Menu

af1.it

Scrivo sul mio blog

  | 

Perché (non) mostrare la data di aggiornamento di un articolo

3 minuti
aggiornato il
Non trovare le date di aggiornamento degli articoli fa arrabbiare anche Homer …

Homer Simpson …

Specificare la data in cui è stato scritto un articolo può far risparmiare tempo a chi legge se quanto scritto non è attuale
La data di scrittura di un articolo, o quella del più recente aggiornamento, fa comprendere immediatamente se le informazioni che contiene sono ancora attuali, nel caso serva che lo siano.

Pagine non aggiornate … umpf …

I motivi per cui non mostrare la data in cui un articolo è stato scritto, pubblicato, o aggiornato, possono essere relativi all'aggiornamento delle pagine del sito, o comunque dove la data non sia influente sulle informazioni contenute.

Gli articoli di un sito web non aggiornati (ovviamente quando si rende necessario l'aggiornamento), sono una bella seccatura, almeno ci fosse un avviso, alcuni lo fanno, pochi: questo articolo non viene aggiornato da …

Ad esempio tutte quelle pagine in internet che spiegano diversi metodi da usare su facebook (o altri social), WordPress delle vecchie versioni (script vari, plugin, etc.), salvo poi verificare che determinati suggerimenti e codici non possono più essere adottati, in quanto i siti dei social, od i CMS sono stati aggiornati, e non possono più essere utilizzati determinati codici di programmazione.

O ancora articoli che trattano normative che poi sono state modificate, quindi non più attuali e utilizzabili nel presente.
Ecco perché è importante sapere se un articolo è stato aggiornato di recente, o comunque che sia ancora attuale, basterebbe mostrare sempre la data di pubblicazione, che spesso (ma non sempre) coincide con quella in cui il post è stato scritto.

Perché mostrare le date di pubblicazione e aggiornamento di un articolo

Perché torna utile mostrare sempre le date di scrittura e aggiornamento di un articolo ?

● Per far capire a chi legge che chi lo ha scritto non se n'è dimenticato; può sembrare solo una battuta, ma c'è molto di più.

Se inserisco la data di pubblicazione di un articolo, questa col passare del tempo, può essere vecchia di qualche anno.
E allora perché mostrarla ?!
Ma soprattutto perché non mostrarla ?!

Non mostrandola, chi è arrivato alla pagina in oggetto, magari dopo una lunga e specifica ricerca, pensa istintivamente di avere trovato informazioni utili.

In molti casi può non essere così, in quanto l'articolo potrebbe essere vecchio di anni e non più controllato, se dovesse contenere indicazioni, suggerimenti, informazioni che qualche anno fa erano corrette e oggi non lo sono più, praticamente si perde del tempo a leggere l'articolo, salvo poi scoprire che quanto si sta leggendo è stato scritto parecchio tempo fa e non è più attuabile.

Mostrare la data degli articoli invece, fa comprendere, innanzitutto quando sono stati scritti, e probabilmente, e se lo necessitano, sono periodicamente controllati; e non si ha timore di mostrare che un articolo è vecchio, significa che può ancora essere attuale.

Meglio ancora se, accanto alla data di scrittura, o comunque di pubblicazione di un articolo, viene indicata anche quella dell'aggiornamento più recente.

Ricerca di informazioni utili e aggiornate … growr …

Mi capita spesso di fare delle ricerche su internet, a volte che richiedono un po' di tempo, e quando finalmente trovo quello che cercavo, o pensavo di trovare, di primo acchito cerco la data di pubblicazione, e spesso non la trovo, ergo mi chiedo: saranno ancora valide queste informazioni oggi ?!

Inevitabilmente mi tocca fare un'altra ricerca (aargh !!!), per capire se il risultato ottenuto sia soddisfacente e attuale, oppure no.

Del resto la cosa bella da notare in un sito web, a parte la qualità dei contenuti e la facilità di navigazione (accessibilità), è sapere, subito, che il sito viene mantenuto aggiornato.

Nulla impedisce ovviamente che un articolo datato possa essere ancora attuale, quindi aggiornato, anche se scritto tempo fa.
Occorre valutare caso per caso, e se necessario sarebbe utile un aggiornamento, in modo da far trovare a chi legge informazioni sempre utili.

 

                 

 

Felice Amadeo: autore di af1.it

af1.it è mantenuto dalla mia passione.
Se vuoi sostenere af1.it dai il tuo contributo.
PayPal.me af1it

Se qualche articolo ti è piaciuto e vuoi dare un contributo, ti ringrazio.

Tanti anni fa, quando c'erano ancora le lire, un bravo artista di strada, terminata la sua esibizione di giocoliere disse alla folla intorno: se il mio spettacolo vi è piaciuto, dimostratemelo, se non vi è piaciuto scrivetelo su “un deca…”

(un deca, le vecchie 10.000 lire…)
So smile & stay in touch !!!

 

 

af1.it usa cookie tecnici anche di terzi per le statistiche visite e per annunci pubblicitari.
Per sapere come negare il consenso leggi l'informativa estesa.
Cliccando su Va bene, scorrendo la pagina o continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Leggi informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi