Menu

af1.it

Uno che scrive

Braccialetti antizanzara: inutili ? Decisamente sì

4 minuti
aggiornato il
I braccialetti antizanzara sono, purtroppo, decisamente inutili, non riescono a tenere lontane le zanzare nonostante siano realizzati in gomma impregnata in piccola misura di ipotetici repellenti per le zanzare

Zzz …

I braccialetti antizanzara servono a qualcosa o sono praticamente inutili ? Sono inutili e non servono a nulla.Peccato.
Non li avrei mai comprati, dato che esistono per casa prodotti decisamente più efficaci per tenere lontane le zanzare, come zanzariere, zampironi, piastrine su fornellini.
Per uso all'esterno eventualmente spray repellenti (da usare sempre con attenzione).
Mi sono stati regalati e li ho provati, giusto per non lasciare nulla al dubbio.

Cosa sono i braccialetti antizanzara ?

Non solo non li avrei mai comprati perché istintivamente non credevo molto in questa troppo semplice soluzione per non essere punti dalle zanzare, ma perché non porto volentieri dei braccialetti, specialmente se di gomma.

Ma la causa era nobile: con un solo braccialetto in gomma atossica e ipoallergenica profumata con repellente per zanzare composto da essenze naturali, si sarebbero potute evitare le fastidiose punture.

Suonava discretamente bene, ma non ci credevo comunque, per la serie: troppo bello per essere vero.

Ad onor del vero diversi dermatologi non sono affatto concordi con l'utilizzo dei repellenti per zanzara, perché sostengono che non vi sono dati sufficienti per comprendere se siano effettivamente atossici e sicuri per essere utilizzati oppure no.

Come medici non sarebbe sbagliato se facessero maggiore pressione sul Ministero della Sanità affinché si possa arrivare nei Comuni ad intervenire in modo più efficace e concreto ad una incisiva e reale disinfestazione delle zanzare tigre.

Perché il problema è proprio questo: nessuno dotato di buonsenso ama utilizzare prodotti di cui non ha certezze assolute su di una eventuale tossicità, a meno che non sia costretto a prendere provvedimenti perché esasperato.

E sfortunatamente le persone allergiche alle punture delle zanzare tigre esasperate lo sono, se vivono in zone infestate da questi insetti, perché per loro essere punti è letteralmente all'ordine del giorno; e dopo le punture, pomfi, irritazioni, e quanto di fastidioso comportano queste reazioni allergiche.

Perché le comuni zanzare che erano presenti prima dell'avvento delle tigre non davano certo problemi così pesanti, almeno ai più.

Può anche darsi che i braccialetti antizanzara siano nati come tentativo, che (pazienza), non ha funzionato.

Come sono fatti i braccialetti antizanzara ?

Ce ne sono di diversi formati, sebbene sempre bracciali in gomma; lisci, arrotolati come i cavi del telefono, con un supporto al centro leggermente più largo, in questo caso con diversi punti da forare (5) per aumentare la fuoriuscita di repellente e renderlo più efficace nel tenere lontane le zanzare.

Quando l'ho provato ho forato tutti e 5 i punti ma non è accaduto nulla; è andata a finire che l'odore del repellente lo avvertivo io, le zanzare decisamente no.

Anche avendoli a pochi cm da me sulla scrivania devo dire che non hanno combinato nulla, né indossati né sistemati nelle immediate vicinanze della persona.

Ce ne sono poi in tutte le salse o quasi, e colori, anche per attirare l'attenzione dei più piccoli che poi li chiedono ai genitori; inevitabile trovata commerciale di un prodotto che in questo caso non ha funzionato, che non ha mantenuto quanto scritto sulla confezione.

La composizione

Si tratta di polimeri termoplastici per uso alimentare a cui vengono aggiunte essenze naturali repellenti per le zanzare.
Si parla di prodotti definiti poliolefinici, ovvero ottenuti per polimerizzazione di olefine (idrocarburi).

Polimeri termoplastici denominati SEBS, utilizzati anche per uso alimentare, comunque è sempre bene mettere attenzione a come si utilizza la plastica nella conservazione dei cibi e ovviamente nel contatto con la pelle.

Sono presenti diversi coloranti come CI black 7, CI P white, etc. largamente utilizzati anche nei prodotti cosmetici.
Ovviamente definiti atossici e per uso alimentare, ma in questo caso uno scienziato, un medico sono le persone più indicate a leggere tra le righe.

Sono in vendita un po' ovunque nel periodo estivo per pochi €.

Per finire: i cosìddetti braccialetti antizanzara non servono a niente

Trovo fastidioso portare un braccialetto, di gomma, quando fa caldo ha facilmente un effetto leggermente appiccicoso il che non è piacevole, tuttavia anche non credendoci mi sono detto: se funziona…

Il punto è proprio che non funziona, per quanto mi riguarda ho ottenuto solo la seccatura di portarlo al polso per qualche ora e basta.

Si tratta di una prova ovviamente, così come, nonostante dopo avere spruzzato sulla pelle e i vestiti lo spray repellente talvolta si viene punti lo stesso.

L'ennesima dimostrazione di come non sia affatto facile non essere punti dalle zanzare, soprattutto se tenaci come le tigre (Aedes albopictus).

 

                 

 

Felice Amadeo: autore di af1.it

af1.it è mantenuto dalla mia passione.
Se vuoi sostenere af1.it fai una donazione.

Se qualche articolo ti è piaciuto e vuoi fare una donazione, ti ringrazio.

Tanti anni fa, quando c'erano ancora le lire, un bravo artista di strada, terminata la sua esibizione di giocoliere disse alla folla intorno: se il mio spettacolo vi è piaciuto, dimostratemelo, se non vi è piaciuto scrivetelo su “un deca…”

(un deca, le vecchie 10.000 lire…)
So smile & stay in touch !!!

 

 

af1.it usa cookie tecnici anche di terzi per le statistiche visite e per annunci pubblicitari, per sapere come negare il consenso leggi l'informativa estesa. Cliccando su Va bene, scorrendo la pagina o continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Leggi informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi