Materasso in poliuretano espanso sottovuoto

aggiornato il  
Il materasso in poliuretano espanso sottovuoto quando gonfio riprende le sue caratteristiche originali
Materasso in poliuretano espanso

Materasso in poliuretano espanso sottovuoto: il mio migliore acquisto degli ultimi anni perché a letto si passa 1/3 della propria vita.

 

Materasso in poliuretano espanso sottovuoto: il mio miglior acquisto

Se penso che a letto passo circa 1/3 della mia vita, come più o meno tutti, il rapporto qualità/prezzo non ha eguali.

Il materasso in poliuretano espanso sottovuoto, può essere un'ottima soluzione di acquisto sia per la qualità del prodotto, che per la comodità di trasporto.

Non rinunciare alla qualità del materasso

Il materasso in poliuretano espanso sottovuoto rappresenta un vantaggio anche per eventuali spese di spedizione, in quanto minore è l'ingombro minori sono i costi.

Minore ingombro durante il trasporto

Minore è comunque l'ingombro anche se te lo porti a casa dopo averlo comprato.

Tuttavia le caratteristiche salutari ed estetiche di un materasso sottovuoto non hanno nulla in meno rispetto ad un materasso a cui non è stata tolta l'aria.

Qualità del materasso in poliuretano espanso sottovuoto

Non rinunciare alla qualità: anche perché non è assolutamente necessario.

Infatti con le tecnologie di lavorazione più recenti, sebbene il sottovuoto risalga a diversi anni fa, è possibile togliere l'aria anche dal materasso in poliuretano espanso, riducendo notevolmente le dimensioni quindi l'ingombro durante il trasporto, ma non solo.

Per quanto riguarda il trasporto, sia che riguardi te, o il corriere che te lo deve consegnare; vero che gli spedizionieri dispongono anche di camion con spazi di carico ragguardevoli; tuttavia il minimo ingombro riduce notevolmente anche i costi delle spese di spedizione.

Quando il materasso sottovuoto risulta gonfiato, espanso, non deve avere (tanto per le caratteristiche quanto per l'aspetto) nulla di meno rispetto ad un materasso convenzionale.

Il poliuretano espanso utilizzato per i materassi, utilizza l'acqua come agente espandente, ed è chiaro come sia l'aria che riesce a gonfiare il materasso stesso, attribuendone comunque la giusta densità grazie alle specifiche lavorazioni, in grado di produrre densità diverse per le molteplici esigenze.

Et voilà: la posa in opera del materasso -:)

Quando il materasso in poliuretano espanso sottovuoto viene consegnato, o quando te lo sei portato a casa, è praticamente arrotolato in lunghezza, per risultare ancora meno ingombrante; non solo sgonfiato bensì anche arrotolato.

Solitamente viene confezionato con una robusta pellicola che permette di mantenerlo sottovuoto, inserita in un sacco, sempre trasparente, anch'esso molto robusto per impedire che il prodotto si possa rovinare.

Come procedere per toglierlo dall'involucro?

1) Facendo attenzione a non rovinare il materasso, si inizia a tagliare con una forbice ben affilata il sacco esterno del materasso;

2) dopodiché il materasso lo si può anche posizionare sulle doghe, ancora arrotolato o comunque ancora sottovuoto;

3) a questo punto, sempre con la solita attenzione di non rovinare il materasso (il tessuto specialmente), si inizia a tagliare la pellicola protettiva che va tolta completamente;

4) si inizia così a vedere il materasso che si gonfia, anche se viene consigliato di aspettare dalle 24 alle 48 ore prima di utilizzarlo.

Questo tempo è necessario perché si possa espandere al meglio, e raggiungere le dimensioni originali che manterrà poi.

I vantaggi del materasso sottovuoto

Il materasso sottovuoto presenta qualche vantaggio:

1) oltre quello di una più facile trasportabilità per via dell'ingombro notevolmente ridotto;

2) il confezionamento in sottovuoto previene potenziali formazioni di umidità e relative deleterie conseguenze, quindi il prodotto viene mantenuto integro e più igienico anche depositato in magazzini, come spesso accade per la merce prima che venga spedita dove deve.

E gli svantaggi?

Se il materasso è stato realizzato con criteri produttivi altamente qualitativi (come per molti altri prodotti del resto) non presenta nessuno svantaggio: provare per credere, tutto il resto conta poco.

Se invece il materasso dovesse presentare problemi, ad esempio se passate le 24 o 48 ore non dovesse avere raggiunto la dimensione originaria, oppure presentare problemi nella densità, formare buche, scarsa consistenza, etc.: molto semplice, il prodotto è da sostituire, oltretutto è in garanzia.

La garanzia di un prodotto, per legge è di 2 anni: il periodo minimo per una garanzia di un prodotto nuovo.

Non è affatto raro trovare venditori che offrono garanzie di ben lunga più estese, e senza sovrapprezzo alcuno ovviamente.

Se il prodotto è valido, significa che è stato realizzato con criteri qualitativi elevati.

Quindi il venditore non solo ne deve essere orgoglioso, ma essere pronto a sostituirlo con uno perfettamente idoneo nel caso dovesse presentare problemi.

Errori del resto, possono accadere, errare humanum est; ma sono proprio le qualità umane del venditore a fare la differenza in meglio.

Per i materassi non è affatto difficile trovare garanzie di 10 anni, 25 anni, oppure anche a vita; il che la dovrebbe dire lunga sulla qualità del prodotto e sulla serietà dell'azienda che lo produce, e sul venditore.

Ovviamente la garanzia dev'essere certificata per essere tale: verba volant scripta manent.

Dove comprare il materasso in poliuretano espanso sottovuoto

  • Materasso singolo in poliuretano espanso sottovuoto su eBay.it (venditore con il 99,9% di feedback positivi): guarda
  • Una piazza e mezza in poliuretano espanso sottovuoto su eBay.it: guarda
  • Materasso matrimoniale Memory Foam spedito in sottovuoto su eBay.it: guarda.

Che si tratti di un materasso singolo, o matrimoniale, li si può trovare in molti punti vendita, e manco a dirlo, anche online.

Buon sonno. -:)

 

Felice Amadeo: autore di af1.it

af1.it è mantenuto dalla mia passione.

5 Comments