Tavolo cucina sala da pranzo

Aggiornato:
Tavolo cucina
(Photo by Lena Kudryavtseva on Unsplash)

Tavolo cucina, e soggiorno quando anche sala da pranzo; una scelta irrinunciabile, il punto conviviale della stanza.


Qualcosa che non può mancare

Un supporto immancabile in ogni arredamento, indispensabile per la cucina e il soggiorno di casa, dove spesso svolge una doppia funzione: per intrattenere gli ospiti, e per pranzo/cena, colazione.

Un buon tavolo, è una soddisfazione, quando ti accomodi per pranzare, cenare, o per cominciare bene la giornata con una buona colazione, con la famiglia, gli amici, le persone a cui tieni.
È un prodotto che merita di essere scelto con cura, con attenzione, perché sia sempre appagante quando viene usato.

Accertati che sia sufficientemente spazioso per stare tutti comodamente; sedersi a tavola, è uno dei momenti di maggiore complicità con le persone a te care.

Tavolo cucina e soggiorno

Ti serve il tavolo per la sala da pranzo o per l'ambiente unico?

Comunque sia, al primo requisito pensa alla solidità del prodotto che intendi acquistare.

Dovrà risultare stabile, offrire lo spazio adeguato, e se non acquistato insieme alle sedie, serve cercare che queste risultino bene integrate e comode, anche con il nuovo tavolo.

Altro requisito importante è la dimensione della superficie; questa ovviamente deve essere decisa in base allo spazio disponibile nella stanza dove lo intendi usare. Valuta quindi anche la possibilità di comprare un tavolo allungabile, ce ne sono di davvero affidabili, belli, e facili da movimentare.

Tavolo in cristallo: caratteristiche, utilizzo
Un componente di arredo senza mezze misure, o si ama o si odia, apprezzato anche per l'aspetto igienico del vetro.

I materiali del tavolo: legno e cristallo sono interessanti

Il materiale di costruzione è importante per la solidità del prodotto, indipendentemente dai gusti e dalle offerte dal mercato, quando in legno, in tutte le sue diverse essenze, possa offrire una buona stabilità, e forse il compromesso migliore.

Oppure, un tavolo in cristallo; molto interessante, robusto, elegante.

Metallo, plastica, alla lunga sono materiali che possono stancare, e non sono certo confortevoli come il legno; al tatto, alla solidità, al piacere di passare la mano sulla tavola, alla dolce e rassicurante concretezza del legno, ci sono pochi rivali.

Anche i materiali plastici evoluti offrono una buona soluzione, se il legno non è massello, MDT con impiallacciatura è pratico, robusto, ed esteticamente molto apprezzabile.

Sebbene sia possibile avere un tavolo realizzato su misura, difficilmente non troverai in commercio il prodotto che stai cercando, tanto per dimensioni, quanto per estetica.

• Indicativamente, quando è rettangolare delle dimensioni di 140 cm in lunghezza per 85 cm in larghezza, ospita sei persone.

Tavola rotonda, ovale: possibile, calcola bene lo spazio che hai a disposizione, dove tu possa muoverti facilmente una volta posizionato il tavolo, e segui i tuoi gusti.

Tavolo allungabile per cucina e sala da pranzo
(Image by Calin Pop from Pixabay)

La concreta praticità del tavolo allungabile

A meno che tu non abbia una cucina grande, e un tavolo molto spazioso nella sala da pranzo, quello del soggiorno verrà utilizzato anche per pranzo, o cena, quando si hanno più ospiti, quindi è inevitabilmente destinato anche a questo, non solo alle sedute in compagnia.

Ho comprato un tavolo allungabile rettangolare per ambiente unico, in legno multistrato con finiture in noce, dimensioni (LxHxP) 140x85x80 cm, che permette alle estremità di ottenere, tramite scorrimento, pannelli dello stesso spessore (20 mm) lunghi 40 cm ciascuno, capaci di far diventare il tavolo lungo complessivamente 220 cm per 10 comodi posti.

Tavolo allungabile
Occupa lo spazio necessario quando serve, che sia in cucina, soggiorno, ambiente unico, specialmente in spazi ridotti.

La comodità del tavolo estensibile

La facilità di estensione del tavolo allungabile, è davvero comoda.

I due pannelli lunghi 40 cm del mio tavolo, vengono fatti sfilare semplicemente verso l'esterno delle estremità, quando giungono a fine corsa, il perno del meccanismo sottostante si blocca e ne impedisce l'ulteriore scorrimento, e i pannelli risultano perfettamente allineati alla superficie di appoggio.

Per far tornare il tavolo alle dimensioni originali, basta alzare di poco la superficie del tavolo per spingere i due pannelli sotto il ripiano stesso.
Il tavolo in oggetto ha robuste gambe anch'esse in legno multistrato, quadrate di 8×8 cm posizionate ai 4 lati, lo spazio di seduta è ampio.

Tavolo estensibile e trasformabile
Può sembrare un piccolo tavolo da salotto, ma si trasforma con poche e semplici mosse anche in un comodo 12 posti.

Tavolo ovale, imponente base in legno, superficie in cristallo
(Image by RivieraWood from Pixabay)

Struttura di supporto

Sono molto interessanti anche le soluzioni di supporto centrali alla superficie, dove non si ha nessun ingombro durante la seduta: e ancora una volta, e a maggior ragione, entrano in gioco la stabilità e la robustezza che il tavolo deve avere.

Il meccanismo che permette alla superficie del mio tavolo di essere allungabile, è formato da supporti sagomati in legno che utilizzano spinette del diametro di 8 mm e dalla lunghezza di 3 cm come guide, entro cui i supporti sagomati scorrono, nonché come fine corsa quando il piano estensibile risulta estratto e allineato con la superficie del tavolo.

Tavolo cucina e spazio disponibile

Se hai intenzione di comprare un tavolo allungabile, è opportuno calcolare lo spazio necessario per muoverti comodamente nella stanza dove viene sistemato, anche una volta che questo risulta esteso, e quindi vedere quanto spazio occupa nelle sue massime dimensioni.

La praticità è fuori discussione, specialmente quando si ha l'esigenza di avere maggiore spazio disponibile sulla superficie solo quando serve.

Tavolo cucina con cassetti

Quando è dotato di cassetti, questi possono tornare utili; comodi, dove inserire tovaglie, posate, etc.
Io preferisco senza.

• Dal momento che l'altezza standard del tavolo è di 80 cm, indubbiamente i cassetti non devono disturbare durante la seduta, ma risultare ben posizionati sotto la superficie, in modo da potersi comodamente sedere, e alzare, senza alcun problema.

Tavolo cucina/soggiorno per ambiente unico

In un ambiente unico che dispone di un solo tavolo per cucina e soggiorno insieme, puoi anche alzare il budget della spesa, dato che un unico supporto serve di fatto a 2 locali, anche se fusi in uno solo.

Manco a dirlo, l'allungabile potrebbe tornare utile, oppure, se possibile, acquistare il tavolone dei propri sogni; personalmente ho sempre sognato un bellissimo, enorme e spazioso tavolo ovale.

Dato che talvolta, in ambiente unico, si deve rinunciare a parte dello spazio o della cucina o del soggiorno, un prodotto bello e di grandi dimensioni, può soddisfare e sopperire all'eventuale mancanza di spazio di uno dei due ambienti.

Il mio sogno da realizzare

Un bellissimo tavolo ovale, in legno massello, pezzo unico, con solida struttura, robusto, pesante, 12 posti comodi, immagino sia una grande soddisfazione; che meraviglia vederlo apparecchiato con tovaglia bianca in cotone di consistente spessore, piatti di porcellana chiari, posate acciaio inox, bicchieri da vino, e piuttosto capienti per acqua.

L'idea del tavolo ovale, piuttosto rotondeggiante, mi suggerisce un che di estremamente confortevole; lo stesso comfort che proverei con una grande tavola rotonda; il piacere di vedere tutti i commensali mentre si pranza.

Tavolo ovale, allungabile, in legno
(Image by Calin Pop from Pixabay)

Proteggere la superficie del tavolo

Per proteggere la superficie, qualora la superficie sia in vetro, o laccata, o comunque quando si può rovinare facilmente, è sufficiente usare una buona copertura in gomma come il mollettone, un panno felpato ricoperto con gomma, dallo spessore di 2 mm circa, solitamente viene venduta a metri in larghezza standard (90 cm circa) di modo che sia facilmente collocabile sulla superficie che intendi proteggere.

Sopra questo supporto in gomma molto comodo, è possibile sistemare tranquillamente qualunque tovaglia.

Tavolo cucina, come valutare l'acquisto

È da vedere, e possibilmente da toccare con mano, prima di comprarlo, presso grandi centri commerciali, mobilifici specializzati, bravi artigiani che realizzano mobili su misura; oppure anche online volendo, da venditori affidabili, scegliendo tra un'enorme varietà di stili, forme, colori.

Se intendi comprarlo, penso tu abbia già in mente, anche a grandi linee, ciò che vuoi.

Se hai un grande spazio disponibile, puoi anche permetterti un buon prodotto, davvero grande, valido, anche ovale, sempre molto originale, caratteristico, con una marcata impronta nel contesto.

Molto interessanti i pezzi d'epoca, antichi e perfettamente conservati; un investimento destinato a durare.

Su questa pagina di homedit.com ci sono interessanti immagini di tavoli ovali, quello che preferisco è il nono a scendere, ha sotto la foto questa descrizione: The rounded edges of the table are enough to complement a space defined by linearity.

Sono particolarmente belle anche le poltrone, robuste, dallo stile accattivante, interessanti da abbinare anche al tavolo cucina, danno l'idea di pranzi sontuosi.

Anche un bel tavolone rettangolare, ha sempre il suo valido perché, soprattutto se spazioso, comodo, robusto, stabile.
Questo ne è un buon esempio, anche le poltrone con schienale alto sono confortevoli:

Tavolo cucina/soggiorno in ambiente unico, 8 posti, poltrone confortevoli
(Foto di Jean van der Meulen da Pixabay)

Penso che valutare un tavolo estensibile, e trasformabile, sia una buona idea dove gli spazi sono ridotti.

Domande frequenti

Quale tavolo scegliere per la cucina?

Un tavolo solido, robusto, spazioso, devi considerare quante persone siedono abitualmente; non lesinare sullo spazio, semmai puoi valutare un tavolo estensibile.
Se le gambe sono 4 e posizionate ai lati, lo spazio delle gambe per la seduta è ampio.
Diversamente, valuta come ti trovi quando siedi.

Quale colore scegliere per il tavolo da pranzo?

Fermo restando la buona e confortevole abitudine di coprire il tavolo con la tovaglia, e mollettone se necessario, il colore che richiama la terra è piuttosto rilassante, non a caso il legno, o comunque l'impiallacciatura sono spesso usati.

Come abbinare le sedie al tavolo?

L'altezza di tavoli e sedie solitamente è standard, ovvero il tavolo è alto 80 cm circa, e la seduta della sedia 45 cm circa.
Tra la seduta e il tavolo, dovrebbero esserci all'incirca 30 cm di spazio libero per potersi sedere comodamente.

Quanto spendere per un tavolo da pranzo?

È una sorta di investimento, un prodotto di qualità, solido, robusto, offre comfort per tanti anni a venire, conviene fare un buon acquisto; sarà una soddisfazione ogni volta che il tavolo viene usato.

 

Felice Amadeo - af1.it
Dal 2006 lavoro con internet, scrivo i contenuti e provvedo alla gestione del sito. Ho conosciuto WordPress tanti anni fa, e dal 2013 uso questo.
Invecchiando, ho scoperto che mi piace portare il cappello.