Tapparelle: un serramento sempre attuale

Tapparelle chiuse ben integrate della facciata dell'edificio
(photo by Michael Gaida on Pixabay)

Tapparelle: sebbene non più usate come un tempo se ben tenute possono ancora dimostrarsi bene integrate negli edifici.


Quanto ben tenute, non hanno mai smesso di essere attuali, per comfort, praticità di utilizzo e manutenzione, e possono essere esteticamente interessanti.

Il meccanismo di scorrimento

È possibile avere a disposizione una vasta gamma di scelta anche per quanto riguarda questo serramento, parecchio usato dagli anni 50 e 60 in poi, fino a circa 30 anni fa, quando sono tornate in largo uso le persiane, soprattutto negli edifici di nuova costruzione.

Realizzate con differenti tipologie di materiali, PVC, alluminio, acciaio, anche il meccanismo che serve all'avvolgimento gioca un ruolo di fondamentale importanza, per un comodo utilizzo prolungato nel tempo.

In pratica, nella tapparella si trovano un certo numero di liste unite tra loro, in modo che possano essere facilmente avvolte o srotolate, ogni qualvolta si aziona il meccanismo di scorrimento.

Meccanismo rinforzato

Se il peso della tapparella è piuttosto leggero, come nelle realizzazioni in PVC oppure in alluminio, il meccanismo non si deve fare uno sforzo particolarmente pesante.

L'importanza del meccanismo di scorrimento, aumenta la sua importanza in termini qualitativi e di robustezza, quando una tapparella è ad esempio realizzata con profili di acciaio; nel caso di una tapparella blindata, che impiega questa tipologia di materiale.

Il peso dell'acciaio è notevolmente maggiore rispetto all'alluminio o al PVC, quindi occorre fare in modo che il meccanismo possa facilitare quando si aziona la tapparella, per aprirla e chiuderla per intenderci, senza che lo sforzo debba essere eccessivo.

Si possono installare anche meccanismi azionabili elettricamente, con un semplice interruttore.

Caratteristiche e materiali

A meno che non si abiti in piani particolarmente alti e inaccessibili, è bene puntare sull'acquisto di tapparelle blindate, quando si decide per questa tipologia di prodotto.

Inutile disporre di una buona porta blindata, realizzata con tutti i criteri necessari, anche per quando riguarda la posa in opera, se poi lasciamo facile accesso dalle finestre.

Purtroppo, l'aspetto della sicurezza è un fattore da tenere nella giusta considerazione.

L'acquisto di prodotti in PVC, è da prendere in considerazione, quando non debbono necessariamente essere rispettati determinati criteri di sicurezza.

Il PVC è un materiale leggero, resistente, di lunga durata, e il suo peso non affatica certo il meccanismo di scorrimento, quando si apre e chiude la tapparella.

È chiaro però che il PVC, non può offrire determinate caratteristiche di insonorizzazione ambientale, anche perché comunque è giusto ricordare che questo compito spetta a dei buoni serramenti con doppi vetri.

Si comprende chiaramente che il PVC può essere facilmente tagliato con la lama di un robusto taglierino.

Discorso totalmente diverso per la sicurezza, decidendo invece l'acquisto di serramento in alluminio, o con profilati in acciaio.

Le liste delle tapparelle

Sono costituite da profilati ottenuti per estrusione, poi unite tra loro.

L'alluminio è un materiale versatile, resistente e leggero; certamente più difficile da tagliare rispetto al PVC, riesce a garantire buone prospettive di sicurezza, da un'eventuale intrusione.

Dato il suo peso non eccessivo, non risulta difficile azionare lo scorrimento, purché questo meccanismo sia pensato e realizzato per soddisfare al meglio il compito per il quale viene prodotto.

L'azione dello scorrimento della tapparella con la cinghia, o manovella, deve sempre essere pratico, comodo, facile, veloce.

Vale quanto detto anche per quelle il cui profilo delle liste è in acciaio: il peso del materiale è maggiore, ma non deve esserlo la difficoltà di azionare lo scorrimento.

L'acciaio presenta ancora più garanzie dal punto di vista della sicurezza, il peso però inizia a farsi sentire.

Da prendere in considerazione a questo punto, di acquistare un meccanismo azionabile elettricamente, per facilitare al massimo lo scorrimento della tapparella.

Tapparelle blindate

Prevedono l'impiego di acciaio, o alluminio.

Via via che si progredisce con la blindatura, vengono messe in atto tutte quelle caratteristiche di antintrusione proprie di una buona porta blindata.

Stecche metalliche di rinforzo, barre di chiusura laterali e longitudinali, il tutto facilmente azionabile.

Il rivestimento poi, fa somigliare la tapparella a quella che può essere una in legno.

Utilizzando ad esempio il già citato PVC, questa volta per rivestire la tapparella, è possibile ottenere un prodotto che si integra perfettamente in ogni tipo di facciata di edificio, secondo quelle che sono le soggettive esigenze, nonché i gusti, ed i regolamenti condominiali.

Valutare l'acquisto

È normale rivolgersi ad aziende specializzate, che saranno ben liete di mostrare con tutta la dovizia di particolari, la bontà del prodotto.

Pratiche, e buone caratteristiche del meccanismo di scorrimento, importantissimo, non dimenticarlo, qualità antintrusione, gradevole aspetto estetico.

Importante: la buona posa in opera da parte di personale qualificato, è una prerogativa che dev'essere parte integrante dell'acquisto.

Soprattutto quando dotate di ulteriori chiusure, laterali e verticali, per la sicurezza, vanno posate con criterio da persone capaci.

Come per lo scorrimento delle tapparelle, anche la chiusura e apertura di ulteriori meccanismi che si vanno ad ancorare nel muro quando chiusi, deve risultare facile e pratica.

 

Felice Amadeo - af1.it

Dal 2006 lavoro con internet, scrivo i contenuti e provvedo alla gestione del sito. Ho scoperto WordPress tanti anni fa, e dal 2013 uso questo.