Menu

af1.it

Uno che scrive

 

Vasca da bagno al centro della stanza

5 minuti
aggiornato il
Vasca da bagno bianca da appoggio da collocare nel punto della stanza che si preferisce

Vasca da bagno da appoggio nella stanza

La vasca da bagno da appoggio è un elemento di arredo marcato destinato ad avere risalto, potenzialmente confortevole e pratico.
La vasca da bagno allineata alla parete oppure ad angolo (pareti di contenimento), praticamente fa risparmiare spazio, soprattutto in bagni o stanze di dimensioni particolarmente ridotte.

Quale vasca da appoggio scegliere, quali i materiali

Se si ha un po' di spazio in più a disposizione nella stanza da bagno, oppure in altra stanza dove si desideri e si decide di mettere la vasca da appoggio al centro della stanza invece che in altra posizione, può essere la soluzione che si cercava per personalizzare l'arredo.

Inevitabilmente la vasca su piedi ha un fascino che ricorda l'antico, sebbene disponibile anche in modelli con disegni moderni.
Indispensabili gli allacciamenti idrici che arrivano in prossimità della vasca, è un lavoro che può essere quasi più costoso della vasca stessa, ma del resto fa parte del lavoro necessario all'installazione.

Se si acquista casa nuova o se si è in fase di ristrutturazione visto che si fa 30 si può fare anche 31, in caso contrario occorre preventivare un costo per rompere il pavimento, magari un pezzo di parete per collegare le tubature da portare nella posizione della stanza dove si desidera installare la vasca da bagno su piedi.

Come per tutte le cose, se si desidera portare a termine un progetto lo si affronta con entusiasmo, si calcolano spese e lavoro senza dramma alcuno perché ci si sta dedicando a qualcosa che interessa, specialmente perché si vuole migliorare, personalizzare ulteriormente la propria casa, renderla più accogliente per chi ci vive.

Il bagno è diverso dalla doccia, oggi ormai ci sono cabine doccia che definire confortevoli è poco, tuttavia la vasca da bagno mantiene inevitabilmente un fascino che arriva dall'antico, dalle tinozze in legno, in ferro, le enormi vasche ricavate nella roccia, per chi ama ancora prendersi del tempo stando immersi in acqua, per rilassarsi, riposarsi, rigenerarsi.

Materiali interessanti sono ghisa, ceramica, acciaio smaltato, ci sono anche materiali plastici, vetroresina, occorre però ricordare che una vasca collocata distante dalle pareti (che vanno anche a coibentare in qualche misura l'acqua contenuta quando la vasca risulta piena) potrebbe non mantenere la temperatura ideale dell'acqua.

Dato che è totalmente libera intorno non vi è nulla, come le pareti, che possa in qualche misura contribuire a mantenere la temperatura dell'acqua, quindi è totale compito della vasca: la ghisa sicuramente mantiene il calore molto bene.

La vasca su piedi da collocare, anche se non al centro della stanza nella posizione che si preferisce e dove risulta maggiormente funzionale, è a tutti gli effetti e ulteriormente un elemento d'arredo in più, che inevitabilmente da una connotazione ben precisa all'ambiente.

Anche i supporti (piedi) della vasca contribuiscono in modo determinante alle specifiche caratteristiche estetiche; bronzo, alluminio, acciaio, rame, ottone.
Del resto sono un punto di richiamo non indifferente che caratterizza in modo marcato la tipologia di vasca, nonché la stanza.

Tuttavia si trovano anche modelli di vasche da appoggio senza piedi, dall'aspetto decisamente più moderno, o che ricordano volutamente le tinozze di un tempo.
Le dimensioni devono comunque permettere comodità in base alle personali esigenze, chi preferisce restare in posizione di seduta chi leggermente più sdraiati.

Interessanti le diverse altezze della vasca secondo i modelli, alcune particolarmente avvolgenti, sicuramente anche per mantenere la temperatura il più possibile ideale affinché quando si è seduti immersi non si rimanga scoperti, del resto sono progettate per essere collocate in qualunque punto della stanza.

I rubinetti della vasca da bagno da appoggio

I rubinetti della vasca che si ama devono essere il valore aggiunto della stessa, funzionali, pratici, comodi.

Perché l'arredo di casa propria è spesso il sogno realizzato, il desiderio da tanto tempo avuto e finalmente reso realtà, indipendentemente dal denaro che si ha a disposizione, anche in un ambiente piccolo, specialmente se di proprietà, si possono realizzare ottimi arredi, confortevoli, che fanno vivere meglio.

Anche le piccole cose, sembrano ma piccole non lo sono mai, i piccoli gesti come azionare i rubinetti, che per i sanitari e nello specifico per la vasca devono di fatto completano quello che è un oggetto che deve esaltare il piacere dell'igiene, la vasca, e i rubinetti della vasca azionano, innescano, danno vita a quello che è un vero momento di benessere, di riposo, di piacere.

I rubinetti in questo tipo di vasca esaltano ulteriormente il piacere di un momento che è sempre speciale, o almeno può esserlo, un buon rubinetto è quasi come uno strumento di precisione; affidabile, pratico, veloce nel miscelare l'acqua per portarla alla giusta temperatura.
L'impugnatura dei rubinetti è quella che al tatto da un'immediata sensazione di familiarità, di comfort, di sicurezza: la certezza di utilizzare uno strumento affidabile prima di dedicarsi ad un momento di relax.
Ci sono spese che vengono fatte una sola volta nella vita, o quasi, quando si sceglie bene un prodotto.

Lo stile della vasca da appoggio nel contesto della stanza

Vasche da appoggio con disegni che si richiamano ad uno stile antico con tanto di supporti, il fascino del passato che puntualmente ritorna, oppure l'evoluzione stilistica della vasca che pur essendo collocabile in qualsiasi punto della stanza (sempre ovviamente in base agli allacciamenti) dimostra un profilo decisamente moderno.

Una vasca di questo tipo secondo lo stile che ha, è in grado di essere inevitabilmente il punto di richiamo della stanza, ed una vasca con uno stile che decisamente si rifà al passato può essere idonea anche in un contesto di arredo moderno, in quanto va a creare un contrasto che non è mai stonato, mai fuori luogo.

Anche se il proprio ambiente non ha spazio particolarmente capiente, ma si è decisi ad avere questo tipo di vasca, si può sacrificare un po' di spazio ancora per realizzare quello che è un desiderio considerevole, ambito.

La vasca poi non deve necessariamente essere posizionata al centro della stanza, ma ai lati, in diagonale rispetto agli angoli delle pareti, che sempre e comunque costituirebbe uno stile di arredo sempre interessante ed attuale.

 

                 

 

Felice Amadeo: autore di af1.it

af1.it è mantenuto dalla mia passione.
Se vuoi sostenere af1.it fai una donazione.

Se qualche articolo ti è piaciuto e vuoi fare una donazione, ti ringrazio.

Tanti anni fa, quando c'erano ancora le lire, un bravo artista di strada, terminata la sua esibizione di giocoliere disse alla folla intorno: se il mio spettacolo vi è piaciuto, dimostratemelo, se non vi è piaciuto scrivetelo su “un deca…”

(un deca, le vecchie 10.000 lire…)
So smile & stay in touch !!!

 

 

af1.it usa cookie tecnici anche di terzi per le statistiche visite e per annunci pubblicitari.
Per sapere come negare il consenso leggi l'informativa estesa.
Cliccando su Va bene, scorrendo la pagina o continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Leggi informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi