Serramenti interni chiari: distribuzione della luce

Serramenti interni chiari: suggestiva strada, Reykjavik street, capitale nonché principale città d'Islanda
(photo by Scott Liddell on Morguefile)

I serramenti interni chiari di colore bianco o tenue portano più luce di quanta si possa immaginare all'interno dei locali.


Caratteristici serramenti, nella fotografia, delle finestre, chiari all'esterno, che come per l'interno, contribuiscono a distribuire la luce, soprattutto quella solare, in modo più uniforme
Permettono anche di avere elementi di arredo scuri, in quanto riescono a illuminare ulteriormente oltre la finestra, e portare contrasto dove serve.
È una di quelle cose tanto semplici, che quasi non le si considera.

Serramenti interni chiari per le stanze di casa

È molto semplice avere serramenti con doppi vetri, con una precisa finitura all'esterno, e diversa internamente.

Nulla di più facile avere il colore bianco, o comunque molto chiaro, all'interno, in casa, dove la luce solare deve fare la differenza, per migliorare il comfort.

I colori chiari nella parte interna dei serramenti, sono in grado di far risaltare molto meglio la luce, anche quella solare, a tutto vantaggio di una migliore vivibilità, e un maggiore risparmio energetico.

Se hai anche la fortuna, perché lo è, di avere delle ampie spalle alle finestre, come nelle case di una volta, se anche queste vengono lasciate di colore bianco, o comunque molto chiaro, indipendentemente dal colore delle pareti, il vantaggio sarà ancora maggiore.

Anche con stipiti più moderni comunque, è sufficiente lasciarli di colore molto chiaro, e insieme al serramento bianco, grazie al trattamento superficiale interno, la distribuzione della luce migliora sensibilmente.

Serramento che può essere diverso all'esterno, rispettando, dove previsto, regolamenti condominiali, o comunali.

Semplici indicazioni per migliorare la distribuzione della luce solare

Piccoli accorgimenti, molto spesso riescono a migliorare notevolmente la quantità e qualità della luce solare, migliorando il benessere dell'ambiente.

1) Le spalle delle finestre, e porte-finestra, colorate di bianco, o comunque di un colore molto chiaro e luminoso, contribuiscono in modo determinante nel veicolare la luce solare nelle stanze di casa.

2) Il serramento interno di colore chiaro, completa l'opera, risultando di fatto un'estensione della spalla (piedritto, stipite) del serramento, migliorando ulteriormente la distribuzione della luce nella stanza.

3) Indifferentemente dal tipo di materiale dei serramenti, ogni costruttore può senza problemi realizzarli con due colori, uno per l'esterno, e l'altro per l'interno, anche se fossero di legno.

Quindi:

1) soffitto bianco;

2) serramenti interni chiari;

3) spalle del serramento colorate anch'esse chiare, quando non bianche;

4) colori sulle pareti pensati per migliorare il comfort, senza incidere negativamente sull'illuminazione;

5) tende per interno pratiche, per avere luce sufficiente anche quando chiuse.

Sono tutti aspetti in grado di migliorare notevolmente la luminosità della casa, cercando di usare la luce solare, una delle scelte più semplici e intelligenti per migliorare il comfort abitativo degli ambienti.

Semplici strategie che comunque, sfruttano al meglio anche l'illuminazione di casa, quando accesa la sera, oltre che la luce del sole di giorno.

Indicazioni semplici ma efficaci per usare al meglio la luce solare in casa

Si tratta oltretutto di aspetti così semplici, che a volte erroneamente li si potrebbe dare per scontati, oppure non attribuirgli la giusta importanza.

Hai mai provato a scrivere al computer con una tastiera scura e una chiara?
Inevitabilmente, non puoi avere notato quanto quella chiara riesca a sfruttare meglio la luce del monitor, anche quando l'illuminazione tende a scemare, soprattutto quando sei al buio.
Al contrario di una tastiera scura, con la quale devi conoscere la scrittura a tastiera cieca, per poter scrivere comunque.

Questo ovviamente è solo un semplice esempio, ma quello che accade con i serramenti di colore chiaro e luminoso, quindi riflettente anche se non invasivo, è proprio questo: la capacità di sfruttare nel migliore dei modi la luce.

Quando è accesa, è ovvio che debba illuminare dove serve, e anche in questo caso il colore chiaro del serramento aiuta a illuminare, semplicemente riflettendo.

Lo stesso vantaggio può ripetersi anche con la porta di entrata, con superficie di colore chiaro all'interno, dove risulta indicato anche per le porte delle stanze.

Quando la sera si chiude, e le luci sono spente prima di andare a dormire, il colore chiaro dei serramenti, riesce in modo sorprendente a utilizzare anche quella poca luce notturna che filtra dalle persiane.

Talvolta, è sufficiente per vedere quanto basta, anche senza accendere la luce, dipende dall'angolazione delle stecche delle persiane.

Oltre a queste semplici ma efficaci indicazioni, scegliere con attenzione le tende, che possono anche mancare, quando il panorama merita di essere guardato, è un modo ulteriore per calibrare al meglio la luce solare.

Sceglierle in modo che le tende possano garantire una certa intimità nell'ambiente domestico quando desideri, purché contemporaneamente lascino luce sufficiente per un comfort adeguato.

Basta fare attenzione alla scelta della stoffa, la sua consistenza, e il colore.
E i serramenti interni chiari, non sono mai invasivi per quanto riflettano luce.

 

Felice Amadeo - af1.it

Dal 2006 lavoro con internet, scrivo i contenuti e provvedo alla gestione del sito. Ho scoperto WordPress tanti anni fa, e dal 2013 uso questo.