Se vuoi sostenere il mio lavoro, anche il prezzo di una birra può fare la differenza.

Dog barrier: cancello divisorio per cani

    
aggiornato il  
Dog barrier, cancello divisorio, in questa foto da esterno, con un meraviglioso esemplare di Golden retrivier: il cancello divisorio è una soluzione concreta, semplice ed efficace quando serve
Dog barrier

Dog barrier, un semplice cancello per delimitare lo spazio per il cane per interno ed esterno anche senza forare il muro.

 

Dog barrier: la sua utilità

Talvolta, può essere utile delimitare uno spazio ben preciso da mettere a disposizione del cane, quando ad esempio sono presenti ospiti che non si sentono a loro agio in sua presenza, o semplicemente anche come metodo educativo per rispettare gli spazi reciproci.

Idee di acquisto

BARRIERA PER IL CANE CANCELLO CON PORTA ANCHE PER IL GATTO

guarda

Delimitare lo spazio al cane quando necessario

Dog barrier, cancello divisorio per animali, o che dir si voglia, è uno strumento semplice e utile per chi desidera portare il cane in casa.

Un piccolo cancello, per delimitare uno spazio.

È giusto che il cane veda oltre la barriera

Quando il cane è all'interno di uno spazio ben preciso, è comunque importante che possa vedere cosa e chi c'è all'esterno di tale spazio, per sentirsi più tranquillo.

Non sarebbe corretto, ad esempio, chiudere la porta della stanza dove si trova il cane, per la sua tranquillità e nostra, affinché la convivenza possa essere serena e armoniosa.

Ci possono essere diversi motivi, per cui il cane possa stare in casa; alcune persone lo tengono abitualmente, in altri casi entra di tanto in tanto, anche se prevalentemente vive all'esterno, o perché in un preciso periodo necessita di cure specifiche, e dev'essere tenuto insieme alla famiglia, etc.

Questo prodotto è valido ed efficace, il rapporto qualità/prezzo è interessante, tenendo conto che si tratta di qualcosa destinato a durare nel tempo, realizzato in acciaio tubolare, verniciato, resistente, dotato di comoda apertura e semplice sistema di fissaggio, senza rovinare alcuna parete o stipite della porta.

Cancello divisorio da esterno e interno per il cane

Sia per esterno, che per interno, la struttura è opportuno sia solida, che permetta l'apertura e chiusura della porta senza problemi.

>'acciaio risulta sicuramente più igienico, e facile da pulire, rispetto al legno.

Tuttavia, è possibile anche la scelta di questo materiale, anche perché nella grande maggioranza dei casi, l'animale percepisce questa struttura come un limite da non oltrepassare.

Ci sono anche prodotti interessanti in legno, indipendentemente dal materiale però, la struttura dovrebbe poter essere facilmente fissata in modo che il cane, specialmente se di taglia media o grande, non possa spostarsi semplicemente se si appoggia, con il suo peso, e vanificando di fatto il limite da non oltrepassare, che invece rappresenta.

Semplice fissaggio alle pareti senza intervento alcuno

Rispetto a strutture con basi e appoggio, queste barriere si possono fissare comunque tranquillamente in modo stabile agli stipiti delle porte, o alle pareti, senza dover usare il trapano per forare e fissare con tasselli.

La semplicità di utilizzo, e la sua efficacia, potrebbe sostituire di fatto un'eventuale fissaggio permanente, anche all'esterno.

Unica cosa da controllare, di tanto in tanto, è la tenuta alle pareti delle viti a espansione, che ben difficilmente si spostano, se strette adeguatamente.

Fissaggio permanente

La possibilità di fissaggio alle pareti, dovrebbe essere valutata laddove si abbia l'esigenza di fissare al muro, una volta per tutte, il cancelletto, per esterno.

In questo caso, si può anche ricorrere ad un lavoro di falegnameria, o carpenteria se lo si desidera, personalizzando il cancelletto che è destinato a entrare di fatto nel contesto dell'arredo del giardino, e restare per un lungo periodo di tempo.

A differenza invece di una barriera che può essere facilmente fissata e spostata ovunque, con la massima facilità.

Montaggio e smontaggio del cancello divisorio semplice e veloce senza forare

Dog barrier con struttura da fissare senza lavoro alcuno ai muri: è sicuramente la soluzione ideale in molte circostanze, grazie a semplici supporti a vite da fissare alle pareti, per espansione.

Non serve nemmeno alcuno attrezzo, bastano le mani.

Praticamente, agendo sui supporti si va a bloccare la struttura alle pareti bloccandola, e svitando quando si desidera spostarla altrove, proprio come la griglia divisoria per il trasporto del cane in auto.

Una volta fissata alle pareti con i supporti a vite, dotati di robusta base di appoggio gommata e comode impugnature, in modo da non rovinare né stipiti né pareti, la struttura è stabile e solida.

Apertura e chiusura

L'apertura lavora indipendentemente, e quando la struttura è fissata si può aprire e chiudere azionando un pulsante che permette di sbloccare una maniglia, e poi spingere per fare in modo che si apra e chiuda la porta del cancelletto.

Una volta richiusa, si blocca nuovamente la maniglia.

Il cane percepisce il limite

Il cane, vede come un limite questa barriera, entro il quale deve rimanere; a meno che l'animale non sia particolarmente irruento.

Anche se dovesse appoggiarsi di forza con le zampe, o tentare di arrampicarsi, per salutare, per fare festa, la struttura dimostra un'importante stabilità: l'ho potuto appurare con il mio cucciolotto di 40 kg.

Attenzione va posta se si hanno bimbi in casa, che istintivamente si aggrappassero al cancello per giocare.

Caratteristiche

La struttura in acciaio tubolare, è robusta, più che resistente per il compito che deve svolgere, e la verniciatura antigraffio, permette poi una facile pulizia, e rende la superficie resistente.

Ai lati della struttura, sono presenti quattro fori, 2 nella parte inferiore, e 2 nella parte superiore.

Più che fori, si tratta di parti tubolari ai lati dell'apertura del cancello, dentro i quali vanno inseriti i supporti plastici dove alloggiano le viti, sulle quali sono montati i supporti, per avvitare'svitare, e per appoggiare alle pareti, e bloccare, per espansione.

Fissare la dog barrier è semplice e non serve nulla, nessun attrezzo in quanto il fissaggio avviene utilizzando le sole mani.

Avvitando i supporti, e bloccando la struttura, il montaggio è finito, lavoro che richiede davvero pochissimi minuti.

Le strutture sono disponibili in misure standard che si adattano alle misure, altrettanto standard, delle porte da interno.

Da 75 a 84 cm in larghezza, regolabile, e in altezza, prodotti da 75 e da 107 cm, adatti dunque anche per cani di grossa taglia.

Si tratta di una soluzione semplice, veloce, per delimitare lo spazio al cane all'interno della casa.


Felice Amadeo

L'autore: Felice Amadeo
Se questo articolo ti è piaciuto, o in qualche modo ti è stato utile, puoi sostenere il mio lavoro.

 

3 Comments