Fotocamera digitale: le caratteristiche principali da considerare

✎ aggiornato il
Fotocamera digitale Canon
Fotocamera digitale (photo by James Sutton on Unsplash)

Fotocamera digitale rappresenta una tecnica evoluta anche per gli appassionati e professionisti della fotografia.


Grazie al continuo e rapido progresso degli strumenti tecnologici, è possibile acquistare fotocamere digitali, anche ad un prezzo abbordabile, in grado di ottenere buone, ottime fotografie, con facilità di gestione del dispositivo.
Le caratteristiche ed i vantaggi offerti dalla fotocamera digitale sono interessanti.

Caratteristiche della fotocamera digitale

Le fotocamere digitali sono disponibili nei diversi formati e dimensioni, piccole e piatte da portare in tasca, più grandi e più pesanti, con funzioni automatiche o manuali, la scelta è davvero vasta.

La fotocamera digitale compatta, può rappresentare l'entry-level in questo tipo di prodotto.

Dimensioni ridotte, leggera, facile da avere a portata di mano, e semplice nel suo utilizzo, quando dispone di ottica fissa (senza zoom), è adatta anche per coloro che non hanno esperienza nel campo della fotografia.

Con la fotocamera digitale con zoom, è possibile la regolazione di diverse funzioni; la messa a fuoco, bilanciamento dei colori, etc.

Occorre un po' più di esperienza e pratica, per ottimizzare al meglio le funzioni, ma è già possibile ottenere fotografie molto buone acquisendo pratica.

La fotocamera digitale reflex è quel tipo di macchina utilizzata anche dai professionisti, che permette di cambiare gli obiettivi.

Con la giusta esperienza, è possibile ottenere risultati eccellenti.

Megapixel

Invece della pellicola tradizionale, nella fotocamera digitale viene impiegato il sensore CCD (Charge Coupled Device), e la sua risoluzione è espressa in MegaPixel.

Il numero dei Mp equivale a tutti i punti sensibili del sensore, maggiore è la quantità, più elevata è la qualità della fotografia, anche una volta stampata.

Occorre tenere presente però, che maggiore è il numero di Mp (Mega sta per milione di pixel), maggiore dovrà essere la memoria su cui le fotografie vengono archiviate.

Fino ai 2 Megapixel le immagini hanno una risoluzione piuttosto bassa, sono indicate per essere utilizzate sul computer, difficilmente per reportage fotografici.

Dai 2 ai 4 Mp la risoluzione è buona nelle fotografie di piccolo formato, di ridotte dimensioni, via via a salire oltre i 6 Mp dove è possibile ottenere ottima qualità di fotografie di grandi dimensioni.

Nella fotocamera reflex, il sensore APS (Advanced Photo System) permette di aumentare sensibilmente la lunghezza focale, rispetto al sensore pieno.

Capacità di memoria

La capacità di memoria è da tenere in considerazione, soprattutto se non si ha la disponibilità immediata di scaricare le foto scattate sul PC, o altro dispositivo, è da prendere in considerazione la possibilità di schede di memoria aggiuntive.

La scheda di memoria interna di cui dispone una fotocamera, dovrebbe aumentare con la risoluzione, per via del fatto, come sopracitato, che fotografie di maggiore risoluzione, occupano più spazio.

Una scheda aggiuntiva di 256 Megabyte ad esempio, permette di avere un buon archivio a disposizione, con fotografie di alta qualità, e risoluzione.

Zoom e alimentazione

Lo zoom è relativo al numero di ingrandimenti possibili, può essere ottico e digitale.

Mentre lo zoom ottico ingrandisce l'immagine utilizzando le lenti dell'obiettivo, quello digitale interviene sulla risoluzione dei pixel.

L'alimentazione è possibile grazie a batterie al litio, e spesso contemporaneamente, a comuni pile in caso la batteria sia prossima ad esaurirsi; anche in questo caso, puoi valutare di avere una batteria aggiuntiva da tenere carica, per sostituire l'altra.

La capacità di durata, prima di essere ricaricata, varia a secondo dell'intensità di utilizzo della fotocamera.

Interessante questo articolo relativo all'autonomia delle batterie su fotopratica.it

Display LCD della fotocamera digitale

Il display permette di vedere, in anteprima, l'immagine da fotografare, grazie alle tecnologie come LCD, LED anche una fotocamera delle più economiche, tipo quella compatta e focale fissa, può avere questo vantaggio.

Il mirino elettronico, è un piccolo display aggiuntivo, che permette di vedere l'immagine come effettivamente verrà fotografata.

Questo può essere impiegato in qualsiasi condizione di luce.

Funzioni automatiche della fotocamera digitale

Le funzioni automatiche possono tornare di particolare utilità per chi non ha ampia esperienza nelle regolazioni da apportare, al fine di ottenere una buona fotografia.

Ad esempio, l'autofocus, che permette di mettere a fuoco automaticamente le immagini.

Od ancora, la sensibilità ISO, che rappresenta l'unità di misura relativa alla sensibilità della pellicola alla luminosità: altro articolo interessante.

Dal momento che le fotocamere non necessitano di pellicola, questo parametro è stato comunque mantenuto, e la sensibilità dell'apparecchio può essere impostata e regolata sui valori desiderati, in base alla luce disponibile.

La regolazione automatica, provvede da sola ad impostare i valori ottimali.

Tutte le fotocamere digitali sono dotate di queste funzioni, e secondo i modelli, si arricchiscono con diverse opzioni.

Quale fotocamera digitale scegliere

La scelta della fotocamera digitale che fa al caso tuo, deve prendere in considerazione la qualità che desideri ottenere dalle fotografie, ed il livello di impiego, professionale o meno, che intendi fare.

Ricapitolando, quelli sono i parametri più importanti:

Risoluzione; la qualità della fotografia che si può ottenere in base ai Megapixel cui il sensore della fotocamera dispone.

Compatta o reflex; nel primo caso puoi comunque ottenere buoni risultati, sia con focale fissa, oppure, spendendo qualcosa in più con la possibilità di zoom, che permette di scattare fotografie più precise e dettagliate, anche su distanze di una certa distanza.

Capacità della scheda di memoria; solitamente quella interna di una fotocamera media, dispone di buona capienza, indicativamente 64 GB, se si intende acquisire maggiore spazio è necessario assicurarsi della possibilità di inserire schede di memoria aggiuntive.

• Il flash; integrato nella fotocamera, è capace di arrivare fino a determinate distanze, solitamente ravvicinate.

Se si desiderano ottenere buone fotografie su particolari distanze, più ampie, può tornare utile acquistare un dispositivo esterno da applicare alla fotocamera, per migliore prestazioni.

• La tecnologia BlueTooth; consente, grazie allo wireless, di trasferire su computer od altri supporti come palmari, cellulari, le fotografie, senza impiegare cavi.

La possibilità di regolare il tempo di otturazione, ovvero il periodo di tempo in cui il sensore rimane esposto alla luce, e il diaframma, la massima apertura dell'obiettivo, può rivelarsi essenziale in termini di qualità.