Menu

af1.it

Scrivo sul mio blog

 

Come scegliere le scarpe ?! Come naturale estensione del piede

4 minuti
aggiornato il
Ragazza in scarpe da ginnastica rosse: guida a come come scegliere le giuste calzature

Ragazza in scarpe da running

Indipendentemente dalla tipologia di scarpe che intendi acquistare dovrebbero sempre calzare come un guanto, invece di pensare: tanto le uso solo per …
No, non sono comode, ma tanto le uso solo per …
No. Dovrebbero invece, devono essere comode: sempre.
Perché quando ci cammini, ci corri, ci lavori, devi sempre provare soddisfazione nel comfort della loro comodità.

Hai presente i guanti ?!

Esatto. Devono calzare come un guanto. Assolutamente. Sempre.

Le scarpe per molte persone sono un argomento estremamente delicato, per via del fatto che si possono essere rovinati i piedi per tutta una serie di motivi diversi, però riconducibili allo stesso motivo: hanno portato per troppo tempo scarpe che non avrebbero dovuto portare.

Vuoi per un motivo, vuoi per un altro; spesso non si hanno molte possibilità di scelta quando si deve per forza di cose fare un determinato mestiere, e indossare calzature specifiche.

Personalmente sono sempre stato fortunato da questo punto di vista, potendo mettere qualsiasi tipo di scarpe: antinfortunistiche, da ginnastica, running, scarponi, classiche …

Ma calzandole ho sempre preteso che fossero come se non ci fossero; quando sono così risultano davvero comode.
Riparano il piede ma non ingombrano, e favoriscono la camminata.

Arriviamo al dunque …

1) Chi ti conosce così bene se non tu ?
Appunto, sei tu che devi fidarti del tuo istinto, dell'immediata, velocissima sensazione che provi quando indossi qualcosa, nella fattispecie le scarpe.
Non impieghi molto per capire se ti vanno bene o no, lo capisci prima di subito, e se sono quelle giuste appena fai 2 passi in negozio te ne accorgi;

2) se ti conosci bene (…) ormai puoi fidarti di te, e anche ordinare scarpe on line, anche se hai un numero che sta nel mezzo (41,5 – 42,5 etc.);

3) ogni paio di scarpe dovrebbe essere scelto per durare a sufficienza nel tempo, camminando sempre nella massima comodità;

4) scegli il tessuto delle scarpe più appropriato per ogni specifico utilizzo;

5) se devi acquistare un paio di scarpe da usare anche, o soprattutto, sotto la pioggia, nella neve, o comunque in zone particolarmente umide, valuta attentamente il grado di impermeabilità per non avere problemi di traspirazione del piede, cosa che non deve mai mancare.

Perlopiù quest'ultimo aspetto riguarda un uso intensivo delle scarpe (corsa, trekking, etc.), tuttavia è sempre bene tenerlo presente, perché prima o poi un po' d'acqua la prenderanno anche le scarpe, senza contare quando fa caldo e non è possibile andare a piedi nudi.

Su misura: come se lo fossero …

Un paio di scarpe su misura non tutti, non sempre, una persona se le può permettere.
Esistono tuttavia diverse scarpe in commercio, realizzate in modo artigianale che realmente è (quasi ma manca poco) come se fossero fatte su misura.

Ci sono abilissimi artigiani che realizzano scarpe lavorate a mano che quando indossate, ti accorgi, o ti chiedi, se sono state fatte appositamente per te.

A me era successo quando anni fa acquistai un paio di scarpe Pierino Proverbio, comodissime, sembravano davvero fatte su misura, anche se l'unica misura che avevo dovuto tenere in considerazione era quella del mio numero.

Avevo provato diverse altre scarpe, sempre nello stesso negozio, ma nessuna calzava come le Proverbio, e appena indossate, ma proprio appena indossate, le sentivo fatte per me.

Questo è lo stile dei bravi artigiani.
Le avevo pagate qualcosa in più rispetto alla media (200.000 delle vecchie lire), ma il tempo cui sono durate e la comodità che hanno offerto mi hanno ampiamente ripagato.
Sono durate qualcosa come 15 anni, dopo aver cambiato qualche volta la suola, dal mio vecchio calzolaio di fiducia (mestiere meno praticato di un tempo, peccato) sempre comode ed efficienti.

Queste erano un paio di scarpe classiche, ma la stessa comodità occorre trovarla in ogni paio di calzature che si intende utilizzare.
A maggior ragione se utilizzate per camminare molto, ma la portabilità deve, o almeno dovrebbe, sempre essere ottima perché se le scarpe non sono comode te ne accorgi anche non camminando, ma solo indossandole.

Una buona scarpa dovrebbe (…) sempre essere come la naturale estensione del piede.

L'importante è continuare a camminare …

 

                 

 

Felice Amadeo: autore di af1.it

af1.it è mantenuto dalla mia passione.
Se vuoi sostenere af1.it fai una donazione.

Se qualche articolo ti è piaciuto e vuoi fare una donazione, ti ringrazio.

Tanti anni fa, quando c'erano ancora le lire, un bravo artista di strada, terminata la sua esibizione di giocoliere disse alla folla intorno: se il mio spettacolo vi è piaciuto, dimostratemelo, se non vi è piaciuto scrivetelo su “un deca…”

(un deca, le vecchie 10.000 lire…)
So smile & stay in touch !!!

 

 

af1.it usa cookie tecnici anche di terzi per le statistiche visite e per annunci pubblicitari.
Per sapere come negare il consenso leggi l'informativa estesa.
Cliccando su Va bene, scorrendo la pagina o continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Leggi informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi