Menu

af1.it

Uno che scrive

 

Pareti in cartongesso per l’interno di casa: utili e non invasive

5 minuti
aggiornato il
Parete in cartongesso attrezzata con inserti di spazi per libri o soprammobili, una soluzione sempre interessante ed economica

Parete in cartongesso

Il cartongesso è un materiale edile molto leggero, pratico, economico ed efficace impiegato dove non siano strettamente necessarie opere murarie più pesanti.
Le pareti realizzate in cartongesso, soprattutto negli interni di casa, svolgono il loro compito in modo molto efficiente, riducendo i costi di intervento e mantenendo comunque ottime caratteristiche coibentanti, sia a livello termico che acustico, secondo le specifiche esigenze di ciascuno, diverse per ogni differente lavoro che si intende fare.

Caratteristiche del cartongesso

Praticamente gesso, e fogli di cartone particolarmente robusti, ed il cartongesso può essere impiegato in modo molto versatile per gli utilizzi più diversificati.

Di gesso minerale se ne trova in abbondanza, e di buona qualità, anche in Italia, viene estratto, macinato, asciugato (disidratato) nei forni, poi cotto, e in base alla qualità di ogni blocco viene deciso l'impiego che risulta maggiormente compatibile; uso esterno, interno, etc.

La lavorazione ed i trattamenti vengono realizzati proprio per le diverse esigenze di utilizzo, il prodotto viene stabilizzato (raffreddato prima della macinatura), poi macinato (dove la granulometria sarà adeguata secondo gli specifici utilizzi del prodotto finito) e vengono poi aggiunti additivi per conferire specifiche caratteristiche, quando necessario (maggiore resistenza all'umidità, sollecitazioni atmosferiche in genere, etc.).

I fogli di cartone pressato vengono poi applicati ai lati del cartongesso, in modo da realizzare i pannelli.

Si tratta di un materiale, forse il materiale principe dell'edilizia leggera, il cartongesso, utilizzato in tante occasioni, e risulta particolarmente interessante quando utilizzato negli interni di casa.

Molteplici utilizzi del cartongesso

La versatilità del cartongesso è fuori discussione, può essere utilizzato nei modi più disparati e per le esigenze più diversificate.

Ad esempio per allestire una parete attrezzata, dove poi collocare libri, oggetti diversi, soprammobili particolari che meritano un risalto originale, creando nella parete degli alloggiamenti quasi su misura.

Quando invece si necessita di dividere i locali, la parete di cartongesso può anche essere coibentata, in modo da non disperdere la temperatura ideale che si viene a creare.
Senza contare che, anche una parete attrezzata come nell'esempio citato poco fa, oltre che svolgere diversi compiti, inevitabilmente fa anche da parete divisoria, se collocata in mezzo ad un locale, a differenza di quando i pannelli in cartongesso vengono applicati a parete (per coibentare, isolare, etc.), senza dimenticare che in diverse occasioni vengono utilizzati per creare una sorta di cappotto sulle pareti dove ci sono problemi di umidità.

Problemi di umidità ovviamente non dovuti a perdite, bensì a coibentazioni poco efficaci o mancanti, come in alcuni edifici datati; in questi casi i pannelli in cartongesso possono servire per coibentare completamente tutto l'appartamento, rubando sì pochi centimetri di spazio, migliorando però notevolmente la coibentazione dei locali, riparandoli dall'esterno.

Da questo punto di vista il vantaggio è notevole, in quanto si può decidere quale tipo di materiale isolante da utilizzare, anche quando si hanno specifiche necessità di isolare una stanza, utilizzarla magari come ambiente di ascolto ideale per la musica, in modo da migliorare le prestazioni sonore dell'ambiente stesso, senza disturbare coloro che si trovano in stanze, o appartamenti, adiacenti.

Semplici pareti in cartongesso che possono anche essere utilizzate come cabina armadio, e in questo caso la fantasia si può sicuramente sbizzarrire, è possibile creare uno spazio esclusivamente dedicato a vestiti, scarpe, cinture, etc. realizzando il progetto che più si desidera.

Il cartongesso e la sua posa in opera sono relativamente economici (non è così dispendioso come per creare pareti di edilizia pesante) che siano attrezzate per ospitare oggettistica in genere, oppure solo per dividere i locali.

La scelta del materiale isolante più idoneo per l'ambiente domestico è importante, bene spendere del tempo anche per capire quale sia migliore (materiale fonoisolante o fonoassorbente, invece che più che altro isolamento termico), materiale che viene poi coperto dalle pareti in cartongesso, e si andrebbe in questo modo a creare una coibentazione acustica, oltre che termica, dal locale dove si esegue il lavoro.

Pannelli standard di cartongesso: misure e spessori

in commercio sono disponibili pannelli di cartongesso in misure standard della larghezza di 120 cm ed una lunghezza dai 60 ai quattrocento centimetri, dello spessore che va da 1 a 2 cm, ovviamente si possono poi ritagliare secondo le proprie necessità, non solo per quanto riguarda le dimensioni bensì anche gli eventuali disegni da ricavare per una parete attrezzata, invece che per una controsoffittatura.

La lettera A indica i pannelli di cartongesso standard, la E quelli per l'utilizzo esterno, la F quelli ignifughi, e la H sta ad indicare i pannelli idrorepellenti.

Praticamente, una volta realizzata la struttura in alluminio che serve come montante per le pareti in cartongesso, si possono applicare i pannelli per realizzare quello che si desidera, che siano pareti divisorie invece che nuovi locali più o meno grandi che si vengono a creare in una stanza.

Pannelli standard ma che si possono adattare tranquillamente, tagliandoli, oppure unendo insieme diversi pannelli per spazi di più abbondanti metrature, del resto il grosso del lavoro lo fanno le strutture in alluminio predisposte e montate per sostenere il cartongesso.

Ci sono artigiani che eseguono quasi esclusivamente questo tipo di lavoro con il cartongesso, che del resto è una branca dell'edilizia.
Hanno un ottimo livello di specializzazione ed eseguono qualsivoglia tipologia di intervento, laddove il cartongesso sia la soluzione ideale e cercata.

 

                 

 

Felice Amadeo: autore di af1.it

af1.it è mantenuto dalla mia passione.
Se vuoi sostenere af1.it fai una donazione.

Se qualche articolo ti è piaciuto e vuoi fare una donazione, ti ringrazio.

Tanti anni fa, quando c'erano ancora le lire, un bravo artista di strada, terminata la sua esibizione di giocoliere disse alla folla intorno: se il mio spettacolo vi è piaciuto, dimostratemelo, se non vi è piaciuto scrivetelo su “un deca…”

(un deca, le vecchie 10.000 lire…)
So smile & stay in touch !!!

 

 

af1.it usa cookie tecnici anche di terzi per le statistiche visite e per annunci pubblicitari.
Per sapere come negare il consenso leggi l'informativa estesa.
Cliccando su Va bene, scorrendo la pagina o continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Leggi informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi