Menu

af1.it

Scrivo sul mio blog

 

Scopa elettrica: quale, come e perché

4 minuti
aggiornato il
La scopa elettrica può tornare parecchio utile specialmente sulle pavimentazioni di grandi dimensioni, e come sempre quando si valuta un elettrodomestico serve cercare un ottimo rapporto qualità/prezzo

Simpatica strega sulla scopa volante …

La scopa elettrica può essere un'ottima alleata per pulire i pavimenti: ma attenzione alle caratteristiche.
Caratteristiche che hanno un'importanza basilare nella qualità offerta dal prodotto, per pulire le superfici senza rovinarle.
Valuta concretamente se ti conviene l'acquisto, e guarda le specifiche tecniche più importanti.

Valuta concretamente se ti serve

Perché potrebbe accadere di rovinare le superfici, se queste non fossero idonee ad essere pulite con la scopa elettrica; pavimenti particolarmente delicati, locali in cui sono presenti tappeti, etc.

Non tutte le superfici possono essere pulite con questo elettrodomestico, ecco perché è importante scegliere un prodotto idoneo con caratteristiche ben precise, che permettano di svolgere nel migliore dei modi la pulizia delle superfici dalla polvere e altri piccoli detriti solidi (aspirare i liquidi con un elettrodomestico non è mai auspicabile, a meno che non sia specificamente creato anche per questo).

Ti serve davvero la scopa elettrica ?!

Conviene valutare:

● se la dimensione della superficie da pulire è così ampia da giustificare l'impiego della scopa elettrica;

● se lo sporco mediamente presente necessita di questo elettrodomestico (la presenza di polvere dipende dalle diverse zone e da motivi diversi);

● se il tempo mediamente impiegato quando si pulisce il pavimento con la scopa sia tale da rendere utile la spesa per l'acquisto di quella elettrica.

Le caratteristiche importanti da valutare

Se hai deciso che l'acquisto della scopa elettrica ti conviene, cerca di capire quali sono le caratteristiche importanti perché sia un elettrodomestico concretamente funzionale e comodo.

Attualmente la potenza massima disponibile per gli aspiratori domestici è di max 1600 Watt che diventeranno 900 W a partire da settembre 2017 per ridurre il consumo energetico, passando dal consumo annuo medio di 62 kWh ai 43 kWh circa per questa tipologia di elettrodomestico.

Tuttavia la minore potenza di alimentazione non significa necessariamente anche minore potenza di aspirazione, l'evoluzione tecnologia infatti permette di ottenere il massimo, o quasi, ottimizzando i motori, pensati per ottenere grandi risultati con consumi inferiori rispetto a elettrodomestici più obsoleti.

Non sempre grandi potenze corrispondono a grandi prestazioni: serve valutare la capacità di trasformazione della potenza in energia.

Non ultimo il minor rumore (80 dB max) risulta sempre gradito.
Gli 80 dB infatti dovrebbero essere il limite max per quanto riguarda gli aspirapolvere in genere sempre a partire dal settembre 2017.

Quindi per quanto riguarda la classe di consumo energetico la A risulta sicuramente la scelta più congeniale.

La scopa elettrica senza fili (wireless) (dunque ricaricabile), risulta maggiormente pratica e maneggevole, con un'autonomia di esercizio che va dai 30 ai 60 minuti circa, secondo i diversi modelli di prodotto.

Anche 30 minuti rappresentano già un tempo di durata sicuramente interessante, tenendo conto che con la scopa normale in 30 minuti si possono pulire grandi superfici, con quella elettrica che risulta più veloce in quanto aspira velocemente, si può pulire tranquillamente senza problemi.

Il peso leggero è un'altra importante caratteristica che permette alla scopa elettrica di essere facilmente maneggevole senza fatica.

● La lunghezza del manico deve permettere di non affaticarsi nei movimenti.

● La spazzola multi-superficie risulta indicata tanto per il pavimento in ceramica quanto per il parquet.

Con o senza sacco di raccolta dello sporco ?!

Le scope elettriche dotate di sacchetto intercambiabile probabilmente sono la soluzione più igienica, dato che non devi svuotarlo una volta esausto, ma solo staccarlo dal suo alloggiamento e gettarlo nella spazzatura, e poi sostituirlo con uno nuovo.

Quelle invece senza sacco, ma con contenitore raccogli-sporco, prevedono che questo sia svuotato e quindi potenzialmente entrare in contatto con la polvere.

Tuttavia la pulizia del contenitore risulta piuttosto veloce e non richiede altre spese per pezzi intercambiabili come per i sacchetti.

Del resto però pulire il contenitore raccogli-sporco è una semplice operazione che può essere velocemente fatta all'aperto; una volta ripulito con spugna umida e lasciato asciugare è nuovamente pronto all'uso.

● L'angolazione della spazzola deve permettere di raggiungere senza difficoltà gli angoli in modo da pulire con facilità ogni superficie.

● L'ergonomia dell'impugnatura deve permettere di usare facilmente e velocemente la scopa elettrica.

● Elettrodomestico comodo sì, rumoroso no: occhio ai Decibel.

Se la compri ricorda che…

Se hai deciso l'acquisto, ancora un paio di cose.

La scopa elettrica può sicuramente essere un elettrodomestico utile, pratico e veloce da usare per pulire casa.

Come abbiamo compreso non conviene fossilizzarsi sulla potenza espressa in Watt ma valutare concretamente l'elettrodomestico sulla concreta potenza erogata.

Anche perché attualmente una scopa elettrica di 700 W di buona qualità è in grado di sviluppare una potenza che fino a qualche anno fa necessitava di oltre il doppio (1800 W).

Ampere = Watt / Volt.

Deve risultare leggera e maneggevole per essere spostata tranquillamente senza fare fatica.

 

                 

 

Felice Amadeo: autore di af1.it

af1.it è mantenuto dalla mia passione.
Se vuoi sostenere af1.it fai una donazione.

Se qualche articolo ti è piaciuto e vuoi fare una donazione, ti ringrazio.

Tanti anni fa, quando c'erano ancora le lire, un bravo artista di strada, terminata la sua esibizione di giocoliere disse alla folla intorno: se il mio spettacolo vi è piaciuto, dimostratemelo, se non vi è piaciuto scrivetelo su “un deca…”

(un deca, le vecchie 10.000 lire…)
So smile & stay in touch !!!

 

 

af1.it usa cookie tecnici anche di terzi per le statistiche visite e per annunci pubblicitari.
Per sapere come negare il consenso leggi l'informativa estesa.
Cliccando su Va bene, scorrendo la pagina o continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Leggi informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi