Cucina piccola: usa bene lo spazio disponibile

@ Condividi via Email
Aggiornato:
Cucina piccola confortevole ben arredata
(Photo by Ralph (Ravi) Kayden on Unsplash)

Cucina piccola: come usare bene lo spazio disponibile con buone idee e soluzioni pratiche per renderla comunque comoda e confortevole.


L'arredo della cucina, è probabilmente quello a cui si dedica la maggior parte del budget a disposizione: come ottimizzare pratica ed estetica?

Come sempre, è doveroso ricordare, soprattutto per i comuni mortali, che non è necessario disporre di somme ingenti, ognuno in base a quanto ha può comunque creare qualcosa di interessante: con creatività, impegno, concretezza.

Cucina piccola: criterio di scelta

Spazio e denaro disponibili: in base a questi 2 fattori, occorre pensare la migliore soluzione di arredo specialmente per uno spazio esiguo, tanto per l'aspetto pratico, quanto per quello estetico, requisiti entrambi importanti.

Quante volte hai letto, o sentito la parola, “ottimizzare”?
Verbo parecchio usato su internet.

Ottimizzare (vocabolario Treccani), rendere ottimo qualcosa, migliorare qualcosa, per quanto possibile, ottenere le migliore prestazioni da questo qualcosa.

In questo caso, usare al meglio lo spazio disponibile, al centimetro, per creare comunque un arredo pratico, e bello.

Le cucine possono essere:

Lineari;

angolari;

con penisola;

con isola;

perimetrali.

Isola anche in piccoli spazi: possibile?!

Per avere l'isola, non è tassativo disporre di spazi enormi, ,dove si può fare quello che si vuole, si può collocare anche una piccola isola comunque pratica, ed esteticamente apprezzabile e originale, anche in una cucina di dimensioni limitate: compatibilmente con il passaggio, la vivibilità, la movimentazione degli utensili e del cibo dal frigo, freezer, etc.

Non trovi la tipologia di cucina inferiore a un certo standard per le misure?

• L'isola puoi farla realizzare, o farlo da te, anche in muratura se è casa tua e non sei in affitto.

Cucina piccola con isola

La soluzione di con isola, è possibile anche laddove non vi siano spazi enormi, bensì la si può adottare anche dove lo spazio a disposizione è quello dei più.

Una piccola isola la puoi avere anche in 10 mq se davvero la desideri.

È sufficiente calcolare bene gli spazi, quanto occupano le ante dei mobili quando si aprono, quanto spazio occorre perché sia semplice muoversi.

Ognuno, aa casa sua ha le sue abitudini, ciò che potrebbe essere scomodo per altri non lo è per il padrone di casa.

Non è ovviamente necessario, né intelligente, occupare lo spazio disponibile in modo da dover poi tribolare ogni volta che ti sposti, o tenti di farlo.

Ma se davvero desideri realizzare qualcosa di particolare in casa tua, lo puoi fare; non è necessario aspettare di avere la cucina di 50 mq per realizzare i propri sogni.

I propri desideri, li puoi studiare, e cercare soluzioni interessanti, alternative, pratiche e belle anche con pochi mq a disposizione.

Pensili con ante scorrevoli, fanno risparmiare ulteriore spazio; utilizzando bene la metratura disponibile, la piccola isola la si può creare.

Le buone idee nell'arredo, quelle che fanno scatenare la creatività, servono per allestire bene i piccoli spazi; in cucine enormi, posso inserire tutti o quasi gli arredamenti che voglio.

Perimetrale

Cucina perimetrale; altro non è che se non una definizione che indica mobili che arredano 3 lati; tutto il perimetro, a parte ovviamente l'entrata.

Anche questa è una soluzione interessante per quanto riguarda l'ottimizzazione dello spazio, come riuscire a usarlo al meglio, al centimetro, o quasi.

Se la metratura non permette di ospitare una lunga cucina lineare, o angolare, viene spezzata, e posizionata sul perimetro della stanza.

Compatibilmente con gli allacciamenti di gas, corrente e rete idrica, a cui comunque si possono anche applicare modifiche, come collegare qualche pezzo di tubo, o cavo elettrico, per arrivare dove servono.

Lavori che devono sempre essere fatti da personale qualificato, specialmente per quanto riguarda il gas.

Questa tipologia di arredo, riesce a rendere bella, e pratica, anche uno spazio limitato.

L'illuminazione è importante, e solitamente, sarebbe assurdo il contrario, le finestre sono sempre posizionate in modo da avere nel migliore dei modi la luce solare, con esposizione a Sud, e risparmiare energia davvero.

In questo modo, non solo si rende sicuro e pratico lavorare, ma si accende l'arredo in tutta la sua bellezza, soprattutto dove i piccoli spazi vengono esaltati dalla luce del sole.

Ottima soluzione per spazi piccoli.

Cucina confortevole in un piccolo spazio
(photo by Karolina Grabowska on KaboomPics)

Lineare

Anche le cucine lineari sono molto belle, soprattutto quando particolarmente lunghe, doppia buca del lavello, frigo, lavastoviglie, top e pensili, e sono indicate soprattutto dove gli spazi sono sviluppati in lunghezza, ma piuttosto stretti.

Anche in questo caso, è possibile ottenere risultati molto interessanti, pratici ed estetici.

In una cucina ad esempio di 15 mq disposta in mt 5×3: 5 metri di arredo tutti in linea, sono sicuramente qualcosa di estremamente interessante, molto bello.

Con penisola

Anche la cucina con penisola è una tipologia di arredo che è molto facile far esprimere, come quella con isola, nei grandi spazi; però anche in questo caso, si possono ottenere buoni risultati anche in metrature più ridotte.

Cos&igrave come si può ottenere una piccola isola funzionale e bella, anche con la penisola si può fare.

• Una scelta interessante per la cucina piccola, è avere gli elettrodomestici incassati nel mobilio per usare meglio lo spazio disponibile.

Gli elettrodomestici incassati risparmiano spazio
(photo by Karolina Grabowska on KaboomPics)

Angolare

Anche le cucine angolari sono interessanti per ottimizzare gli spazi, soprattutto se si sfruttano più angoli, e non solo uno.

Disponendo infatti gli arredi sul perimetro, lo spazio viene utilizzato bene, lasciando quello necessario a spostarsi nella zona centrale.

Se il tavolo non ci sta una volta arredata la cucina nel piccolo spazio, non è nemmeno sbagliato, e probabilmente non c'è altra soluzione, né tanto meno sgradevole, avere il tavolo da pranzo nella sala attigua alla cucina.

Questo implica di avere a disposizione nella cucina piccola, tutto lo spazio disponibile, ampliandolo effettivamente di molto, e occupandone poco dove si va a collocare il tavolo, e se proprio lo spazio è la tua croce, un tavolo estensibile e trasformabile, può risolvere il problema.

 

Felice Amadeo - af1.it
Dal 2006 lavoro con internet, scrivo i contenuti e provvedo alla gestione del sito. Ho conosciuto WordPress tanti anni fa, e dal 2013 uso questo.
Invecchiando, ho scoperto che mi piace portare il cappello.