Come aggiungere pulsanti social su WordPress senza plugin e script pesanti

✎ aggiornato il
WordPress: come aggiungere pulsanti social senza plugin e script pesanti
WordPress bottoni social (Image by Gerd Altmann from Pixabay)

Come aggiungere pulsanti social su WordPress senza plugin e script pesanti che rallentano il caricamento delle pagine: ecco come fare.


Un metodo semplice, completo, veloce, pronto da utilizzare.
Il tutorial che ti suggerisco è semplice e pratico, e puoi usarlo sul tuo sito che utilizza WordPress come CMS.
Create Superfast Social Sharing Buttons without JavaScript with simple CSS: vai alla pagina.
Non devi fare altro che copiare e incollare il codice, nel file functions.php del tuo child theme, se non ne hai ancora uno, lo puoi creare facilmente, seguendo la guida.

Come fare

Nella pagina che ti ho indicato, prima devi copiare e incollare nel file functions.php il codice che trovi sotto l'intestazione

Now let's get started: Create Social Sharing Buttons
Step-1

Poi, dove trovi l'intestazione Step-2, il codice CSS per dare uno stile ai pulsanti, alle icone.
Lo devi incollare nel file style.css anch'esso presente nel child theme, che ha bisogno di un solo file per funzionare: style.css e functions.php serve per implementare le funzioni che ti servono, senza perdere nulla quando il tema viene aggiornato, proprio come un plugin.

In questo modo, ti trovi i pulsanti social sul tuo sito che usa WordPress, senza usare javascript ma solo php che è un linguaggio di programmazione lato server, e CSS.

Se vuoi saperne di più riguardo gli script server side e client side, ti indico questo articolo: Lato server vs. lato client: tecnologie a confronto.

Per utilizzare le icone Font Awesome, sempre in modo del tutto gratuito, le puoi scaricare dal sito a questa pagina: Get Started with Font Awesome.

Sempre su Crunchify.com è presente anche il tutorial per la loro semplice installazione sul sito.

Le icone ottenute, possono avere un effetto simile a questo:

Puoi dare alle icone la dimensione che preferisci, puoi vedere un esempio dal sito Font Awesome.

Icone social share per WordPress: occhio ai plugin…

Personalmente, preferisco usare i plugin di WordPress solo quando mi è estremamente necessario, e ce ne sono di ottimi, anzi di più.

Sono pronti da usare e facili da installare, completamente gratuiti, ed è doveroso il ringraziamento a tutti gli autori che condividono il loro prezioso tempo, ed il loro lavoro, che è anche il modo migliore per far conoscere sé stessi: un marketing molto social -:)

Tuttavia, alcuni plugin, anche se ottimi e pronti e gratuiti, vanno inevitabilmente ad appesantire le pagine, e diminuire la velocità di caricamento, che è importantissima, e quasi tutti utilizzano Javascript che inevitabilmente va ad appesantire le pagine durante il loro caricamento.

Prima di installare un plugin, chiediti se ti serve davvero, o se ti piace solamente.

Innanzitutto è sempre bene scegliere, con un po' di attenzione, i plugin che decidi di installare, e cosa importante che vengano mantenuti aggiornati con una certa frequenza; almeno quando sono disponibili le nuove versioni di WordPress, in modo che il plugin possa continuare a funzionare senza creare problemi.

Poi, quando possibile, preferisco utilizzare del codice ben fatto al posto dei plugin.

Il risultato può essere sorprendente, sia in termini di estetica che soprattutto di funzionalità, e velocità di caricamento delle pagine.

Quando il codice di programmazione semplifica le cose in modo intelligente, penso che vale la pena utilizzarlo.

Pulsanti social share senza plugin e senza script pesanti

Il codice dei pulsanti social share, è semplice da inserire nel codice HTML.

Tuttavia sono presenti collegamenti a file esterni (in javascript), che sono utilizzati da milioni di persone; di conseguenza il caricamento delle pagine una volta inserito il codice, può accadere che rallenti notevolmente, e risulta comunque pesante da caricare per la pagina stessa: quando possibile meglio evitare.

Tempi uguali a millisecondi magari, ma in internet fanno la differenza, specialmente sui dispositivi mobili.

Ecco perché risulta molto conveniente per la velocità di caricamento delle pagine del sito, nonché per mantenerle snelle, aggiungere pulsanti social senza plugin e senza pesanti risorse esterne.

Crunchify.com mette a disposizione questo tutorial (oltre a tanti altri molto ben realizzati), con il codice praticamente pronto, semplice da utilizzare, e molto pratico.

Il tutorial è semplice e chiaro, ma se non lo sai fare tu, chiedilo a chi gestisce il tuo sito con WordPress.

Poi, utilizzando le Font Awesome Icon (vai al sito) puoi riprodurre le diverse icone dei social, invece di usare le immagini.

Si tratta di icone realizzate con CSS e LESS; un precompilatore che permette di utilizzare, oltre ai classici fogli di stile, anche variabili, operatori e funzioni.

Se vuoi saperne di più, ti indico informazioni in italiano e inglese.

Importanza della velocità di caricamento delle pagine

L'importanza di velocità del caricamento delle pagine, è uno degli aspetti primari di un sito web, soprattutto se vengono utilizzati CMS; che per quanto ottimi, possono includere numerosi file che in qualche caso rallentano la velocità.

Specialmente nei dispositivi mobili, vale sempre la pena di ricordare quanto proprio sui dispositivi mobili sia importante che il sito risponda al meglio.

Nel limite del possibile, e senza perdere di vista quelli che sono i contenuti che il sito deve offrire, vale la pena di dedicare del tempo per migliorare la velocità di caricamento delle pagine, il cui fine unico è quello di offrire un prodotto di buone prestazioni agli utenti.

Scrivo “nel limite del possibile”, in quanto la perfezione non è portata di mano, e detto tra noi, ci sono siti considerati autorevoli dai motori di ricerca, che in quanto a velocità di download sono piuttosto ingombranti anche sui PC desktop, ti lascio immaginare sui dispositivi mobili.

L'ennesima dimostrazione se vogliamo, che i siti meno quotati (…) dai motori, devono fare molta più fatica, ma così è.

In teoria, ma non in pratica, una maggiore velocità di caricamento delle pagine dovrebbe far aumentare il trust di un sito.

Anche se questa è solo una delle diverse componenti con le quali un sito si costruisce un certo credito agli occhi dei motori.

Sebbene pensare agli utenti deve sempre il primo pensiero di chi cura un sito web, tanto dal punto di vista tecnico quanto per i contenuti.

Quindi, si possono trovare ottimi tutorial per alleggerire il peso delle pagine, anche (e soprattutto) per quanto riguarda i pulsanti di condivisione dei social.

Le icone social share per WordPress senza plugin e script pesanti da caricare per le pagine, trovo siano un'ottima risorsa, anche se io in questo periodo ho smesso di usare i social network.

Misura la velocità di caricamento delle pagine del tuo sito con Google PageSpeed Insights: prova.

E senza pretendere l'impossibile, prova a migliorare la velocità modificando il codice dove serve.