Miglior rasoio usa e getta: tradizionale DE cambi solo le lamette

aggiornato il
Nello stile usa e getta, il rasoio migliore è quello DE, in quanto le lamette, spesso eccellenti, sono solo quelle che devono essere sostituite
Il rasoio DE rappresenta la miglior soluzione dell'usa e getta in quanto solo le lamette sono da sostituire (photo by Oberholster Venita on Pixabay)

Miglior rasoio usa e getta: tradizionale DE cambi solo le lamette e risparmi parecchio sulla spesa, ed in quanto a rasatura non ha rivali.


Io preferisco il DE

Quali sono i migliori rasoi usa e getta: quelli con testina oscillante, fissa, o il buon vecchio mai datato rasoio DE di sicurezza? A ciascuno il suo.
Rasoio usa e getta, testine usa e getta, o lame usa e getta? Dipende molto dalle abitudini personali e spesso consolidate di ognuno, la cosa importante però è di ottenere sempre una rasatura piacevole ed efficace, mai aggressiva.
Personalmente preferisco quello DE, dove l'affilature delle lame, spesso non ha rivali.

Tipologie di rasoio usa e getta

Il rasoio usa e getta, oppure le sole lame o testine usa e getta, sono sicuramente una discreta soluzione per la rasatura, ma non così economica, non sempre almeno.

I rasoi usa e getta lo sono, ma non mi fanno impazzire per la qualità della rasatura.
Quelli che invece hanno le testine intercambiabili, quindi oscillati, offrono una rasatura decisamente migliore, ma non sono così economici, paragonando la qualità della rasatura, al prezzo speso.

Le sole lamette intercambiabili del rasoio DE: queste sono le mie preferite, sul prezzo di risparmia notevolmente, e la rasatura mi soddisfa molto, ci sono lame che sono realmente affilate come poche.

Il rasoio storico

Il rasoio di sicurezza, inventato nel 1880 dai fratelli statunitensi Kampfe, così definito in quanto protegge la pelle da eventuali e possibili tagli, come ad esempio con quello a lama aperta, il rasoio amano libera.

Questi rasoi DE, da sempre in uso, e alcuni particolarmente belli sono molto interessanti, sia per l'efficacia della rasatura, che per il rapporto qualità/prezzo, anche delle lamette da barba.

Successivamente vennero realizzati rasoi sempre basati su questa idea, ma parecchio economici, come appunto il monouso.

Quale rasoio scegliere?

Dipende da te.

Negli ultimi anni si è sbizzarrita la tendenza di vedere rasoi usa e getta multilama.

Multilama

Onestamente mi sono sempre chiesto a cosa servano, o possano servire, 4 o 5 lame.
Scherzi a parte, (ma mica tanto…), il rasoio multilama è, o credo sia, così pensato, per essere ancora più agevole, almeno nelle intenzioni, dell'intramontabile rasoio DE.

Una sola lama ben affilata è sufficiente

Anche una sola lama basta per raderti bene: ad esempio con un ottimo rasoio DE e delle ottime lamette Double Egde, doppio filo, ben affilate come le Feather.

Il mio vecchio bilama

A me già le 2 lame del mio vecchio bilama, non mi sembravano poche, il trilama l'ho sempre trovato piuttosto aggressivo, il rasoio con testina a cinque lame debbo ammettere che mi ha fatto rivalutare, in meglio, il multilama.

Anche se prediligo le lamette da barba DE.

La qualità delle lame fa la differenza

Perché piaccia o no, una buona rasatura è una questione di qualità delle lame del rasoio; che, per come viene pensato e realizzato, deve esaltare la qualità delle lame, della rasatura.

Rasoio di sicurezza

Rappresenta sicuramente un piacevole tuffo nel passato, facendoti restare legato al presente, e sei in grado di ottenere un'ottima rasatura: profonda, piacevole, dolce ed efficace.

Costa un po' di più, la spesa iniziale almeno; solitamente è realizzato almeno in acciaio inox, quando di qualità, poi se ne trovano con placcature in oro, incisioni, etc.

La testina è fissa, non oscillante, quindi devi acquisire un minimo di tecnica che permette di raderti come conviene, trovare la giusta inclinazione della lama, durante la rasatura.

Rasoio DE Open Comb Parker 70C: un buon esempio.

Testina intercambiabile

Ce ne sono di buoni, con il manico in acciaio inox, buona l'impugnatura, anche in metallo super-leggero, e anche in questo caso il rasoio (praticamente solo il manico) è destinato a durare una vita.

La testina oscillante per alcuni è irrinunciabile perché è più facile seguire le inclinazioni del viso durante la rasatura, senza irritare la pelle.

Pezzo unico

Inevitabilmente molto economico, in quanto destinato a durare poco, con testina fissa, o anche oscillante.

Solitamente sono multilama, molto economici, e molto leggeri; mi è capitato di provarne qualcuno, diciamo che paghi quello che mangi.

Il peso del rasoio può influire sulla qualità della rasatura.

La qualità della rasatura

Il rasoio di sicurezza di quelli stile antico, risulta avere un'impugnatura sufficientemente pesante, ma la tecnica di rasatura non viene comunque compromessa, anzi, ne migliora la qualità, e serve dare alla lama la giusta angolazione con la testina.

Va detto che i rasoi più moderni sono comunque anch'essi di sicurezza, in quanto si differenziano in maniera notevole da quelli a lama aperta, sebbene la definizione “di sicurezza”, resti legata ai primi modelli, ancora estremamente attuali.

Il rapporto qualità/prezzo del rasoio usa e getta

Se pensi che una volta affrontata la spesa iniziale, rasoio con testina, o solo manico in caso di testina intercambiabile, o rasoio di sicurezza vecchio stile, la spesa futura in questo caso è dovuta alle sole lamette, quindi alla lunga si rivela il prodotto inevitabilmente più economico, dati i costi talvolta elevati, delle testine di ricambio multilama.

Le testine intercambiabili spesso costano un sacco di soldi rispetto all'intero rasoio, la durata dovrebbe ammortizzare la spesa, che tuttavia è da affrontare tale e quale, o forse maggiore, la prossima volta.

Perché spesso il rasoio completo di impugnatura, anche bella e comoda, viene offerto con 1 o 2 testine di ricambio, anche di più, ad un prezzo interessante; poi quanto ti servono altre testine e le acquisti nuove le paghi molto di più di quanto hai pagato il rasoio.