Scrivania: robusta, spaziosa, stabile per essere utile

🕐 4 minuti @ Condividi via Email
Aggiornato:
Scrivania
(Photo by Remy_Loz on Unsplash)

Scrivania: solida, robusta, stabile, pratica, sufficientemente spaziosa per essere utile e concretamente comoda.


Scrivania: stabile e robusta

La stabilità e la robustezza devono essere requisiti fondamentali, insieme allo spazio, per godere di un ottimo supporto, un prodotto che possa risultare affidabile nel tempo.

Materiali di costruzione

Una buona soluzione, con un buon rapporto qualità/prezzo, è costituita dal materiale melamminico (o melaminico); per saperne di più su Wikipedia.

Un pannello di legno truciolare (esempio di 25-30 mm di spessore) rivestito con sottilissimi fogli di carta, intorno al decimo di mm, impregnati con resina melamminica: una resina sintetica termoindurente che presenta, una volta applicata, resistenza all'acqua, alle abrasioni, ad agenti chimici, al calore.

Lo sviluppo di fogli sempre più raffinati e diversificati, permette di avere un prodotto esteticamente gradevole, capace di inserirsi nei locali dal design più differenziato ed elegante.

Alternative al legno truciolare

Oltre al legno truciolare per la costruzione dei pannelli possono essere impiegati il compensato, od altri derivati del legno.

Come l'MDF (Medium Density Fibreboard), forse il più utilizzato nei pannelli di fibra.

Oltre a questo ricordo LDF (Low Density Fibreboard) e HDF (High Density Fibreboard), che si differenziano per densità.

Legno massello

Naturalmente si può puntare al legno massello, se non si hanno particolari problemi economici, e si desidera avere un prodotto altamente qualitativo sotto tutti i punti di vista, elegante, stabile, funzionale, robusto.

Per non spendere troppo

Caratteristiche che tuttavia sono facilmente riscontrabili anche con il truciolare ed un buon rivestimento; questo permette di abbattere notevolmente i costi rispetto al legno massello, pur non rinunciano a tutte quelle prerogative essenziali per una buona scrivanìa.

Rivestimenti che simulano in modo davvero sorprendente il legno di mogano, pero, ciliegio, noce, e via dicendo, che offrono un risultato estetico certo apprezzabile.

La lavorazione dei bordi solitamente è ben curata, anche arrotondati onde evitare urti accidentali con spigoli, sempre pericolosi.

I pannelli laterali, soprattutto quelli di sostegno (quindi almeno due), devono essere di uguale fattura, robusti; sovente offerti in commercio con supporti in gomma antiscivolo regolabili in altezza, per adeguare al meglio la scrivanìa al pavimento su cui viene collocata.

Importante anche un pannello trasversale che sostiene il pannello superiore di appoggio, ed aumenta la stabilità dei due pannelli laterali ai quali è legato.

Cassetti e moduli espandibili

I cassetti possono far parte del prodotto, specie se questo è di legno massello; conferiscono un aspetto ulteriormente elegante.

Oppure acquistabili a parte, con moduli supplementari.

Nel caso i cassetti siano parte integrante, occorre tenere presente l'effettivo spazio che resterà alle gambe una volta seduti.

I moduli che si possono invece acquistare in un secondo momento, sono spesso muniti di comode ruote che ne permettono un facile spostamento.

Non dimenticare che, tre, quattro cassetti una volta riempiti possono assumere un peso notevole, oltre a quello che già presentano di loro se la struttura della costruzione è sufficientemente robusta.

I cassetti fanno spesso parte di moduli espandibili, cui si può decidere l'acquisto in un secondo momento.

Come quello di un pannello angolare, che permetta poi il congiungimento con altro pannello, per formare una scrivania ad L per intenderci; anche l'angolo può essere semicircolare.

Ovviamente è importante anche la robustezza dei cassetti, e del loro alloggiamento, che sia stabile, ben scorrevole quando si aprono e chiudono.

Considerazioni sull'acquisto

Tra le considerazioni da prendere in esame quando ci si accinge all'acquisto di una scrivania, dovresti tenere a mente il peso che questa dovrà supportare in caso di utilizzo di apparecchiature particolarmente pesanti.

Come sopra citato, non dimenticare lo spazio effettivo a disposizione delle gambe, gioca un ruolo importante anche una giusta poltrona direzionale, che ben si colloca, tanto per altezza quanto per dimensioni, in un impiego efficiente e comodo del prodotto che intendi acquistare.

Soprattutto nel caso di scrivanie di grosse dimensioni, una poltrona direzionale risulta certo indicata per sfruttare appieno lo spazio a disposizione, e muoversi agevolmente usando tutto il piano di lavoro.

Secondo le individuali disponibilità economiche, è comunque possibile acquistare un prodotto qualitativamente valido, tanto per solidità quanto per design, anche senza affrontare spese notevoli.

Un robusto truciolare ben rivestito, rappresenta un'ottima soluzione, pratica, sufficientemente economica, e bella.

 

Felice Amadeo - af1.it
Dal 2006 lavoro con internet, scrivo i contenuti e provvedo alla gestione del sito. Ho conosciuto WordPress tanti anni fa, e dal 2013 uso questo.
Invecchiando, ho scoperto che mi piace portare il cappello.