Come ridurre il peso di una foto

🕐 5 minuti @ Condividi via Email
Aggiornato:
Come ridurre il peso di una foto
(ImageResizer)

Come ridurre il peso di una foto: la soluzione più semplice e veloce è usare strumenti online rapidi ed efficaci, ecco quali.


Queste indicazioni, possono esserti utili se desideri ridurre il peso di una foto, specialmente quando devi caricarla su di un sito che ne fa richiesta.
Molto diverso è il discorso per ottimizzare le immagini per un sito web.

Come ridurre il peso di una foto online

Forse ti è capitato di dover caricare foto della carta di identità online, o altri documenti le cui immagini le hai fatte con la fotocamera del tuo smartphone.
Poi, al momento di caricare la foto, il sistema del sito ti avvisa che non è possibile fare l'upload di documenti, immagini incluse, superiori ai 2 MB (MegaByte).

I moderni dispositivi mobili, specialmente quelli di fascia medio/alta, fanno fotografie piuttosto pesanti, hanno risoluzioni importanti, ad esempio 3024 x 4032 px con un peso che si aggira intorno ai 3 MB.

In effetti sono piuttosto ingombranti, per un sito che deve caricare documenti dei clienti, come quello di una banca, delle Poste, e via dicendo.

Fortunatamente, online ci sono strumenti efficaci, completamente gratuiti, per ridimensionare le foto, quindi anche per alleggerire il peso in MB.

• Il sito che ti consiglio è ImageResizer.com facilissimo da usare, veloce, e molto intuitivo.

Puoi anche ruotare l'immagine, tagliarla, e rifletterla sia in orizzontale, che in verticale, come puoi vedere dai comandi sopra la foto che hai caricato:

Preview (anteprima);

Crop (taglia);

Flip (rifletti l'immagine in verticale od orizzontale);

Rotate (ruota l'immagine).

Immagine caricata sul sito pronta per essere ridimensionata
Immagine caricata sul sito

Carica la foto

Appena arrivi sulla homepage, e comunque anche nelle altre pagine con altri strumenti, compare subito il pulsante per caricare la foto, come puoi vedere nella prima immagine in questa pagina, in alto, la puoi anche trascinare con il mouse dal desktop, mentre su dispositivo mobile questa operazione è alquanto improbabile.

Quando fai click sul pulsante verde + Select image, si apre sul tuo dispositivo mobile l'applicazione che gestisce le immagini, selezioni quella che ti interessa ridimensionare, e la carichi sul sito.

Successivamente si apre un'altra finestra, dove compare l'immagine che hai appena caricato, e ti viene chiesto di inserire le misure che desideri per ridimensionare la foto, direttamente in px oppure in percentuale.

Le misure da impostare per la foto da ridimensionare
Misure da impostare alla foto che vuoi ridimensionare

Imposta le misure

Quando imposti la misura in pixel, in altezza o in larghezza, la cosa bella è che automaticamente il sistema la ridimensiona di conseguenza.

Ad esempio, caricando un'immagine di 6000 x 4000 px di 5 MB e andando a impostare come larghezza 1280 px, l'altezza si adegua a 853 px, e il peso si riduce a circa 150 KB, decisamente una bella differenza, notevole direi.

Se invece imposti l'altezza a 1280 px in larghezza diventa 1920 px.
In questo modo, l'immagine resta ben proporzionata, facile da vedere, e da leggere, in quanto se si tratta di un documento di identità, è importante che sia chiaro e ben visibile.

• Ti consiglio in questi casi, di mantenere la massima dimensione di 1280 px, che sia in altezza o in larghezza, e poi l'immagine si ridimensiona di conseguenza, e riduce notevolmente il suo peso, come puoi ben vedere.

In questo modo, riesci ad ottenere una foto con un peso contenuto, intorno ai 300 kb, anche meno, quindi facilmente gestibile, e accettata da qualunque sito richieda documenti da caricare.

Se si tratta di una fotografia come ad esempio quella di un documento, come la carta di identità, puoi tranquillamente impostare questa misura massima, così come per ogni altra immagine cui devi eseguire l'upload, in quanto questa misura è facilmente leggibile come un foglio A4 per intenderci.

Download foto ridimensionata con peso ridotto
Download foto con peso ridotto

Resize e download

Una volta che hai impostato le misure, non ti resta che premere il pulsante Resize Image Now → e in qualche secondo si apre la finestra successiva, dove puoi eseguire il download della foto ridimensionata, e con il peso notevolmente ridotto.

Come puoi notare, il sito Image Resizer, individua il formato della foto, jpg png e se desideri la puoi convertire, da PNG a JPG o viceversa.

Per quanto riguarda immagini da caricare sui siti, non ha grande importanza, ciò che conta è la qualità della foto, che si veda chiaramente, ed entrambi i formati vanno bene in questo caso, quindi probabilmente non avrai la necessità di conversione.

Prima di eseguire il download, puoi anche vedere:

• il nome della foto che hai caricato (File Name);

• il peso in origine (Original Size);

• le misure originali (Original px);

• il nuovo peso (New Size);

• le nuove misure (New px).

Nell'immagine qui sopra, il peso della foto originale era di 4,94 MB, un fardello niente male, dimensioni di 6.000 px x 4.000 px, quindi niente affatto piccola, e nelle nuove misure 1280 x 853, comunque sufficientemente grandi, un peso di 147,77 KB.
Niente male.

Facile e veloce

Come hai visto, ridurre il peso di una foto online è un'operazione semplice, e veloce, soprattutto da dispositivo mobile.

In diverse occasioni mi sono trovato nella situazione di dover caricare foto e documenti con lo smartphone, per effettuare prenotazioni, registrazioni, dove erano richiesti documenti, e la prima volta che mi è capitato, nel bel mezzo della procedura, col timore che la sessione potesse scadere, quindi ricominciare tutto daccapo, per mia fortuna mi sono ricordato di questo sito, e in pochi minuti ho sbrigato la pratica.

Nelle operazioni successive, sono andato tranquillo in quanto già sapevo che, se ne avessi avuto bisogno, avrei potuto, come poi ho fatto, ricorrere a questo utile strumento on line.

 

Felice Amadeo - af1.it
Dal 2006 lavoro con internet, scrivo i contenuti e provvedo alla gestione del sito. Ho conosciuto WordPress tanti anni fa, e dal 2013 uso questo.
Invecchiando, ho scoperto che mi piace portare il cappello.