interruttore e stacca la presa della corrente elettrica, e svuota il frigo.

● Se necessario il cibo che hai tolto lo puoi conservare in una borsa termica, oppure aggiungere del ghiaccio chiuso in un sacchetto ad un contenitore dove conservare provvisoriamente gli alimenti che hai tolto dal frigo, il ghiaccio permetterà di mantenere la temperatura decisamente più bassa per il periodo di tempo sufficiente per fare pulizia.

Il cibo che togli dal vano freezer lo devi conservare o in un altro freezer oppure in una borsa termica o frigo portatile con ghiaccio o appositi supporti refrigeranti.

● Anche se il freezer è no-frost, un po' di ghiaccio può esserci comunque, e quando il vano è vuoto con un recipiente di acqua calda e una spugna puoi rimuovere quello presente per facilitare la successiva fase della pulizia.

● Estrai tutti i ripiani e le parti rimovibili (cassetti, etc.) per riuscire al meglio a pulire lo spazio interno del frigorifero.

● Puoi usare prodotti moderni specifici per la pulizia del frigo, oppure usare semplicemente acqua e aceto (anche aceto puro sulla spugna), oppure acqua e bicarbonato di sodio (1 cucchiaio da tavola in circa 1/2 litro d'acqua), e ricorda ancora panno o spugna puliti, arriva anche negli angoli e in tutti quei punti dove anche se meno facile pulire è comunque importante.

Pulisci anche le guarnizioni, mantienile efficienti e morbide come sono, se necessario ungendo la punta delle dita con olio puoi ungerle nella parte perimetrale alla porta (quando pulite).

Quando la pulizia è terminata e hai lasciato asciugare e prendere un po' d'aria allo scomparto del frigorifero e del freezer aperti, puoi utilizzare il succo di limone e il contenuto di un bicchiere di acqua, con la spugna pulita (un'altra, non la stessa della pulizia che dovresti impiegare troppo tempo per pulirla a dovere riutilizzarla subito) e imbevuta puoi passare nuovamente su tutte le superfici interne del frigo e del freezer.

● Lascia asciugare quel poco di umidità del il frigorifero, vano freezer incluso, poi puoi pensare di pulire le parti esterne, come ad esempio rimuovere eventuale polvere dalla rete protettiva, la serpentina posteriore, e la superficie dove sono alloggiati, anche con un aspirapolvere per cominciare, poi con un pennello, o una spugna o panno umidi.

Mantenere pulito tutto il vano posteriore al frigorifero impedendo alla polvere di depositarsi, permette di risparmiare energia elettrica in quanto il motore lavora meno rispetto ad uno con polvere sul gruppo refrigerante, e raffredda più facilmente il frigo.

● Una volta pulite le parti essenziali come interno e gruppo refrigerante nella parte posteriore, puoi procedere a pulire la carrozzeria della tua Cadillac così il frigo sarà completamente pulito e splendente, anche all'esterno.

Come e dove conservare correttamente gli alimenti nel frigo

Come si fa a mantenere pulito ? Sporcando il meno possibile.
Banale, ma vero.
Stiamo parlando di un frigorifero del resto, destinato a contenere alimenti che poi vengono consumati per il nostro sostentamento, imparare a posizionare e nel giusto modo il cibo aiuta e non poco a mantenere il frigorifero più pulito, a tutto vantaggio della conservazione del cibo, del suo consumo, della pulizia.

● Quando si compra la carne che viene consumata a breve e non hai intenzione di congelarla, se consumata nell'immediato, ovvero al massimo il giorno dopo, la puoi lasciare nell'involucro con cui è stata venduta, come la vaschetta protetta da pellicola plastica per uso alimentare, oppure nella carta paraffinata, quella classica del macellaio.

Con la pellicola plastica trasparente, il classico film della carta per alimenti, si conserva anche 2 giorni, anche 3 o 4 probabilmente se ben preservata dall'involucro: tuttavia però è meglio conservarla in frigo solo quando è prossima ad essere consumata, altrimenti è opportuno lasciarla nel freezer dove si conserva a lungo.

Nel frigorifero la carne va conservata solitamente sopra lo scomparto destinato alle verdure e frutta, il luogo più fresco del frigo.

La carne necessita di respirare, quindi evitare di metterla sistemata una sopra l'altra, anche se conservata nelle vaschette ancora confezionate integre, non deve essere schiacciata.

Come si conserva la carne nel freezer ?

Avvolta nella pellicola trasparente (priva di ftalati) o negli appositi sacchetti per uso alimentare, la pellicola sistemata ben aderente alla carne da conservare.

● La cosa migliore è conservare i cibi in frigorifero divisi tra loro, con contenitori, affinché non vengano assorbiti diversi odori tra un cibo e l'altro, ed inoltre per cercare di conservarli nel miglior modo possibile in modo che possano mantenere al meglio le caratteristiche organolettiche proprie.

Il cibo in frigo dovrebbe essere conservato, ovviamente per motivi igienici, ma destinato al consumo entro breve tempo, in generale pochi giorni, poi dipende dal cibo; per la carne come sappiamo la conservazione in frigo dev'essere molto limitata in termini di tempo se vogliamo mangiare qualcosa di sano e gustoso.

● I formaggi devono essere conservati negli appositi contenitori, e nella parte medio / alta del frigo, come i latticini in genere. Il latte nei contenitori di cartone verticali o in bottiglie di plastica o vetro, molte persone lo conservano anche nel vano porta-bottiglie all&#39.interno della portiera del frigorifero, dove comunque andrebbero posizionati gli alimenti “first in, firt out”, ovvero quei cibi che sono i primi ad essere sistemati nel frigo ed i primi ad essere tolti proprio per la loro collocazione a portata di mano, la prima cosa da prendere quando si apre la porta-frigo.

Il latte, che necessita di essere conservato a temperatura di 4°C ed è un prodotto molto sensibile ad eventuali sbalzi di temperatura, dovrebbe essere meglio conservato all'interno del frigorifero, non nella portiera che è il primo posto a subire il calore esterno quando si apre la porta del frigo.

● La verdura e la frutta meglio conservarla in sacchetti, come quelli di carta del pane, e posizionate nella parte inferiore dove presente l'apposito scomparto.

● Pesce: all'interno di contenitori e ovviamente consumato subito, non oltre 1 giorno.

● Le uova vengono facilmente sistemate nell'apposito vano porta uova; il guscio è poroso, deve permettere al pulcino di respirare quando la covata continua, quindi dal guscio possono assorbire odori, ecco perché ancora una volta si nota come è importante conservare i diversi cibi correttamente divisi gli uni dagli altri.

Conservare correttamente i diversi tipi di cibo nel frigorifero, ciascuno nei loro diversi involucri e contenitori, in primo luogo permette di mantenerli nel miglior modo possibile e possono essere consumati buoni e integri come devono essere, e mantiene il frigorifero più pulito in quanto lo si va a sporcare il meno possibile.

Quando si portano a casa cibi confezionati che si decide di conservare in frigo, con una spugna pulita è bene dargli una pulitura superficiale per evitare che possano annidarsi batteri nel frigo.

Vale ancora la pena ricordare come sia proprio nella spugna o in un panno, specialmente se umidi, dove si annidano con facilità i batteri, ovvero con il supporto cui pensiamo debba pulire: e non è un particolare da poco.
Un panno, una spugna davvero puliti rendono il lavoro di pulizia letteralmente facile e veloce.

Remember.

 

                 

 

Felice Amadeo: autore di af1.it

af1.it è mantenuto dalla mia passione.
Se vuoi sostenere af1.it fai una donazione.

Se qualche articolo ti è piaciuto e vuoi fare una donazione, ti ringrazio.

Tanti anni fa, quando c'erano ancora le lire, un bravo artista di strada, terminata la sua esibizione di giocoliere disse alla folla intorno: se il mio spettacolo vi è piaciuto, dimostratemelo, se non vi è piaciuto scrivetelo su “un deca…”

(un deca, le vecchie 10.000 lire…)
So smile & stay in touch !!!

 

 

af1.it usa cookie tecnici anche di terzi per le statistiche visite e per annunci pubblicitari.
Per sapere come negare il consenso leggi l'informativa estesa.
Cliccando su Va bene, scorrendo la pagina o continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Leggi informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi