Menu

af1.it

Scrivo sul mio blog

 

Quando il cuscino è davvero comodo ?!

5 minuti
aggiornato il

Quanto è importante la comodità del cuscino ai fini del benessere ?
Soprattutto se hai già investito denaro e tempo nella scelta di un buon materasso, il cuscino dovrebbe completare l'opera, di fatto esaltare il riposo offerto da letto e materasso.
Imbottitura e fodera, semplicemente.
Se il cuscino (guanciale) non è comodo meglio non utilizzarlo e dormire supini, disturbi che partono dal collo possono coinvolgere la schiena, le spalle e comunque sono fastidiosi e potenzialmente dannosi.

Imbottitura del cuscino

Alcune persone preferiscono dormire senza cuscino per avere testa e collo in linea con la schiena, e si trovano bene, almeno fino a quando restano in posizione supina, ed è logico presumere che sai così, diverso è il discorso quando senza cuscino si vuole dormire appoggiati sul fianco o in posizioni dove collo e testa risultano scomodi.
Se non si dorme comodi, anche se c'è un solo particolare che disturba, rovina il sonno e crea fastidiosi disturbi muscolari (per cominciare).
Come per qualsiasi altro supporto per stare seduti o sdraiati, anche per il cuscino l'importanza dell'imbottitura è fondamentale.

In questo caso la densità dovrà essere adeguata, non può essere così rigida come quella del materasso, cambia totalmente il discorso; il cuscino non deve sostenere il peso che sostiene il materasso e deve sostenere solo il capo.
Dunque meno rigido ma che sia della giusta consistenza (densità), non devono rimanere buche come accade nelle peggiori imbottiture, il cuscino dev'essere morbido e anche consistente da avere una certa elesticità.
L'imbottitura del cuscino deve avere la stessa qualità (pur con caratteristiche diverse) del materasso, deve sostenere il capo in maniera piacevole, risultare confortevole, senza nessun cedimento o discontinuità, bensì risultare omogenea e compatta.

Poliuretano espanso (con diverse quantità di acqua nel processo di schiumatura), lattice, di modo che sia anche anallergico quindi ben compatibile con chiunque.

La fodera è l'altro aspetto importante del cuscino, traspirante, morbida, igienica, esteticamente apprezzabile proprio come il letto e il materasso.
Come le lenzuola viene lavata spesso ovviamente, ma un tessuto idoneo favorisce sempre sia l'igiene che il comfort.

Le misure: standard o personalizzate ?!

I cuscini per il letto vengono venduti per lo più in dimensioni standard di 70 x 40 cm circa (L x P), anche se vengono acquistati quasi sempre insieme al materasso è comunque meglio prestare attenzione a quello che non è un particolare, ma parte integrante di un sano e corretto riposo.
La densità del materiale che compone l'imbottitura ha importanza anche su quella che sarà l'altezza effettiva del cuscino quando il capo è appoggiato ed esercita una certa pressione.
Se il cuscino è alto indicativamente 10 – 15 cm circa, occorre capire quale sia l'altezza effettiva una volta che il capo si appoggia e il cuscino si schiaccia, inevitabilmente.

Se si parte da un'altezza di 12 cm e quando il capo è appoggiato si arriva a 6 – 7 cm occorre valutare la comodità o scomodità soggettive.
Un cuscino di un'altezza di circa 12 cm circa che mantiene una certa elasticità e consistenza e si abbassa di 4 cm circa una volta premuto dal capo appoggiato, forse ha una consistenza media che può essere comoda, ma è sempre soggettiva la valutazione quindi le caratteristiche del cuscino.

La funzione del cuscino è quella di fornire la giusta consistenza di appoggio, se si schiaccia troppo una volta premuto significa che l'imbottitura è come se non esistesse, d'altro canto se fosse troppo rigido darebbe più fastidio che comfort, senza dimenticare che oltre il fastidio, se prolungato, possono arrivare i dolori, e non è un modo di dire.

Valutare è l'unico modo per comprendere quale sia il cuscino giusto per ognuno.
Misure troppo ampie, abbondanti, possono anche dare fastidio, risultare ridondanti secondo quelle che sono le soggettive esigenze; il cuscino però serve per appoggiare la testa, che quando appoggiata fa sentire (s)comodi collo, spalle, schiena.
Non troppo grande (le misure standard sono buone), non troppo soffice.

Come scegliere il cuscino ?!

Aò, lo devi da prova'…
Eh già improvvisare non è il caso, se spendi i soldi per un prodotto che non userai mai perch&ecaute; non lo trovi comodo.
È sufficiente anche usare le mani facendo un po' di forza e sentire la consistenza, premere e stare a guardare cosa accade dopo, se rimane la famigerata buca (classico delle imbottiture di scarsa qualità) oppure imperterrita e calma torna alla forma originale, indipendentemente dalla sua densità, che necessariamente è soggettiva, e la si comprende già al semplice premere con le mani.
Se il cuscino non è idoneo alle personali esigenze, la cosa bella è che ci si accorge subito la mattina appena alzati, dato che il collo, le spalle, la schiena o la testa hanno assunto posizioni innaturali e per niente comode.

Trascurare questo avviso che il fisico ci indica sarebbe deleterio, significa passare direttamente dal fastidio ai dolori e conseguenze che provoca inevitabilmente dormire appoggiando la testa in posizioni non idonee.

Come dev'essere il cuscino ?!

● Sufficientemente consistente, con la giusta densità, con imbottitura elastica (che torna al suo posto appena si toglie la pressione del capo);

● che permetta la giusta postura del corpo;

● in materiale anallergico tanto per l'imbottitura quanto per la federa;

● e quando lo scegli non farti ingannare definizioni e diciture alla moda (memory … etc.): prova da te il cuscino.

 

                 

 

Felice Amadeo: autore di af1.it

af1.it è mantenuto dalla mia passione.
Se vuoi sostenere af1.it fai una donazione.

Se qualche articolo ti è piaciuto e vuoi fare una donazione, ti ringrazio.

Tanti anni fa, quando c'erano ancora le lire, un bravo artista di strada, terminata la sua esibizione di giocoliere disse alla folla intorno: se il mio spettacolo vi è piaciuto, dimostratemelo, se non vi è piaciuto scrivetelo su “un deca…”

(un deca, le vecchie 10.000 lire…)
So smile & stay in touch !!!

af1.it usa cookie tecnici anche di terzi per le statistiche visite e per annunci pubblicitari.
Per sapere come negare il consenso leggi l'informativa estesa.
Cliccando su Va bene, scorrendo la pagina o continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Leggi informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi