Menu

af1.it

Scrivo sul mio blog

 

Informatica, cenni storici, hardware, software

5 minuti
aggiornato il
L'informatica si occupa del trattamento, trasmissione e comunicazione di dati con dispositivi elettronici

Tastiera personal computer

L'informatica è una disciplina relativa al trattamento, trasmissione e comunicazione di dati grazie all'ausilio di calcolatori, elaboratori elettronici, quali il personal computer.
Il concetto di informatica si estende oggi ai mezzi di comunicazione, ed il suo utilizzo è pressoché insostituibile in qualsiasi campo tecnologico e di informazione.

Cenni storici dell'informatica

Informatica racchiude in sé un concetto molto vasto.
Come scienza di calcolo l'informatica trova origini molto antiche, l'automazione dei dati ottenuti dal calcolo aritmetico sono individuabili già nei lavori di grandi matematici quali Archimede, Euclide, che contribuirono in maniera determinante allo studio degli algoritmi sui quali l'informatica è basata.

Dunque tempi ben lontani. La necessità dell'uomo di ordinare dati, effettuare operazioni di calcolo, si è sviluppata con l'evoluzione umana.

Per algoritmo si intende la possibilità di sviluppare determinate operazioni matematiche attraverso un preciso programma di calcolo, programma che è sempre possibile migliorare e quindi implementare con soluzioni che vanno ad ottimizzare il programma stesso, quindi in continuo sviluppo.

Teoria che ben si sposa con il personal computer ed il suo software.
Vista la quantità di campi cui è possibile applicare l'informatica, è ben difficile restringere lo spazio che essa occupa.

È una disciplina, se così possiamo dire in quanto non è definita scienza, capace di implementare e dare luci a sviluppo programmatico nei settori più disparati, è comunque una continua evoluzione della matematica, su cui si basa l'informatica.
Le radici scientifiche su cui però è basata l'informatica sono indiscutibili.

Ai giorni nostri ad esempio, la comunicazione attraverso numeri, caratteri, immagini, video, vengono digitalizzate, quindi quantificate in bit e poi rese disponibili attraverso il computer.

Si tratta di lavoro matematico, se guardiamo alla base del lavoro svolto.
L'informatica ed il suo utilizzo specifico con il personal computer o altro dispositivo mobile è presente pressoché ovunque.

Hardware

Si considera hardware tutto ciò del computer che è fisico, lo schermo, la stampante, l'involucro stesso del computer (>case).
Nel case trovano alloggiamento tutti i componenti elettronici che sono il cuore del pc.

La scheda madre (motherboard o mainboard) riveste particolare importanza, come si evince dalla sua stessa definizione.

Su questo componente trovano spazio tutti i circuiti che con essa si integrano e che sono fondamentali per interagire con i componenti esterni al pc.
Di particolare rilievo notiamo l'alloggiamento per il processore, CPU socket (Central Processing Unit), socket significa alloggiamento, presa.

Il compito del processore è quello di leggere i dati alloggiati nella memoria ed eseguire le istruzioni impartite al pc.
Maggiore è la velocità del processore, misurata in Mhz, maggiore è la rapidità con cui esegue determinate istruzioni.
La ROM (Read only memory) ospita il BIOS (Basic input output system), il cervello del pc.

Il compito della ROM è controllare la corretta funzionalità dell'hardware collegato al pc durante l'accensione e caricare il sistema operativo per renderlo disponibile all'utente.

Troviamo poi le schede della RAM (Random access memory), grazie alle quali è possibile leggere in modo casuale (random) i dati contenuti nel pc, permettendo una certa rapidità di esecuzione.

Anche in questo caso maggiore è la quantità di RAM disponibile (misurata in Megabyte) più veloce risulterà essere l'esecuzione delle istruzioni.

Un computer che serve per sviluppi grafici ad esempio, avendo a che fare con le immagini occupa molto spazio nella memoria dell'hard disk, maggiore sarà la velocità disponibile di CPU e RAM migliore sarà il servizio prodotto dal pc.

Troviamo poi le schede audio e video, relative a controllare gli omonimi dispositivi collegati al pc.

Sempre nel case è alloggiato l'Hard disk, capace di conservare in memoria tutto ciò che sarà presente sul software.

La sua capacità di spazio si misura in MB, e la sua velocità in giri al minuto (rpm).

Maggiori saranno la capacità di memoria e la velocità, e più rapide le operazioni richieste dal software.

Una buona qualità della mainboard e di tutti i suoi componenti, è la base per allestire un buon pc, veloce e che potrà garantire uno standard di operazioni affidabili.

Software

Il software è relativo a tutti ciò che non vediamo fisicamente nel pc, il sistema operativo è l'intelligenza del computer, grazie al sistema operativo siamo in grado di interagire con la macchina.

OS (Operating System) è il programma principale del pc, dal quale dipende il controllo di tutti i dispositivi collegati (hardware).

Il driver è un software relativo a controllare uno specifico dispositivo, quando andiamo ad esempio a collegare al pc una nuova stampante si rende necessario installare sul sistema operativo il driver relativo al nuovo apparecchio, spesso fornito in dotazione su CD-ROM.
Il software è tutto ciò che ci permette di eseguire lavori con il pc, da uno specifico programma grafico ad uno di calcolo.

La realizzazione di software si rende possibile grazie alla mole di lavoro dei programmatori, che creano per ogni specifico programma tutto ciò che possa rispondere alle esigenze per il quale è stato progettato.

Un sistema operativo infatti, possiamo affermare che è la base necessaria per interagire con il pc, ma per ogni specifica esigenza nasce la necessità di avere a propria disposizione un software appropriato.

Si pensi alla gestione aziendale di un magazzino, che implica determinate richieste da gestire sul pc; dall'ufficio si deve essere in grado di interagire con il programma di gestione del magazzino e magari intervenire sugli ordini, apportare modifiche.

Un programmatore è in grado di realizzare ad hoc uno specifico software in grado di gestire uno specifico programma gestionale, andando a strutturare il proprio lavoro in base alle esigenze dell'utente.

 

                 

 

Felice Amadeo: autore di af1.it

af1.it è mantenuto dalla mia passione.
Se vuoi sostenere af1.it fai una donazione.

Se qualche articolo ti è piaciuto e vuoi fare una donazione, ti ringrazio.

Tanti anni fa, quando c'erano ancora le lire, un bravo artista di strada, terminata la sua esibizione di giocoliere disse alla folla intorno: se il mio spettacolo vi è piaciuto, dimostratemelo, se non vi è piaciuto scrivetelo su “un deca…”

(un deca, le vecchie 10.000 lire…)
So smile & stay in touch !!!

af1.it usa cookie tecnici anche di terzi per le statistiche visite e per annunci pubblicitari.
Per sapere come negare il consenso leggi l'informativa estesa.
Cliccando su Va bene, scorrendo la pagina o continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Leggi informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi