Menu

af1.it

Scrivo sul mio blog

  | 

Dragon Naturally Speaking, software per dettato vocale

6 minuti
aggiornato il
Con il software per il dettato vocale per il PC puoi dettare cosa scrivere al computer, non ti fa tornare con la memoria alle scuole elementari ?!

Software per il dettato vocale

Dettare al pc con Dragon NaturallySpeaking software di riconoscimento vocale che traduce in testo il dettato, veloce e sufficientemente preciso nella scrittura.
Risulta capace di scrivere, attraverso il dettato, sui più conosciuti fogli di lavoro nonché semplici fogli di testo, scrivere email, messaggi e navigare in Internet ed eseguire determinate azioni dopo aver impartito i comandi vocali.
Si basa sul vocabolario di base, sufficientemente preciso e nulla vieta di aggiungere nuove parole.
Anche se preferisco sempre scrivere con la tastiera (meccanica), si tratta di un software interessante che può anche tornare utile.

Installazione di Dragon Naturally Speaking

Dragon NaturallySpeaking 10 standard (Nuance il marchio) l'ho acquistato completo di cuffia con microfono (HS-GEN-B): molto comoda, poco ingombrante ed efficiente.
Non adatta per l'ascolto di musica, bensì efficace e semplice per il dettato vocale, ideale per le conversazioni on line, leggera e non fastidiosa da indossare.
L'installazione del software è stata semplice e veloce: è stato sufficiente inserire il disco nell'unità DVD ed automaticamente è partita, pochi minuti ed il software era presente sul pc.

Requisiti tecnici minimi per il corretto funzionamento del software

I requisiti minimi per il corretto funzionamento del software sono:

● processore 1 GHz; (sia Intel che AMD);

● scheda RAM 512 MB [1 GB per Windows vista – 2 GB per Windows 7 – 32 e 64 bit (il sistema operativo che usavo io era Windows 7 a 32 bit)];

● un lettore DVD necessarie per l'installazione del software;

● un microfono di qualità (oppure cuffie auricolari dotata di microfono, in questo caso incluse nell'acquisto);

● scheda audio che supporti la registrazione a 16 bit;

● browser internet.

Ovviamente bene sappiamo che quando i requisiti del computer sono superiori a quelli minimi richiesti, tutti i software funzionano meglio.
Le prestazioni dei pc attualmente in commercio risultano più che sufficienti, anche per i notebook.

Addestramento vocale del software Dragon Naturally Speaking

così è chiamata la fase in cui Dragon Naturally Speaking impara il riconoscimento vocale dell'utente appena terminata l'installazione.
Si tratta di leggere per pochi minuti un dettato a scelta tra quelli disponibili.

È stato sufficiente leggere per qualche minuto, poi il software riconosceva la mia voce ed eseguiva le mie istruzioni.
Questo per quanto riguarda l'addestramento iniziale, basilare, in un secondo momento è sempre possibile perfezionare il riconoscimento vocale ed aggiungere nuove parole, nuovi vocaboli.
Risultano più profili utenti.

Prova pratica di Dragon NaturallySpeaking

Dragon Naturally Speaking 10.1: l'ho acquistato qualche anno fa, e lo trovo molto divertente, utile, stimolante, creativo.

Così, di punto in bianco mi sono messo a cercare un software capace di scrivere attraverso il dettato vocale (riconoscimento vocale), pensando di imbattermi in prodotti costosissimi (in tal caso avrei dovuto lasciar perdere l'acquisto) che occupano un sacco di spazio sull'hard disk tanto da compromettere la velocità delle prestazioni.

Invece con € 49 e con mio grande stupore ho acquistato Dragon NaturallySpeaking 10.1 che funziona molto bene, nonostante ora questa versione sia datata (l'ho acquistato nel 2009).

Immagina di scrivere con la stessa velocità con cui parli, è possibile: semplicemente possibile..
Io amo particolarmente usare file di testo (.txt) ed immediatamente terminata l'installazione e l'addestramento vocale, ho indossato la cuffia con microfono in dotazione ed ho provato a dettare, sono rimasto piacevolmente sorpreso.

Personalmente ho impostato la regolazione del volume al 50%, e parlando con un tono di voce normale, come in una qualunque conversazione, il software comprende perfettamente e scrive altrettanto.
Gli errori sono davvero pochi, legati spesso ad una precisa pronuncia: nel caso il software non conosca determinati vocaboli è sufficiente inserirli nel vocabolario in pochi secondi.

Appena aggiunta una nuova parola del vocabolario, sarà sufficiente cliccare su “addestra” per far sì che tale parola venga scritta esattamente dopo che sarà pronunciata.
Dragon NaturallySpeaking risulta compatibile con diversi documenti (PDF, Word, etc. pressoché con qualsiasi foglio di lavoro) e di conseguenza con tutti i comandi a disposizione: formattazione testo, grassetto, corsivo, etc. nei fogli dove sono disponibili.

Particolarmente interessante risulta anche la navigazione in internet, ordinando infatti con il comando vocale File – Modifica – Visualizza – Preferiti – Strumenti appaiono i relativi menù dei comandi impartiti.

Ordinando ad esempio “Preferiti” appare il menù a tendina con tutti i siti in elenco; se questi sono ordinati in directory diverse, è sufficiente prima ordinare vocalmente il nome della subdirectory, ed appare il menù dei siti contenuti; leggendo il titolo del collegamento automaticamente il browser va all'URL dettato.

La versione da me acquistata è quella standard, la più economica all'epoca dell'acquisto, ma non posso che ritenermi soddisfatto, anche perché nella confezione, oltre il CD per l'installazione ed il contratto di licenza d'uso, è contenuta la cuffia con microfono, semplice ma efficace.

La cuffia leggera, particolarmente comoda grazie agli auricolari di modeste dimensioni, anche dopo l'utilizzo di diverse ore non si avverte nessun fastidio.

Risulta importante posizionare il microfono (collegato all'auricolare) in modo che rimanga ai lati della bocca, non davanti, e nemmeno il volume del microfono deve risultare troppo elevato in quanto andrebbe a disturbare il corretto riconoscimento vocale di quanto viene pronunciato.

Pronunciando poi due punti (:), punto (.), punto e virgola (;), punto esclamativo (!), virgola (,), apri parentesi, apri quadra, apri graffa, va ad aprire la punteggiatura desiderata.

Può scrivere i numeri in formato numerico o in lettere.
Ogni giorno che adopero questo software scopro qualcosa di nuovo, del resto il software è semplicissimo da usare, intuitivo grazie alla piccola DragonBar.

È sufficiente accendere il microfono con un semplice click, poi ordinare i comandi vocali, anche spegnere il microfono.
Devo dire la verità, avevo letto recensioni riguardo dove ci si soffermava parecchio sulla qualità del microfono utilizzato, invece ne basta uno anche economico, come quello in dotazione, oppure quello presente ormai in ogni pc.

Una cosa curiosa che ho notato è quella relativa alla pronuncia: solitamente siamo abituati a comunicare con persone che comprendono alla lettera ciò che diciamo, persone che si conoscono, anche quando sbagliamo un vocabolo o non lo pronunciamo correttamente, le persone si comprendono ugualmente in quanto capiscono il nostro errore ed intuiscono la parola esatta che volevamo pronunciare.

Il software ovviamente questo non può farlo: personalmente questo è un incentivo in più per pronunciare correttamente le parole, affinché l'applicazione scriva in maniera esatta quanto da me dettato.

Gli errori sono pochi, e la possibilità di perfezionare l'addestramento vocale li rende pressoché prossimi allo 0, anche perché comunque, una volta terminato il dettato, si va sempre a rileggere e controllare che non siano presenti errori, prima di utilizzare il documento dettato.
Sono soddisfatto perché con una minima spesa, tutto sommato abbordabile, ho acquistato un prodotto che mi permette di scrivere nel momento stesso in cui parlo, e continua a funzionare bene.

Trovo molto rilassante scrivere articoli dettando al pc: è divertente, veloce, produttivo, efficace.
Occorre avere un po' di pazienza nel personalizzare il profilo, per fare in modo che il software riconosca prontamente quanto pronunciato.

 

                 

 

Felice Amadeo: autore di af1.it

af1.it è mantenuto dalla mia passione.
Se vuoi sostenere af1.it dai il tuo contributo.
PayPal.me af1it

Se qualche articolo ti è piaciuto e vuoi dare un contributo, ti ringrazio.

Tanti anni fa, quando c'erano ancora le lire, un bravo artista di strada, terminata la sua esibizione di giocoliere disse alla folla intorno: se il mio spettacolo vi è piaciuto, dimostratemelo, se non vi è piaciuto scrivetelo su “un deca…”

(un deca, le vecchie 10.000 lire…)
So smile & stay in touch !!!

 

 

af1.it usa cookie tecnici anche di terzi per le statistiche visite e per annunci pubblicitari.
Per sapere come negare il consenso leggi l'informativa estesa.
Cliccando su Va bene, scorrendo la pagina o continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Leggi informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi