Menu

af1.it

Scrivo sul mio blog

  | 

Tastiera per pc, caratteristiche e funzioni principali

5 minuti
aggiornato il
Tastiera meccanica 60 percent per PC: uno strumento come la tastiera può essere particolarmente importante per migliorare la produttività del proprio lavoro, non solo in termini di quantità, bensì e soprattutto in qualità

Tastiera meccanica 60 percent

Grazie alla tastiera è possibile interagire con il personal computer e svolgere tutte le operazioni necessarie, anche senza utilizzare il mouse.
Anche se questo offre velocità di esecuzione, grazie anche a menù intuitivi presenti in ogni sistema operativo, la tastiera, oltre che svolgere il basilare e fondamentale ruolo di interazione, specie nella scrittura, può risultare di maggiore comodità nel suo utilizzo, approfondendo la conoscenza dei tasti e delle loro funzioni, che scaturiscono anche dalle diverse combinazioni.

Caratteristiche della tastiera per pc

Le tastiere per pc possono essere a membrana o meccaniche.
In quelle a membrana un solo circuito esegue il lavoro per tutti i tasti, mentre in quelle meccaniche, ogni tasto è indipendente.

Layout della tastiera per pc

Forti del consolidato sistema impiegato sulle macchine per scrivere, le tastiere anglosassoni adottano il layout QWERTY.
Altro non è che la sequenza dei tasti nella prima riga in alto partendo da sinistra, così come nella seconda riga troviamo ASDFGHJKL.

Ovviamente, tale impostazione non è certo casuale, ma bensì dettata dall'esigenza, impiegando uno standard per i diversi paesi, della dattilografia.
Esistono naturalmente anche layout alternativi, secondo le esigenze di caratteri maggiormente impiegati in una lingua, invece che in un'altra.

Grazie alla semplice e leggera pressione dei tasti, più che sufficiente nella tastiera del pc, è possibile, anche per chi non ha seguito corsi di dattilografia, riuscire con una certa facilità nella stesura di un documento.
Ovvio che, per acquisire una certa velocità, esempio per scrivere dal dettato, si rende necessario lo studio della sopracitata dattilografia.

Secondo alcuni studiosi, professionisti che nulla lasciano al caso, una tastiera rispetto ad un'altra può migliorare il rendimento nell'esecuzione del lavoro: e ciò che è bello è che lo si può verificare di persona.
Troviamo infatti in commercio tastiere dalle forme ergonomiche, tradizionali, piccole, grandi, che cercano di andare incontro ad ogni esigenza individuale.

Senza ovviamente tralasciare il design: ondulato, tastiere ultrapiatte, wireless, che permettono controlli di dispositivi multimediali, etc.
Vista la continua evoluzione tecnologica dell'informatica, nonché del suo commercio, vengono offerte sul mercato con una velocità incredibile tastiere di ultima generazione in continua evoluzione.
Come per tutte le periferiche non wireless, anche per la tastiera la soluzione USB è quella più indicata.

Scrivere con la tastiera al pc

Scrivere utilizzando due sole dita, pratica comune autodidatta per così dire, e guardare i tasti durante la scrittura, non solo risulta più lento, ma anche notevolmente più stressante che poter impiegare le dieci dita nella digitazione dei tasti senza nemmeno la necessità di guardarli, ma guardare invece lo schermo.

In questo, nulla ci può aiutare, nemmeno le tastiere più sofisticate: o si è capaci di far correre le dita sulla tastiera, guardando lo schermo, altrimenti … occorre arrangiarsi, oppure imparare la dattilografia.
Certamente questa è la migliore soluzione per ottenere il massimo rendimento indipendentemente da qualsiasi tipologia di tastiera.

Principali funzioni della tastiera per pc

Tutti i tasti che vanno da F1 a F12, sono tasti funzionali, il loro compito cambia in base al programma che si utilizza.
F1 richiama la guida del sistema operativo o del programma in utilizzo.
F2 equivale a rinominare un file.
In base al programma in cui ci si trova, ogni tasto corrisponde ad una specifica funzione.

Se ad esempio in una pagina web premete F11 attivate la funzione di visualizzazione a schermo intero; premendo nuovamente F11 è possibile tornare alla normale visualizzazione.

Sempre in una pagina web, come in un file di testo (con estensione txt), premendo F10 si accede alla funzione File in alto nel browser, o nel documento, ed agendo sui tasti direzionali (frecce) è possibile spostarsi nel menù, premendo Invio (Enter) si accede alla funzione prescelta, come cliccare con il tasto sinistro del mouse.

Od ancora, in un file txt, premendo F3 si attiva la funzione Trova.
La stessa cosa accade premendo Ctrl + T, mentre Ctrl + H attiva la funzione Trova e sostituisci con.

Ctrl + C copia;

Ctrl + X taglia;

Ctrl + V incolla;

Ctrl + Z annulla l'ultima operazione eseguita.

Ctrl + I sposta il cursore come il tasto Tab (le due frecce contrapposte);

Il tasto CapsLock (quello con il lucchetto) attiva o disattiva la funzione di tutto maiuscolo.
Il tasto Shift (con la freccia verso l'alto) se è tenuto premuto durante la digitazione scrive in maiuscolo.
Tenendo premuto il tasto Shift e azionando le frecce (alto, basso, sinistra, destra) si seleziona una porzione di testo.

Nei tasti dove sono presenti due o tre caratteri, esempio: é è [;
tenendo premuto il tasto Shift si può digitare il carattere sopra, nel caso di questo esempio il carattere: é (e acuta).
Se vogliamo ottenere il terzo carattere, in questo caso [, è sufficiente tenere premuto il tasto Alt Gr, quello in parte al tasto Windows.

Prima del tastierino numerico, troviamo, da sinistra verso destra il tasto Ins, che attiva/disattiva la sovrascrittura di un testo nel documento.

La freccia obliqua a sinistra verso l'alto, il tasto Home, manda a capo della riga se premuto da solo.
Se premuto con Ctrl manda a capo dell'intero documento.

Il tasto Fine manda alla fine della riga, se premuto con Ctrl alla fine del documento.
I tasti Pag up (freccia in alto) e Pag down (freccia in basso) permettono di scorrere un documento di un paragrafo per volta, verso il basso e verso l'alto.

Il tasto Canc (Delete) cancella il testo selezionato.

Sopra questi tasti ne troviamo tre:
Print screen, permette di stampare il layout corrente sullo schermo, capace anche di copiare per intero il layout per incollarlo in un documento di un programma di fotoritocco.

Scroll lock viene sovente disabilitato dai programmi in uso, quando funziona, permette di esercitare lo scorrimento del documento, mantenendo il cursore dove si trova.

Pause è da impiegare con il DOS ed interrompe, mette in pausa appunto, un programma.
Il tastierino numerico, non ha bisogno di spiegazioni, ed il tasto BlocNum abilita e disabilita l'utilizzo del tastierino numerico.

Premendo contemporaneamente Ctrl + Alt + Shift (nel layout italiano) e premendo il tasto delle parentesi quadre si ottengono le parentesi graffe.

 

                 

 

Felice Amadeo: autore di af1.it

af1.it è mantenuto dalla mia passione.
Se vuoi sostenere af1.it dai il tuo contributo.
PayPal.me af1it

Se qualche articolo ti è piaciuto e vuoi dare un contributo, ti ringrazio.

Tanti anni fa, quando c'erano ancora le lire, un bravo artista di strada, terminata la sua esibizione di giocoliere disse alla folla intorno: se il mio spettacolo vi è piaciuto, dimostratemelo, se non vi è piaciuto scrivetelo su “un deca…”

(un deca, le vecchie 10.000 lire…)
So smile & stay in touch !!!

 

 

af1.it usa cookie tecnici anche di terzi per le statistiche visite e per annunci pubblicitari.
Per sapere come negare il consenso leggi l'informativa estesa.
Cliccando su Va bene, scorrendo la pagina o continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Leggi informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi