Menu

af1.it

Scrivo sul mio blog

  | 

Lo specchio arreda mentre porta luce

6 minuti
aggiornato il
Stanza dove gli specchi risultano particolarmente importanti, andando ad amplificare la percezione visiva dello spazio migliorando di conseguenza il comfort abitativo

Lo specchio arreda e migliora gli ambienti

Gli specchi ampliano la prospettiva degli spazi aumentando l'ampiezza della percezione visiva e della profondità.
Sono una buona e interessante soluzione soprattutto nei piccoli spazi per arredare e migliorare il comfort, e dato che gli spazi sono ridotti il risultato è ancora più efficace.

Lo specchio alle pareti per migliorare l'ampiezza visiva

Anche se talvolta si può essere dispiaciuti di non avere una casa più grande a disposizione, ottimizzare lo spazio e valorizzarlo migliora non poco la vivibilità.

Non è il caso di arrivare a combinare pacchianate, con specchi e superfici a specchio ovunque; pochi, pochissimi specchi e sistemati come si deve, possono essere gradevoli, rendere accattivante l'arredo di casa, ampliare la percezione visiva di profondità degli spazi.

E non è poco.
Si può migliorare notevolmente l'arredo di tutta la casa con qualche specchio sistemato sulle pareti, soluzione particolarmente interessante quando i moduli a pannelli permettono di coprire tutte o in parte le pareti aggiungendo o togliendo moduli.

Una sola parete coperta per intero (o quasi) dallo specchio può cambiare in modo radicale la prospettiva dell'arredo, ovvio che gli spazi piccoli possono essere maggiormente valorizzati, dato che in quelli grandi questa necessità sicuramente non è così essenziale, importante invece negli spazi ridotti.

I pannelli assemblabili sono un'ottima idea perché permettono con facilità di ampliare o ridurre la dimensione dello specchio, spostare 2 pannelli da una parte 3 dall'altra, secondo la personalizzazione da dare ai locali.

Un altro vantaggio degli specchi è quello relativo alla luminosità, che inevitabilmente può essere riflessa e veicolata dove si desidera, per dare maggiore o minore risalto in un preciso punto della casa invece che un altro.

Uno specchio posizionato con cura di fronte ad una finestra, o comunque in modo che la luce possa riflettere (senza lasciare vedere dal di fuori la stanza stessa riflessa dallo specchio), aumenta la luminosità dei locali anche a vantaggio del risparmio energetico, e mantiene comunque una certa discrezione dai possibili sguardi provenienti da fuori, se davanti alla stanza ci sono altre case, vie di passaggio, etc.

Sfruttare la luce solare nel migliore dei modi permette concretamente di influire positivamente sul risparmio energetico, sia in termini di corrente elettrica che di combustibile per il riscaldamento, perché inevitabilmente la luce del sole riscalda tutto quanto illumina, anche quando non sembra.

Soprattutto quando le stagioni sono più fredde la luce solare è in grado di dare un grosso aiuto, e gli specchi possono contribuire.

Come sfruttare la luce solare con gli specchi

Hai mai pensato al funzionamento del tunnel solare, che grazie ad un sistema di lenti che veicolano e ampliano la luce del sole e la portano dove occorre ?!
Lasciati ispirare da questo per collocare specchi nella tua casa, anche se piccola, oppure in alcuni punti buia; il tunnel è utilizzato proprio per illuminare comunque con la luce solare stanze senza finestre e lontane da queste, dove l'unica alternativa sarebbe la corrente elettrica.

Dato che chi è cresciuto con l'energia elettrica a disposizione dà per scontato che questa ci sia sempre e comunque, o quasi, potrebbe risultare particolarmente gradevole e piacevolmente sorprendente comprendere e vedere che la luce solare può concretamente essere sfruttata in molti modi, e in maniera molto buona, efficace e potente.

Posizionare uno specchio in un punto preciso della casa non dev'essere una scelta casuale, bensì ben studiata, pensata; nessuno meglio di chi ci abita conosce bene le caratteristiche della casa, le zone più luminose e quelle meno, o più buie.

Pochi specchi ben posizionati sono in grado di riflettere la luce dove si desidera, dove programmato.
Uno specchio con una bella cornice che ben si integra nell'arredo è già di per sé un elemento bello, che rende più piacevole l'ambiente, i locali, ed inevitabilmente uno specchio dona luce di suo; e nemmeno questo è poco.

E se ben posizionato riflette la luce anche ai locali adiacenti.
Molto spesso le cose più semplici tendono ad essere sottovalutate, le si considera scontate, senza invece considerare che possono essere le più rivoluzionarie ed efficaci, nonostante semplici.

È sufficiente seguire la direzione della luce solare in casa propria e comprendere come posizionare uno specchio, che poi punta ad un altro che magari sfocia in un terzo, portando la luce quasi dall'altra parte della casa.

superficie (semi)lucida qua o là, colori chiari, e qualche specchio possono concretamente rivoluzionare un ambiente e renderlo confortevole, estremamente piacevole; qualche porta (semi)trasparente per una cabina armadio o porte scorrevoli tra le stanze, sono tutti piccoli ma efficaci espedienti per veicolare la luce solare in tutto l'appartamento.

Se ci si trova davanti ad un eccesso di luce solare, non dimenticare mai che è una fortuna; oscurare una stanza è un gioco da ragazzi, portare luce un po' meno.
Delle tende con tessuto più o meno spesso e consistente, o persiane regolabili sono perfettamente in grado di regolare a proprio piacimento l'intensità luminosa, tutto sta che la luminosità la devi avere, ne devi poter disporre.

Il potere efficace, semplice, pulito dell'energia solare è in grado di dare un tangibile e straordinario contributo; basta entrarne nell'ottica.

Lo specchio arreda e illumina gli spazi

Ottimi specchi a parete, piuttosto grandi con le cornici più o meno luminose; questo è un particolare capace di dare ulteriore luce nella luce.
Un grande specchio con cornice scura smorza e controlla in parte la luce riflessa, mentre una cornice specchiata o comunque chiara e luminosa ne amplia ulteriormente l'intensità, in modo notevole anche.

Se una mansarda non dovesse avere un lucernario, uno specchio potrebbe essere un'alternativa alla finestra che non c'è, gli specchi a soffitto non li trovo interessanti, oltretutto l'idea di avere sopra la testa un oggetto pesante che potenzialmente potrebbe cadere, non mi lascerebbe tranquillo.

Paranoia e gusti personali a parte, penso che il soffitto altro non debba essere se non colorato di bianco e quindi ben luminoso di suo, e lavorare sulle pareti per creare ulteriore luce.

Nella stanza da bagno lo specchio non può mancare, applicarne uno sulla parete potrebbe essere la soluzione ideale per rendere l'ambiente ancora più confortevole con la comodità di specchiarsi senza problemi quando serve.

Se si dispone di un corridoio, anche piccolo, qualche pannello a specchio su tutta la lunghezza della parete posizionato come si deve riceve e trasferisce luce nelle stanze vicine.
Lo specchio arreda mentre porta luce.

 

                 

 

Felice Amadeo: autore di af1.it

af1.it è mantenuto dalla mia passione.
Se vuoi sostenere af1.it dai il tuo contributo.
PayPal.me af1it

Se qualche articolo ti è piaciuto e vuoi dare un contributo, ti ringrazio.

Tanti anni fa, quando c'erano ancora le lire, un bravo artista di strada, terminata la sua esibizione di giocoliere disse alla folla intorno: se il mio spettacolo vi è piaciuto, dimostratemelo, se non vi è piaciuto scrivetelo su “un deca…”

(un deca, le vecchie 10.000 lire…)
So smile & stay in touch !!!

af1.it usa cookie tecnici anche di terzi per le statistiche visite e per annunci pubblicitari.
Per sapere come negare il consenso leggi l'informativa estesa.
Cliccando su Va bene, scorrendo la pagina o continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Leggi informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi