Menu

af1.it

Scrivo sul mio blog

  | 

Scarpe per ballo latino americano e caraibico

6 minuti
aggiornato il
Particolare della calzatura femminile in coppia di ballerini nel tango

Particolare della calzatura femminile di tango

Anche se possibile danzare con quasi tutte le scarpe, quelle per i balli latino americani e caraibici sono espressamente realizzate per questo.
Anche se le scarpe da ballo per donna offrono molte tipologie di calzatura, anche per le scarpe da uomo è possibile trovare la soluzione più appropriata per ogni tipo di danza.

Scarpe per il ballo latino americano: perché acquistarle

Le scarpe per ballo latino americano risultano a tutti gli effetti parte del costume, ed hanno un'estetica sicuramente accattivante, senza rinunciare come ovvio alla comodità che non può mancare.

Balli latino americani come samba, cha cha cha, rumba, paso doble, jive (jive jazz, danza originaria del nord America resa popolare negli anni 30 dagli afro-americani), danze caraibiche come salsa, merengue, bachata, hanno preso piede quasi ovunque, e davvero tante persone sono affascinate a queste discipline di danza, anche solo a livello amatoriale, che può comunque essere molto interessante e gratificante, anche perché il passo verso il professionismo non è mai cosa semplice.

Sebbene le differenze in ogni disciplina di danza, le calzature per ballo latino americano e caraibico, possono trovare uso comune, per così dire, nei diversi tipi di danza.
I balli latino americani sono per lo più balli di coppia, in particolar modo in competizioni, i balli caraibici si caratterizzano per allegria e vivacità, ulteriore estensione del "socializzare".

Se ti stai appassionando al ballo latino americano e stai pensando di comprare delle scarpe adatte, forse vorresti aspettare per avere maggiore esperienza; forse però anche le calzature ideali potrebbero aiutarti ad acquisire maggiore esperienza con minore fatica, migliorando le prestazioni; del resto le scarpe da ballo servono espressamente a questo.

Interessante questo video dove viene spiegata la differenza tra scarpe per flamenco semiprofessionali e professionali: diferencias entre zapatos para principiantes, semiprofesionales y profesionales, che fa ben comprendere come sia importante, anche se principianti, avere calzature idonee al ballo.

Sebbene per ballare siano buone tutte le scarpe, o quasi, avere la giusta calzatura sicuramente incide positivamente sia sulla salute del piede e sul loro affaticamento, che sul controllo dei movimenti, che deve essere preciso e sicuro.

Le scarpe da donna per il ballo latino americano offrono una scelta notevole di tipologie e finiture diverse, quelle da uomo sono sicuramente meno assortite ma più che sufficienti, senza dimenticare che la realizzazione delle scarpe da ballo su misura, elimina qualsiasi mancanza di gamma della scelta; fai realizzare quella che vuoi tu.

Indipendentemente da questo aspetto, l'estetica conta ma fino ad un certo punto; non deve mai essere messo in discussione il fatto che le scarpe da ballo debbano calzare perfettamente, il limite di tolleranza è davvero esiguo se non nullo.
Se la scarpa non dovesse risultare "perfetta", poco ci deve mancare, soprattutto quando destinate ad un utilizzo prolungato e importante, come nel caso del ballo che prevede anche un'intensa attività fisica.

Come scegliere le scarpe da ballo latino americano

● Le scarpe dovrebbero essere aderenti come un guanto, per così dire, comunque non eccessivamente strette, ricorda che devi avere il massimo controllo dei movimenti.

● Per quanto riguarda le signore, la punta aperta delle scarpe nel ballo latino americano, o caraibico, è pressoché scontata; tuttavia fino a quando non hai la giusta dimestichezza meglio probabilmente usare scarpe con punta chiusa per maggiore protezione, rispetto e quelle con punta aperta, che comunque permettono movimenti dove le diverse impostazioni del piede hanno particolare importanza.

● Il tacco delle scarpe da donna per balli latino americani varia dai 4 agli 8 cm circa di altezza, nelle diverse tipologie.
Se sei agli inizi potresti preferire scarpe da ballo senza tacco, oppure scegliere la scarpa che offra maggiore sicurezza, stabilità e comfort.
Per gli uomini il tacco varia circa dai 3 ai 4 cm circa, e la soluzione con il tacco più basso va comunque bene a meno che non si abbia già l'esperienza necessaria, o si partecipi a competizioni che hanno un regolamento ben preciso anche per quanto riguarda la tipologia di calzature da utilizzare.

Quando acquisti scarpe da ballo, ricorda che è un investimento, che permetterà di poterti dedicare nel migliore dei modi alla danza, invece che preoccuparti di movimenti innaturali o costretti dei piedi, se le calzature non dovessero essere "come fatte su misura".

Cinturini e stringhe devono anch'essi calzare alla perfezione.

Interessanti le calzature in similpelle che possono essere una valida alternativa a quelle realizzate con pelle animale.
Del resto i materiali sintetici hanno raggiunto livelli qualitativi notevoli, sia per durata che per prestazioni e comfort, ci sono negozi specializzati in calzature da ballo prodotte esclusivamente con materiali sintetici.

Importanza della suola delle scarpe da ballo

La suola riveste particolare importanza, in quanto permette precisi movimenti senza far perdere la necessaria stabilità e sicurezza di movimento.
La suola può essere in cuoio, in pelle scamosciata, o in gomma particolarmente dura, o altro materiale sintetico.
La scelta è da valutare in base alla soggettiva esperienza, nonché necessità, e tipologia di pavimentazione (più o meno liscia o scivolosa) delle piste da ballo.
Occorre tenere presente il preciso tipo di movimento che il piede imprime alla suola.

La mancanza di presa della suola, oppure troppo grip, andrebbero inevitabilmente a compromettere il movimento, quindi così come per la tomaia, serve puntare su materiali di qualità, altamente traspiranti, che possano trattare il piede nel migliore dei modi.

Così come la suola delle scarpe da donna per la salsa potrebbe essere piuttosto sottile e flessibile per agevolare i movimenti del piede durante la danza, suole come quelle delle scarpe da flamenco hanno una suola molto più robusta, rigida, con inserto in acciaio sulla punta per battere al suolo e produrre il suono tipico (con punta e tacco) di questa danza.
Anche nel tango si possono trovare suole più rigide, o scamosciate.

Quindi la scelta della precisa calzatura è dettata da ogni specifica esigenza, per ogni tipo di danza, e soprattutto in base all'esperienza.

Per essere mantenuta al meglio la suola deve essere spazzolata.
Il tendiscarpe aiuta a mantenere le calzature nella forma ideale, e conviene sempre ricordare quanto l'umidità possa deteriorare le calzature, quindi un'abbondante aerazione in luogo asciutto, quando si termina di ballare, è sicuramente importante.

Le scarpe da ballo vengono sottoposte a notevoli sollecitazioni durante la danza, quindi la loro usura è sicuramente maggiore rispetto ad altre calzature dove l'utilizzo non è così intenso, e le suole sono la prima parte della scarpa a subire maggiori pressioni esercitate dall'usura.

Dove acquistare scarpe da ballo latino caraibico

Molto spesso, per i più appassionati e capaci della danza, la soluzione più idonea è quella di farsi realizzare scarpe su misura, di modo che rispondano perfettamente alle proprie esigenze, oltre ogni ragionevoli dubbio, e chi è esperto probabilmente si rivolge esclusivamente al proprio calzolaio di fiducia, ed è anche ovvio che il prezzo di scarpe fatte su misura sia parecchio elevato.

Esiste tuttavia anche un buon compromesso, tra qualità e prezzo, sopratutto quando ancora si sta sperimentando per trovare quella che è la calzatura ideale e più idonea, soprattutto quando non si hanno problemi particolari ai piedi, e si possono quindi acquistare scarpe da ballo belle e pronto all'uso.

 

                 

 

Felice Amadeo: autore di af1.it

af1.it è mantenuto dalla mia passione.
Se vuoi sostenere af1.it dai il tuo contributo.
PayPal.me af1it

Se qualche articolo ti è piaciuto e vuoi dare un contributo, ti ringrazio.

Tanti anni fa, quando c'erano ancora le lire, un bravo artista di strada, terminata la sua esibizione di giocoliere disse alla folla intorno: se il mio spettacolo vi è piaciuto, dimostratemelo, se non vi è piaciuto scrivetelo su “un deca…”

(un deca, le vecchie 10.000 lire…)
So smile & stay in touch !!!

 

 

af1.it usa cookie tecnici anche di terzi per le statistiche visite e per annunci pubblicitari.
Per sapere come negare il consenso leggi l'informativa estesa.
Cliccando su Va bene, scorrendo la pagina o continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Leggi informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi