Menu

af1.it

Uno che scrive

 

Cabina doccia, materiali e posa in opera

7 minuti
aggiornato il
Bellissima cabina doccia su nave da crociera: cabina doccia semplice ma molto funzionale, spettacolare la grande finestra sul mare

Cabina doccia

Al contrario del box doccia, dove sostanzialmente viene aggiunto un comparto di vetro sopra il piatto doccia preesistente, per cabina doccia si intende una cabina attrezzata, dove troviamo tutto incluso, una vera e propria cabina completa di tutti gli accessori desiderabili allestita appositamente per fare una doccia altamente rigenerante.

Cabina doccia integrata

Sì, probabilmente proprio sogno, in quanto in una cabina doccia è possibile avere bagno turco, idromassaggio, cromoterapia, aromaterapia, tutta una serie di opzioni non certo economiche, che però con tutta probabilità non rendere migliore la qualità della nostra vita, indipendentemente da quelle che siano le possibilità economiche di ciascuno di noi.

Materiali della cabina doccia

Il materiale che sicuramente va per la maggiore della realizzazione del cabina doccia è termoplastico, risulta infatti materiale molto resistente agli urti, facile da pulire, tutto sommato leggero per la capacità della struttura portante: il materiale che sicuramente ben si presta.
Indubbiamente possiamo anche trovare determinati modelli che, oltre il termoplastico, fanno un buon utilizzo di vetro, importante quindi la qualità del cristallo, che sia temperato, resistente agli urti ed agli sbalzi di temperatura (shock termici) normalissimi in ogni reparto doccia.
Data l'eleganza indiscussa di un buon prodotto degno di tale nome come la cabina doccia integrata anche la finitura del vetro assume la sua importanza: lucido, satinato…

Posa in opera della cabina doccia

Risulta più che mai ovvio come l'installazione, la posa in opera della cabina doccia debba essere fatta da una persona del mestiere, personale specializzato.
A questo proposito ho parlato con diversi idraulici, i quali mi hanno detto tutti che per l'installazione di una cabina doccia è necessario togliere il piatto doccia dove presente, non è possibile semplicemente appoggiare la cabina sul piatto preesistente.

Quindi se necessario è opportuno anche l'intervento di un muratore per togliere il piatto doccia, e sistemare con piastrelle lo spazio svuotato: tutto ciò al fine di evitare infiltrazioni di acqua, quando la cabina doccia risulta installata come si può presupporre non è uno di quei lavori che può essere corretti una volta già eseguiti, è bene partire da subito nel modo migliore per evitare di doversi trovare a correggere errori dovuti ad una cattiva installazione.

Occorre fare bene attenzione quindi quando ci si imbatte in prodotti, nella fattispecie cabine doccia, che a detta dello slogan pubblicitario sono facilmente montane da chiunque: non è fidate troppo.
Non dimentichiamo poi che diversi modelli di queste cabine doccia comprendono tutta una serie di accessori multifunzione, dai diffusori per radio, al telefono viva voce, sauna, bagno turco, idromassaggio, cromoterapia, aromaterapia e chi più ne ha più ne metta: tutti accessori che per funzionare hanno bisogno di corrente elettrica, inutile ricordare come acqua ricorrente siano una combinazione davvero pericolosa.

Senza dimenticare nemmeno che nell'installazione di una cabina doccia occorrono necessariamente far combinare il tubo della rete idrica a quella cabina stessa: io su questo tipo di lavori non sono propenso ad improvvisare, qualche imprevisto può sempre accadere e se non sia del mestiere si rischia veramente di fare un lavoro malfatto, sprecare tempo denaro.

È necessario ricordare anche che la maggior parte delle cabine doccia e dotata di una uscita dell'acqua ad effetto pioggia, a volte con rubinetti visibili (dal diametro importante, esempio 20 – 30 cm) a volte invece il rubinetto risulta occultato nella parete stessa, meglio dire nel soffitto della cabina doccia, che apparirà ai nostri occhi con tutta una serie di piccoli fori.

Questo cosa significa? Significa che se il getto di uscita dall'acqua è particolarmente ampio occorre necessariamente avere una sufficiente pressione della rete idrica, e a meno di condizioni particolari una pressione idrica sufficientemente forte non è quasi mai presente, quanto meno nelle abitazioni comuni, occorre quindi valutare con attenzione e preventivamente l'installazione di una apposita pompa per potenziare la pressione dell'acqua derivante dalla rete idrica.

Conclusione: meglio rivolgersi a personale esperto.
Il fai-da-te sconsigliato a meno che non si sia persone esperte nel ramo idraulico ed elettrico.

L'aspetto dell'installazione e della posa in opera della cabina doccia non deve essere in alcuna misura sottovalutato: l'utilizzo nel tempo di questo accessorio importante del bagno, deve risultare comodo, idoneo, piacevole e soprattutto sicuro, sotto ogni punto di vista: nessun compromesso, nessuna mezza misura.

Caratteristiche della cabina doccia

Essendo costruite in ottimo materiale termoplastico, solitamente, molte di queste cabine doccia hanno incorporato (nel preformato termoplastico) un apposito alloggiamento dove sedersi; non solo per una comoda seduta durante la doccia, ma anche durante una sauna, un bagno turco, una rilassante cromoterapia, etc.

E comprendono anche un comodo pannello (colonne attrezzate) dove sono installati tutti i comandi, a partire dai termomiscelatori dell'acqua, eventuali comandi relativi alla radio, al telefono, agli spruzzi di acqua effetto idromassaggio, al bagno turco, alla sauna, etc.
La comodità ed il piacere di potersi lavare in una cabina doccia di questo tipo risulta ben visibile, anche ad un primo semplice impatto visivo; ancora una volta quindi doveroso ricordare come sia di massima importanza corretta installazione della cabina doccia affinché nell'immediato futuro la si possa utilizzare godendo appieno di tutte le funzionalità offerte dal prodotto.

Provate solo ad immaginare quanto sia sgradevole, durante una rilassante sauna, o durante un piacevole idromassaggio con getti d'acqua controllati, incappare in spiacevoli incidenti che provocano il malfunzionamento degli accessori presenti nella cabina doccia.

È bene quindi accertarsi prima dell'acquisto l'eventuale facilità di intervento per correggere guasti od effettuare riparazioni.
Si tratta sicuramente di una spesa importante, tanto per il prodotto quanto per la posa in opera, ed occorre prestare la massima attenzione a quelle che potrebbero essere le future problematiche in caso di malfunzionamento idraulico od elettrico di qualcuno dei componenti la cabina doccia: è sicuramente un aspetto da non sottovalutare.

La pedana soprastante lo scarico dell'acqua può presentarsi anche in legno, talvolta anche l'alloggiamento per sedere è ricoperto da legno, risultando molto elegante, particolarmente indicato nel caso della cabina doccia integrata sia presente una sauna, bagno turco, idromassaggio: il legno dona sicuramente un apprezzabile risultato estetico.

Considerazioni sull'acquisto di una cabina doccia

Indubbiamente una buona cabina doccia è il sogno di tanti, risulta sicuramente molto rilassante potersi letteralmente godere un particolare trattamento dedicato all'igiene personale, accompagnato magari non altrettanto piacevole ascolto di musica, oppure, appena terminato di lavarsi concedersi un idromassaggio con getti d'acqua, oppure una sauna, od ancora un bagno turco.

Sauna, bagno turco: bastino solo queste due opzioni per farci pensare a quanto debba essere valido il prodotto che intendiamo acquistare, che deve durare nel tempo, non sono dati i costi piuttosto elevati ma anche per la comodità del suo utilizzo; occorre quindi non dimenticare una manutenzione periodica per un corretto funzionamento del prodotto.

Comprendiamo anche come un prodotto superaccessoriato, data l'importanza del idoneo funzionamento degli accessori stessi (sauna, bagno turco, etc.) difficilmente sarà a buon mercato: sarebbe bello fosse così ma è piuttosto improbabile.

È uno dei piccoli sogni che intendo realizzare, quello relativo ad una cabina doccia integrata, ma proprio perché dev'essere un sogno e non diventare un incubo, intendo affrontare questa spesa sicuramente importante nel momento in cui lo potrò permettere, e personalmente non mi fido di prodotti (e comprendono tutta una serie di allettanti accessori) a prezzi particolarmente bassi ed accessibili, perché ciò che mi chiedo è che un po' mi spaventa è l'eventuale guasto (e relativa spesa necessaria alla riparazione) di uno di questi accessori sicuramente delicati.

Quindi, pur essendo consapevole che di eterno non c'è nulla, vorrei comunque acquistare un prodotto capace di darmi una certa garanzia, non solo quella obbligatoria per legge relativo al prodotto acquistato, ma bensì una buona fiducia nel funzionamento di tutti gli accessori compresi nella cabina doccia integrata di tutti gli accessori.

 

                 

 

Felice Amadeo: autore di af1.it

af1.it è mantenuto dalla mia passione.
Se vuoi sostenere af1.it fai una donazione.

Se qualche articolo ti è piaciuto e vuoi fare una donazione, ti ringrazio.

Tanti anni fa, quando c'erano ancora le lire, un bravo artista di strada, terminata la sua esibizione di giocoliere disse alla folla intorno: se il mio spettacolo vi è piaciuto, dimostratemelo, se non vi è piaciuto scrivetelo su “un deca…”

(un deca, le vecchie 10.000 lire…)
So smile & stay in touch !!!

 

 

af1.it usa cookie tecnici anche di terzi per le statistiche visite e per annunci pubblicitari.
Per sapere come negare il consenso leggi l'informativa estesa.
Cliccando su Va bene, scorrendo la pagina o continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Leggi informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi