Abbondante luce solare in mansarda: comfort e risparmio energetico

aggiornato il
Attico mansardato particolarmente luminoso con molti lucernari, molto spazioso e confortevole
Attico in mansarda

Illuminazione mansarda: quanti lucernari possibili per avere tutta la luce solare disponibile tanto per il chiaro quanto per il calore.


Illuminazione mansarda: usa la luce solare

La luce solare in mansarda incide notevolmente sul risparmio energetico, se poca va sfruttata al meglio.

L'illuminazione di questo tanto particolare locale, è la prima cosa cui pensare quando ci si appresta all'arredo.

Rimedi ad eventuali problemi strutturali

Problemi strutturali, potrebbero non permettere di creare altri lucernari, o finestre nella mansarda, oltre quelli già presenti; talvolta solo uno.

Più luce solare, più vivibilità; se questa è limitata, serve porre rimedio.

Colori chiari per le pareti

In questo caso, si rende necessario cercare di utilizzare il più possibile tutta la luce solare disponibile: diventa l'obiettivo primario per migliorare la vivibilità della mansarda.

Il bianco

Pareti pitturate completamente di bianco, migliorano sensibilmente la luminosità del locale, e dispositivi di illuminazione mirati, sono in grado di offrire il massimo della luminosità, con il migliore risparmio di energia possibile.

Qualche specchio può servire

Qualche specchio posizionato con criterio, in base alla disposizione delle lampade, riflette la luce dove desiderato, e la amplia ulteriormente.

Si tratta di semplici operazioni, nulla di difficile, l'unica cosa cui fare attenzione è come e dove posizionare lampade e specchi.

Anche se si dispone di un sottotetto, che si pensava di non poter sfruttare, almeno nel periodo climaticamente più congeniale dell'anno, lo si può rendere vivibile con qualche piccolo accorgimento.

Lucernari sul tetto, finestre, e porte-finestra: e la luce fu

Se la mansarda può avere diversi lucernari, o una o più porte-finestra nel caso vi fosse il terrazzo, il problema di avere luce solare non è certo un problema.

Buoni serramenti, sono in grado di isolare bene, con doppi o tripli vetri, e poi semplici sistemi oscuranti (anche molto economici), possono limitare, e interrompere la luminosità della luce solare, quando lo si desidera.

Riuscire ad avere abbondante luce solare, soprattutto nella mansarda, risolve di fatto l'aspetto illuminazione e riscaldamento in buona parte, migliorando notevolmente la vivibilità.

Se devi ristrutturare

In caso di ristrutturazione di un sottotetto, o di mansarda, dove la luce solare è limitata, conviene valutare attentamente, se possibile realizzare altri lucernari, o finestre, consultando la planimetria e un geometra esperto, per comprendere se il lavoro si può fare, e come.

Il punto di forza della mansarda

Il punto di forza della mansarda, è proprio la capacità di godere appieno della luce solare, che fornisce illuminazione e calore.

E se la coibentazione in tetto e muri è ben realizzata, anche in estate l'abitabilità è comunque buona; semmai con l'utilizzo intermittente del condizionatore, per mantenere la temperatura controllata, in modo che il locale sia vivibile.

Una mansarda ben realizzata, coibentata ed illuminata dalla luce solare, è uno dei modi migliori per coniugare abitare e risparmiare energia, in quanto l'esposizione, lo permette.

Combinazione di luce solare e dispositivi di illuminazione

Se i dispositivi di illuminazione sono ben integrati, anche laddove vi sia un solo lucernario si possono ottenere buoni risultati.

Corretto posizionamento

La corretta collocazione dei dispositivi di illuminazione, in punti precisi, pensati, amplia notevolmente la resa luminosa.

Calore e luce: finestre di grandi dimensioni sul tetto

Quando possibile avere grandi finestre sul tetto, il risparmio energetico diventa concreto con luce solare e calore.

Può essere interessante acquistare un piano mansardato, proprio per utilizzare come fonte energetica, il Sole.

Non a tutti la mansarda piace, indipendentemente dalle dimensioni di superficie calpestabile, e altezza.

Per chi piace invece, può diventare un'interessante soluzione abitativa, in cui il risparmio può davvero fare concretamente la differenza.

Specialmente per chi abita in zone dove il freddo è medio o intenso, e durante la stagione calda il calore, tutto sommato, si riesce a controllare.

Importanza della coibentazione

Come sempre, la corretta coibentazione dell'edificio, quindi anche del tetto, risulta di fondamentale importanza per il buon mantenimento della temperatura ideale.

E molteplici finestre di grandi dimensioni, permettono un'ottima vivibilità, in quanto portano luce solare in casa, quindi calore, e luminosità.

Sono molte le giornate invernali capaci regalare tanta luce, e anche tanto calore, quando il sole splende con forza.

Anche quando fa particolarmente freddo, in un'abitazione ben coibentata, è comunque possibile sentire il calore del sole scaldare i locali.

Serramenti

I serramenti hanno raggiunto livelli qualitativi davvero interessanti, eccellenti in alcuni casi, e la possibilità di detrazione fiscale per la riqualificazione energetica, permette risparmi significativi, anche oltre il 50%.

Le finestre di medie e grandi dimensioni, da installare sul tetto, sono serramenti con doppi o tripli vetri; quelli che si desidera avere, ed hanno prestazioni davvero ottime.

Nello specifico, le finestre che vengono installate sul tetto, hanno un sistema per disperdere facilmente l'acqua piovana, e fare in modo che non resti nel telaio.

A livello estetico, non vi è che l'imbarazzo della scelta, con le finiture che si desiderano, sui diversi materiali.

Alluminio esterno, e legno interno, possono essere materiali molto apprezzabili nella tipologia di serramento consolidato, alluminio+legno.

La robustezza di questi serramenti, disponibili anche con vetri antisfondamento, blindature e serrature di sicurezza, rende una buona sicurezza anche da un punto di vista antieffrazione.

Oscurare le finestre, quando lo si desidera, è semplice e veloce con tende scorrevoli anche economiche, sempre facili e veloci da utilizzare, invece che frangisole, o tende alla veneziana.

Considerazioni

La presenza di una, o più finestre, è sempre importante, anche per una sana aerazione del locale.

Se non è possibile averne di più, di quelle presenti, se fossero poche, ma comunque idonee all'abitabilità in quanto in possesso dei requisiti fondamentali, serve studiare bene come collocare i dispositivi di illuminazione, e quali lampadine usare, per ottenere risultati soddisfacenti.

Realizzare, dove possibile, ulteriori aperture nelle pareti, (lucernari, finestre, etc.) rappresenta una spesa iniziale che farà risparmiare buone quantità di denaro poi, e migliorare notevolmente la vivibilità del locale.