Frigorifero side by side: quanto spazio

✎ aggiornato il
Frigorifero side by side, ovvero due in uno, la doppia capienza di due frigoriferi in un solo grande e capiente elettrodomestico, in questa foto inserito in una cucina luminosa e bene arredata
(photo by Erika Wittlieb on Pixabay)

Il frigorifero side by side è un interessante e capiente elettrodomestico soprattutto se ti serve un ampio e comodo congelatore.


Frigorifero side by side e refrigerazione domestica

Se il frigorifero è di fatto indispensabile, l'indiscussa utilità di un ampio e comodo congelatore può essere un valore aggiunto per quanto riguarda la refrigerazione domestica.

I punti di forza

I frigoriferi side by side, sono quelli tipicamente americani, con due porte affiancate che si aprono contrapposte, una per il vano frigo l'altra per l'ampio e capiente congelatore.

Questa è una della caratteristiche più importanti di questo grande elettrodomestico, essere particolarmente capiente, comodo e con ampio congelatore, oltre che naturalmente avere anche una capienza di tutto rispetto per il frigo.

I grandi elettrodomestici ormai sono parte integrante nell'arredamento; per i colori, le forme, lucidi, satinati, stili del design, display multifunzione.

Sono pensati e realizzati per andare oltre il loro ruolo che deve offrire refrigerazione domestica di qualità, ed essere anche eleganti, ben integrati nel contesto domestico, divertenti da vedere e da usare.

Importanza della capienza

Frigoriferi capienti: è un bel regalo che ti puoi fare.

Soprattutto se hai famiglia, e non necessariamente numerosa, perché la comodità è uno dei punti di forza di questi elettrodomestici, che sono praticamente adatti a chiunque desideri avere buone scorte di cibo nel frigo, e nel freezer.

Capiente e comodo: i 2 punti di forza principali di un frigorifero side by side.

Grande, facile e comodo da usare e pulire, la stessa comodità del frigo la ritrovi in parte, a fianco, nel congelatore, più capiente rispetto ad un frigo tradizionale e soprattutto distribuita in modo diverso.

La capienza è all'incirca distribuita al 70% per il frigorifero e il 30% nel congelatore, quindi calcolando che la capienza media minima di un frigo come questo è intorno ai 600 litri, quella del congelatore è sicuramente generosa nella distribuzione tra reparto frigo, e freezer.

Freezer capiente

Avere un freezer intorno ai 200 litri circa di capienza quindi, è normale per un frigo di questo tipo.

Del resto, se piccoli non avrebbero molto senso logico questi elettrodomestici, che inevitabilmente rappresentano un'interessante soluzione per chi ama le grandi capienze.

La possibilità di disporre di un capiente congelatore che si apre come il frigo, con ripiani a disposizione, sicuramente rende la vita più facile a chi necessita di congelatori di grandi capacità.

Invece del tradizionale combinato, dove il congelatore è presente nella parte sottostante del frigo, qui lo troviamo sul lato sinistro (stando di fronte), che si apre né più né meno come il frigo.

Con la comodità che ne consegue nel sistemare il cibo negli appositi vani, e prelevarlo con facilità invece che starlo a cercare perché posizionato uno sopra l'altro nei sacchetti, contenitori, etc.

Come per il frigorifero 4 porte, anche in questo caso la capienza è una delle prerogative irrinunciabili di questo refrigeratore, con un occhio di riguardo alla capacità dell'ampio congelatore più comodo da usare rispetto al tradizionale combinato.

Questo prodotto rappresenta una soluzione bella, divertente, ben integrata nell'arredo.

Caratteristiche da valutare prima dell'acquisto

1) La possibilità di avere un congelatore particolarmente capiente, e contemporaneamente comodo come il frigo, è sicuramente uno dei vantaggi.

2) Dati i consumi di ogni specifico elettrodomestico, in questo caso sono disponibili in classe di efficienza energetica A++, invece della A+++ dove il consumo annuo deve necessariamente essere sotto i 188 kWh.

È comunque giusto ricordare come questi parametri siano ancora in evoluzione, perché le classi di efficienza energetica da A a G e quelle più recenti come A+, A++ e A+++ devono essere accettate e praticate da tutti gli stati membri della UE, con problematiche di attuazione spesso non indifferenti.

Le classi di efficienza energetica sono norme pur sempre stilate dalla UE.

Dati gli importanti passi in avanti della tecnologia applicata agli elettrodomestici, c'è sicuramente da aspettarsi che l'evoluzione resa/consumi non possa che migliorare ulteriormente.

Indicazioni utili

I costi degli elettrodomestici con classi di efficienza energetica più efficienti sono alti, teoricamente la spesa si dovrebbe ammortizzare nel corso degli anni a venire, per recuperare denaro dal risparmio energetico effettuato.

1) Il dispenser acqua fredda e ghiaccio, quando presente nella porta del freezer, è sicuramente un accessorio interessante.

2) 4 stelle (****) significa che il freezer arriva a -24°C, dove -18°C sono il minimo indispensabile per conservare il cibo congelato, con temperature inferiori è possibile congelare cibi freschi, e questa in base alle esigenze soggettive, è una caratteristica importante da valutare attentamente.

3) Il compressore gioca un ruolo fondamentale nella refrigerazione domestica; quelli più evoluti abbattono drasticamente i consumi, erogando la potenza necessaria grazie a sensori elettronici che controllano continuamente il reale fabbisogno energetico del frigo-congelatore.

4) Una stima approssimativa comunque piuttosto precisa dei costi di energia in base al consumo annuo di kWh, permette di fare concretamente 2 conti.

5) L'importanza della corretta ventilazione e distribuzione del freddo, sia nel vano frigo che congelatore, è irrinunciabile.

6) Facilità di apertura e chiusura delle porte; meglio se presente un segnalatore acustico quando sono aperte per utilizzo, o comunque non chiuse correttamente.

I frigoriferi side by side, possono davvero rappresentare una soluzione molto apprezzabile per conservare il cibo, con tanto spazio disponibile.