Htpasswd generator online tool

Inserisci lo username e crea la password crittografata da utilizzare nel file ․httpasswd

Scivi lo username da utilizzare per il file .htpasswd

Scivi la password da crittografare.

Nessun dato inserito in questo tool viene memorizzato dal sistema.


Htpasswd generator tool: semplice strumento on line per creare password crittografate per limitare gli accessi alle directory riservate
Htpasswd generator tool

Htpasswd generator: con pochi caratteri di codice serve a creare password criptate per directory protette: qui trovi lo strumento online per limitare l'accesso a cartelle riservate del sito con i file .htaccess e .htpasswd.


Directory protetta da password con i files .htaccess e .htpasswd

Htpasswd generator crea la password criptata da inserire nel file .htpasswd per rendere riservata un'area del sito.

Con i file denominati .htaccess e .htpasswd, è possibile proteggere con password una directory.

Anche il file .htpasswd è senza nome, ha solo estensione, ed inizia proprio con in punto (.).

Come creare i file con sola estensione

Dato che sul PC può non essere possibile, creare file senza assegnare un nome, i files si possono rinominare sul sistema Apache, quando sono ospitati sull'hosting.

Sarà poi sufficiente eseguire il download dei due file, e tenerli come master, puoi crearne nuove copie quando ti servono.

Quando si avrà la necessità di crearne di nuovi, con una semplice operazione copia e incolla, si andranno a ricreare sul PC questi file senza nome, ma dati da sola estensione.

Se copi il file, poi lo incolli nella stessa directory dove sono presenti .htaccess e .htpasswd, si andranno a creare nuovi file che avranno il prefisso .Copia di .nomeFileCopiato

Per semplificare, ed evitare di rinominare i file copiati, devi solo incollarli in un'altra directory sul PC.

Codice per il file .htaccess

Ammettiamo di avere sul server la directory denominata directory_privata, a cui deve accedere solo l'amministratore del sito.

In questa directory, vai ad inserire il file .htaccess con il seguente codice:


AuthName "Password Protected Area"
AuthType Basic
AuthUserFile /url_assoluto/directory_privata/psw/.htpasswd
require valid-user

Quindi risulta ovvio, osservando il codice, che nella directory_privata dovremo inserire un'altra directory denominata psw che a sua volta conterrà il file .htpasswd.

File all'interno del quale saranno presenti username e password criptate (su di un'unica riga di codice) con l'algoritmo MD5 (Message Digest algorithm 5).

Quando si desidera entrare nella directory_privata, sarà necessario inserire username e password nella piccola finestra che compare quando si richiama l'url; in caso contrario non sarà possibile accedervi.