Menu

af1.it

Uno che scrive

Ruscello con laghetto nel giardino di casa

3 minuti
aggiornato il
La possibilità di avere un ruscello nel giardino migliora sensibilmente il comfort

Ruscello in giardino

Per avere un ruscello con laghetto in giardino lo spazio disponibile è quanto serve: manualità e creatività fanno il resto.
Può essere quanto manca al tuo giardino per renderlo completo, piacevole da vivere, dove il perimetro è protetto da una siepe rigogliosa.

L'acqua che scorre esalta il giardino

Ho sempre pensato che avere un giardino sia una grande fortuna, se poi con passione, buona volontà e creatività lo si riesce ad allestire come piace, diventa un sogno realizzato.

Basta avere passione per allestire la propria casa e il proprio giardino se si ama personalizzare al meglio dove si vive.
Un ruscello con un laghetto è in grado di rivoluzionare l'impatto estetico del giardino.

Può essere un modo interessante per armonizzare con la Natura lo spazio verde disponibile, con qualche bella roccia, fiori, piante a ciuffo lungo i lati dove scorre dell'acqua,
Creando un percorso ben progettato si possono ricreare piacevoli effetti, un gradevole panorama, con una semplice pompa sommersa che funziona a basso voltaggio l'acqua si mantiene costantemente in movimento.

Uno scavo con una leggera pendenza, a tratti più accentuata, creerà un percorso che a tratti aumenterà la velocità dell'acqua, e a tratti si rallenterà, creando piacevoli contrasti.
La pompa sommersa collocata in apposito alloggiamento utile anche alla manutenzione periodica, mantiene sempre in circolo l'acqua e il percorso regolerà la velocità.

Il laghetto (dove comincia e termina il percorso dell'acqua) le cui dimensioni sono in base allo spazio a disposizione, crea un ulteriore richiamo estetico, con piante palustri e infiorescenze.

Il percorso dell'acqua

Creare un percorso adeguato dell'acqua è un progetto sempre interessante e che merita entusiasmo e una pensata progettazione; anche se lo spazio disponibile non è dei più grandi quello che è in grado di fare la differenza è come il percorso stesso viene realizzato e quale aspetto riesce a dare al ruscello.

Quando si prepara il percorso occorre tenere a mente che il drenaggio del terreno riveste sempre importanza fondamentale, anche se il letto del ruscello potrà essere parzialmente isolato per permettere all'acqua di non disperdere in modo troppo veloce, dipende dalla capacità drenante del terreno e da come viene allestito il fondo, anche qualche rabbocco potrà rendersi necessario.

Agli argini del ruscello alcune vie di fuga per l'acqua piovana in eccesso dovranno essere convogliate verso una zona dove lo scarico idrico sia ottimale.
Quanti eventuali rabbocchi, in base a come viene strutturato il ruscello, alla tipologia del letto e di come viene realizzato; sabbia, ciottoli, sassi, pietre di media grandezza.

Una delle cose più entusiasmanti nel progettare il percorso dell'acqua è pensare al meglio come e quale percorso ricreare nel giardino.

Poi, riuscire a utilizzare al meglio la naturale pendenza che si viene a creare è facile, e realizzare qualche piccola cascata rende più interessante il risultato finale.

La bellezza dei bordi del ruscello

Ascoltare il rumore dell'acqua che scorre in giardino, ovviamente a chi piace, è rilassante, oltre che belle da vedere le cascate che si vengono a creare, in base allo spazio disponibile, conferiscono al giardino un aspetto originale, personalizzato, proprio.

Sistemare gli argini con creatività migliora notevolmente la bellezza del ruscello.

Pietre di medie dimensioni e dall'aspetto ruvido, fiori dai diversi colori, robusti ciuffi di piante dal verde di diverse intensità, vanno a creare un piacevole contrasto che esalta il percorso del ruscello e inevitabilmente l'estetica del giardino.

Il laghetto con qualche pianta palustre con alcune che sviluppano infiorescenze, completano l'opera.

 

                 

 

Felice Amadeo: autore di af1.it

af1.it è mantenuto dalla mia passione.
Se vuoi sostenere af1.it fai una donazione.

Se qualche articolo ti è piaciuto e vuoi fare una donazione, ti ringrazio.

Tanti anni fa, quando c'erano ancora le lire, un bravo artista di strada, terminata la sua esibizione di giocoliere disse alla folla intorno: se il mio spettacolo vi è piaciuto, dimostratemelo, se non vi è piaciuto scrivetelo su “un deca…”

(un deca, le vecchie 10.000 lire…)
So smile & stay in touch !!!