Come arredare il balcone

Aggiornato:
Come arredare il balcone
(Photo by Spacejoy on Unsplash)

Come arredare il balcone anche quando piccolo, la possibilità di poterlo coibentare lo rende vivibile anche in inverno.


Come arredare il balcone piccolo

Anche il balcone può offrire buona vivibilità nella bella stagione, sufficientemente spazioso, una copertura con tende da esterno è indispensabile se desideri soggiornare, a meno che il balcone non risulti sufficientemente riparato di suo dalla luce solare dal sottotetto.

Qualche elemento di arredo da inserire in base allo spazio che da valutare attentamente.
Se il balcone non è molto capiente, e si sviluppa più in lunghezza che in profondità, una panca lungo il muro può andare bene, anche fissata alla parete e pieghevole una volta chiusa per risparmiare spazio.

Anche le sedie possono essere pieghevoli, se le preferisci alla panchina a muro, un piccolo tavolo può anche essere sufficiente per avere ciò che serve.

Ricordo l'opzione dei pallets, semplici bancali, guardare per credere:

Come arredare balcone piccolo
(Image by Brigitte from Pixabay)

Niente di complicato, che dimostra come anche un piccolo balcone possa essere arredato in modo pratico, economico, piacevole.
Il balcone è parte integrante della casa, e poterlo vivere al meglio è possibile, ed è una soddisfazione; almeno quando c'è la bella stagione.

• La possibilità di poterlo chiudere con vetrate scorrevoli lo può rendere vivibile anche col freddo e quando piove, può essere sufficiente anche una piccola stufa elettrica per ravvivare l'ambiente con temperature fredde.

Con pochi e semplici elementi di arredo, o ancor più semplicemente elementi da seduta e un tavolino, date le dimensioni ridotte dello spazio a disposizione, anche un piccolo balcone può diventare accogliente, funzionale, vivibile.

Non ci sono scuse se intendi rinunciare all'arredo di un balcone solo perché piccolo!

Come arredare il balcone di discrete o ampie dimensioni

Se è possibile arredare con gusto e in modo funzionale un piccolo balcone, se lo spazio a disposizione è maggiore ovviamente è più facile.

Il che non significa riempire ossessivamente ogni spazio, al contrario; dato che si ha spazio in più, che se ne lasci per muoversi agevolmente, anche perché è possibile allestire, in base alle dimensioni, più elementi di arredo per migliorare la comodità.

Sedie sdraio, o poltrone relax: non le farei mai mancare dove c'è a sufficienza.
Parte del balcone protetta dalle tende dove creare ombra, e una parte dedicata al sole, ebbene sì.

Il segreto per arredare bene è valutare attentamente lo spazio disponibile, non risultare mai eccessivi intralciando il passaggio, inserire elementi di arredo anche semplici (come i pallets), ma che risultano comodi e bene inseriti nel contesto una volta posizionati.

Sedute da esterno
Divano, poltrone, sedie a sdraio, panche, per vivere bene lo spazio aperto della casa, specialmente con il caldo.

La terrazza, parte integrante dell'edificio e della casa

Il terrazzo, o terrazza, è incluso nell'edificio, a differenza del balcone che è invece aggiunto, tuttavia è lo spazio a disposizione che può fare la differenza, e ciò che conta è cercare di arredare nel migliore dei modi lo spazio cui si dispone.

Forse, ma solo forse, la terrazza può dare una maggiore sensazione di comfort, in quanto se ben strutturata nell'edificio può risultare davvero piacevole, ben integrata nell'appartamento, quasi ne fosse a tutti gli effetti una sorta di stanza scoperta, semiaperta, un'estensione della casa.

Come per il balcone è possibile avere qualche bella pianta in vaso per migliorare la vivibilità della terrazza, oltre che l'aspetto.

Quando ben realizzata di suo, la terrazza non ha bisogno di molto, in pratica c'è già tutto quello che serve: lo spazio integrato alla casa, poi qualche sedia a sdraio, un piccolo tavolo, elementi di arredo semplici e funzionali, e il gioco è fatto.

Non serve tanto, molto meno di quanto si immagini per vivere bene lo spazio esterno.
Un po' di fantasia, e non serve nemmeno spendere cifre impensabili.

Se hai disponibile uno spazio del genere, vale indubbiamente la pena investire anche in tale spazio, pavimentazione in legno, parapetto in vetro; materiali semplici ma robusti, dal grande impatto estetico.

Penso che vetrate scorrevoli in serramenti coibentati siano uno dei vantaggi più belli per la terrazza, perché la vera soddisfazione è vivere lo spazio esterno in ogni momento dell'anno, col freddo e con il caldo.

Il piacere di vivere la terrazza, o il balcone, chiusi e coibentati, durante le stagioni fredde, è una della più grandi soddisfazioni del poter usare completamente tutto lo spazio di casa 365 giorni l'anno.

Questo video su YouTube ne è un esempio.

Terrazza arredata vivibile tutto l'anno
Da arredare con buone idee per renderla vivibile il più possibile in ogni stagione.

Vivibile 365 giorni l'anno

Che si tratti uno spazio piccolo, o grande, come arredare il balcone in modo da poterlo vivere tutto l'anno penso sia una delle soddisfazioni più belle.
Per il solo fatto che la buona entrata di luce in uno spazio esterno, che sia balcone o terrazza, è sempre di buona entità.

Avere dei serramenti con vetrate scorrevoli è la soluzione che trovo particolarmente appetibile; a maggior ragione se il balcone è piccolo, perché si tratta comunque dello spazio esterno della casa, una sorta di estensione.

Vivere questo spazio senza vincoli durante le 4 stagioni dell'anno e dalle loro temperature climatiche, ormai spesso bizzarre rispetto alla stagione, è una soddisfazione come poche.

Come arredare il balcone con arredamento minimale ma pratico

Anche con un arredamento minimale e pratico, ma confortevole, puoi stare sul balcone a leggere, a scrivere, studiare, rilassarti, anche quando piove, fa freddo, o caldo.
Un piccolo condizionatore in estete potrebbe tornare utile, e in inverno una stufetta elettrica renderebbe in breve tempo l'ambiente vivibile.

• Dei serramenti ben realizzati con vetrate scorrevoli, non dovrebbero nemmeno preoccupare per quanto riguarda il regolamento condominiale; quando ben posati andrebbero a migliorare esteticamente il contesto anche se in modo discreto.

• Mentre per il permesso Comunale, è obbligatorio chiedere presso l'Ufficio Tecnico del Comune dove si trova l'immobile per ottenere i permessi necessari per eseguire il lavoro, affinché l'installazione sia a norma.

La bellezza di vivere lo spazio esterno di casa

Da qualche anno ho la fortuna, io la ritengo tale, di vivere in una casa con giardino, che ho sempre apprezzato molto, essendo la prima volta, prima ho sempre vissuto in condominio.
L'ho apprezzato da subito, per poter prendere il sole in estate, per avere l'orto, e non ti sto a raccontare quanto l'ho apprezzato durante il lockdown dovuto al Covid.

Una volta per mia curiosità ho provato a mettere il contapassi mentre camminavo avanti e indietro in giardino sotto il sole; ho fatto 3 km!

In giardino è più semplice poter allestire una veranda coibentata con vetrate scorrevoli, per via dello spazio.
Ma se non avessi altro che un balcone farei il possibile per poterlo vivere tutto l'anno, e specialmente col freddo; con il caldo è normale, ma con le stagioni fredde la soddisfazione è ancora maggiore; avere lo spazio esterno e viverlo comunque.

L'aspetto emotivo di vivere lo spazio esterno di casa

È un aspetto che trovo particolarmente interessante anche dal punto di vista emotivo, psicologico; sapere di poter uscire sul balcone e stare all'aperto, sotto la pioggia o la luce del Sole anche quanto fa freddo!

Come arredare il balcone è questione di gusto e soprattutto di praticità, la spesa relativa alle vetrate scorrevoli può essere abbordabile, e se non erro c'è la possibilità di usufruire del 50% delle detrazioni fiscali specificamente dedicata alle vetrate scorrevoli per balcone, veranda, serra, e altre opzioni che servono a migliorare lo stile di vita, di fatto più sostenibile per l'ambiente.

Resto dell'idea che valga la pena provare, e puoi trasformare il tuo spazio esterno da vivere tutto l'anno, e “come arredare il balcone” è la chiave di questo proposito; anzi, trovo che quello che può fare concretamente la differenza sia dato proprio dall'avere le vetrate scorrevoli, e per quanto riguarda gli elementi di arredo, anche quando semplici e spartani sono comunque pratici.

Quindi farei della possibilità di coibentare lo spazio esterno con i serramenti il punto focale per come arredare il balcone.

Domande frequenti

Come rendere abitabile un balcone?

Come ho scritto sopra, il punto chiave è dato dalle vetrate scorrevoli, in questo modo lo puoi abitare, vivere tutto l'anno senza problema se piove, fa freddo, o caldo.

Come fare un bel balcone?

La presenza di piante, folte e colorate, ha sempre il suo enorme perché rende l'ambiente più bello, confortevole, creano ombra quando serve, e se il balcone è chiuso dalle vetrate scorrevoli anche le piante che non sopportano le temperature rigide sono protette durante la stagione invernale. Poi, pochi elementi di arredo pratici, belli e colorati, anche se non specifici mobili per esterno, fanno certamente la differenza in meglio.

Come chiudere un balcone in inverno?

Si possono usare anche specifiche tende per esterno, ma non possono certo dare la vivibilità dei serramenti con vetrate scorrevoli, e il permesso condominiale e Comunale è sempre da verificare prima di eseguire il lavoro.

 

Felice Amadeo - af1.it
Dal 2006 lavoro con internet, scrivo i contenuti e provvedo alla gestione del sito. Ho conosciuto WordPress tanti anni fa, e dal 2013 uso questo.
Invecchiando, ho scoperto che mi piace portare il cappello.