Prima di acquistare la piscina informati sulla manutenzione

Manutenzione periodica e costante della piscina
Piscina: importanza della manutenzione (photo by Grr9210 on LifeOfPix)

Manutenzione della piscina: mettila in preventivo prima di acquistare e realizzare la vasca, puoi provvedere tu o affidarla a manutentori.


La manutenzione è periodica

Come eseguire una corretta e periodica manutenzione della piscina, dev'essere la prima cosa da conoscere, se la vuoi acquistare.

A meno che tu decida di assegnare il compito ad aziende specializzate, se vuoi avere nel tuo giardino di casa la tua piscina, conviene sapere subito, per evitare problemi poi, come provvedere.

Importanza di un'acqua salubre e pulita e la manutenzione

Il primo fattore importante da valutare quando si intende acquistare una piscina, trovo sia la corretta manutenzione, per potersi poi divertire quando si intende mettersi a mollo nell'acqua, in totale sicurezza e relax.

Quindi, prima di acquistarla, preoccupati di come eseguire la corretta manutenzione: nulla di complicato, ma comunque qualcosa che necessariamente va fatto.

E controllare periodicamente (con una certa frequenza), la qualità dell acqua e pulizia del filtro.

Un manuale completo è presente in ogni vasca che si rispetti, è sufficiente seguire le istruzioni per mantenerla sicura e pulita.

Idonea capacità del sistema filtrante e pulizia della vasca

Il filtro di una vasca fuori terra, può essere ad immersione o esterno.

Filtri ad immersione e bassa tensione

Quando oltre la pompa per il ricircolo dell'acqua, è presente una cartuccia con filtro intercambiabile, e come logico supporre questi sistemi filtranti con relativa pompa vanno collocati all'interno della vasca, immersi.

Filtro esterno

Migliori prestazioni invece sono offerte dai filtri esterni, dove la portata può anche essere prevista leggermente maggiore rispetto alla capienza della piscina, in modo da avere un filtraggio più performante, più efficiente, e non sottodimensionato.

Sono dotati di pre-filtro e sistema filtrante con sabbia, dove questa trattiene le impurità, che vanno poi pulite quando si esegue la manutenzione; invertendo il flusso della pompa in modo da liberare la sabbia dalle impurità trattenute, e poi indirizzate nello scarico fognario.

Questi filtri esterni sono monoblocco, come serbatoi cilindrici in poliestere, polietilene, PVC, ABS, fibra di vetro, robusto materiale plastico in genere.

Sabbia filtrante

La sabbia filtrante (quarzifera, silicea), ha mediamente una granulometria di 0,50,6 mm.

Manometro filtro

Un manometro posto all'uscita del filtro permette di verificare, quando si alza la pressione, che il filtro e la sabbia, necessitano di pulizia.

Importanza del sistema filtrante

Il sistema filtrante è estremamente importante, sistema dal quale dipende la qualità dell'acqua, e relativa tranquillità di fare i bagni in totale sicurezza.

La pulizia del filtro, definita anche controlavaggio, va eseguita con una certa frequenza per garantire acqua salubre, in base all'utilizzo della vasca e alla quantità di bagnanti che ne fanno uso.

Pulizia dell'acqua e capacità del filtro

Conviene ancora ricordare, che la capacità del filtro va adeguata alla capienza della vasca, così come la pompa di ricircolo dell'acqua va impostata sulla giusta velocità; mediamente l'acqua viene filtrata in 4, 5 ore circa.

Se la velocità di filtraggio fosse troppo elevata, non permetterebbe al filtro di svolgere bene il suo lavoro.

Occorre anche tenere conto di quanti sono i bagnanti, più sono e più l'acqua va pulita.

Qualità del filtro

Quello del gruppo filtrante, è un aspetto che merita particolare attenzione: in prodotti sottocosto, se il filtro fosse sottodimensionato rispetto alla capienza della vasca, rappresenterebbe un grosso problema, quindi è bene non sottovalutare questo aspetto: occhio al risparmio.

Un filtro non adeguato, farebbe diventare la regolare e normale manutenzione qualcosa di stressante e frustrante, perché non funzionerebbe a dovere e la qualità dell'acqua non sarebbe buona e salutare.

La piscina e la sua manutenzione devono essere un piacere, non un incubo.

Clorazione d'urto tra i programmi di manutenzione

O clorazione shock, è quel procedimento con il quale si esegue una vigorosa azione disinfettante dell'acqua, per mantenerla e renderla sana e prevenire aspetto torbido, cattivo odore, proliferazione di alghe, pareti della vasca scivolose e unte.

Ovviamente questi sono casi limite, la prevenzione serve proprio per evitare di arrivare a tanto.

Valore pH

Il valore del pH a 7,5 risulta indicato quando si esegue questa operazione, perché la rende più efficace.

Il cloro da usare

Il cloro utilizzato per la clorazione d'urto, è quello in polvere (dicloro), o granulare (tricloro).

Questi prodotti hanno un rilascio di cloro differente in termini di tempo, e vanno sempre fatti sciogliere nello skimmer, mai nella vasca.

Lo skimmer, è quell'apertura (più d'una), posizionata sul bordo superiore della vasca, dove l'acqua viene indirizzata al filtro.

Dopo la clorazione d'urto, non è possibile immergersi nell'acqua della piscina per alcuni giorni; quanti, dipende dal trattamento eseguito.

Sia i manuali di manutenzione che le istruzioni sui prodotti, devono sempre avere tutte le indicazioni utili, sono da seguire con cura e chiedere il parere di un venditore esperto è sempre consigliabile.

Importanza delle analisi dell'acqua

L'analisi dell'acqua, con controlli di pH e cloro, devono essere frequenti, indicativamente: pH 7,27,4, e cloro libero intorno a 1,1 ppm, in modo omogeneo nella vasca.

Sono in commercio kit per il controllo con reagenti chimici, oppure dispositivi elettronici.
Sia i reagenti che i dispositivi elettronici vanno conservati con cura, secondo quanto riportato nelle istruzioni, per restare affidabili nelle misurazioni, (lontano da fonti di calore, etc.).

Se si dovesse trascurare il modo in cui si conservano questi strumenti, perderebbero ogni affidabilità quando si eseguono i test.

I dispositivi elettronici vanno periodicamente calibrati, con liquidi di riferimento per impostare il corretto valore.

Anche se tutto questo può essere noioso, la manutenzione di pulizia filtro e controllo dell'acqua sono la parte più importante sulla quale non si può transigere.