Rimuovere hijacking dal browser

🕐 5 minuti @ Condividi via Email
Aggiornato:
Come rimuovere hijacking dal browser PC
(Image by kalhh from Pixabay )

Come rimuovere hijacking dal browser come Delta Search e altri componenti aggiuntivi non desiderati che ti trovi installati senza volerlo.


Per ogni browser la sua procedura, comunque sempre facile e veloce.
Delta Search è uno di quei programmi che si installano nel PC senza espressa richiesta dell'utente.

È uno script "Browser hijacking" che modifica le impostazioni del browser, senza il consenso.

Script come questo hanno, tra gli altri, l'obiettivo di reindirizzare le ricerche, verso pagine di interesse di chi gestisce questi script intrusivi.

Sulla pagina di English Wikipedia, è presente un discreto elenco di questi programmi intrusivi.

Verifica i programmi installati

Come prima cosa occorre verificare se risultano presenti programmi che non hai mai installato tu, ma te li sei ritrovati, ad esempio quando hai installato qualche programma da internet, da siti che si rivelano poi non così sicuri.

Microsoft Windows

In Windows vai in Pannello di controllo, Programmi, Disinstalla un programma.

Nell'elenco che appare, cerca se è presente Delta search, o il nome di un altro programma indesiderato, se lo è, lo selezioni con il tasto sinistro del mouse, e fai clic su Disinstalla per rimuoverlo.

Rimuovere hijacking da Internet Explorer

• Da Internet Explorer, vai su Strumenti, se non è presente nel menu, premi Alt + F per aprirlo.

• Vai su Opzioni Internet nella scheda Generale, e controlla che pagina è presente come predefinita; se fosse quella di Delta search, modifica l'URL impostando la pagina che preferisci di default, esempio: https://www.google.com e fai clic su Pagina predefinita

• Poi, nella scheda Programmi, fai clic su Gestione componenti aggiuntivi e si apre la relativa finestra che elenca i componenti installati.

Verifica anche in questo caso, se sia presente un componente aggiuntivo indesiderato; se lo è, lo selezioni col tasto destro del mouse, e fai clic su Disabilita per disattivarlo.

• Sempre nella schermata Gestione componenti aggiuntivi vai su Provider di ricerca e controlla che nell'elenco non siano presenti provider che non hai configurato; se ce ne fossero, clic con il tasto destro per selezionarli, e clic su Rimuovi

Sempre col tasto destro del mouse, seleziona il provider che desideri come predefinito, e fai click su Imposta come predefinito

• Fatto questo, chiudi la schermata Gestione componenti aggiuntivi, fai clic su Applica in Opzioni Internet poi su Ok

Microsoft Edge

• Con Microsoft Edge, è più semplice.

Menu (···) > Impostazioni > Aspetto > Personalizza barra degli strumenti

Controlla qual è l'indirizzo della pagina iniziale, se presente, e lo puoi modificare, a meno che non preferisci una nuova scheda, quando apri una nuova finestra.

Sempre dal menu > Estensioni, controlla che non ci siano sorprese che non hai mai installato, viceversa, le rimuovi.

Da Mozilla Firefox

La soluzione più veloce, dato che il browser lo permette, può essere questa:

clic su > Aiuto > Risoluzione dei problemi

Quando sei in Informazioni per la risoluzione dei problemi puoi fare clic su Ripristina Firefox.

Quella del ripristino può essere la soluzione migliore, evitando di avventurarsi in altre situazioni magari non soddisfacenti.

Guarda la funzione di ripristino di Firefox, nell'area supporto di Mozilla.

• Digitando sulla barra degli indirizzi: about:plugins vengono elencati file dei plugin e percorso delle cartelle, dove possibile rinominare il file per interrompere la sua funzione, oppure eliminarlo, ma assicurati di sapere con precisione cosa stai facendo.

Sempre dall'area di supporto: Disinstallare manualmente un plugin.

Oppure puoi scegliere quest'altra opzione:

• Clic su , Componenti aggiuntivi (oppure Ctrl + Shift + A), e vedere se possibile eliminare i componenti indesiderati.

Da Google Chrome

• Anche con Google Chrome premi Alt + F e compare il menù strumenti, oppure dal menu (i 3 puntini verticali in alto a destra) Altri strumenti > Estensioni

• Nella schermata, verifica se è presente qualche componente indesiderato, sono presenti le icone per disattivarlo, e rimuoverlo.

• Sempre in questa finestra, clic su Impostazioni, e controlla alla voce All'avvio > Apri una pagina specifica o un insieme di pagine > Imposta pagine

Da qui puoi configurare la pagina che si apre di default all'avvio del browser, e ogni volta che torni alla home page.

• Sempre in Impostazioni alla voce Aspetto > Pagina Nuova scheda > Cambia controlla che non sia presente un URL che non hai impostato tu.

• Poi, alla voce Cerca > Gestisci motori di ricerca puoi correggere eventuali URL indesiderati, rimuoverli e sostituirli con quelli che preferisci, scegliendo un nuovo provider di ricerca.

Clic su Fine

Fai sempre attenzione a ogni download

Presta sempre la massima attenzione quando esegui il download da internet, di programmi o qualsiasi altro oggetto, immagine o qualunque altra cosa.

L'antivirus in alcuni casi non basta, occorre un software in grado di trovare spyware e altri script malevoli o comunque invasivi.

A mio avviso, anche questi software possono fare danno, se non sai usarli correttamente, io non lo sono, quindi preferisco rimuovere hijacking manualmente.

 

Felice Amadeo - af1.it
Dal 2006 lavoro con internet, scrivo i contenuti e provvedo alla gestione del sito. Ho conosciuto WordPress tanti anni fa, e dal 2013 uso questo.
Invecchiando, ho scoperto che mi piace portare il cappello.